SI SONO SVOLTI A ROMA I LAVORI DEL XXIV CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (CENTRO CONGRESSI “CASA TRA NOI” – 15/16 DICEMBRE 2023) INTITOLATO “IN POLITICA DA DEMOCRATICI CRISTIANI ! “

SI SONO SVOLTI A ROMA I LAVORI DEL XXIV CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (CENTRO CONGRESSI “CASA TRA NOI” – 15/16 DICEMBRE 2023) INTITOLATO “IN POLITICA DA DEMOCRATICI CRISTIANI ! “
Silvio Mancini (Teramo)

A cura di SILVIO MANCINI (Teramo)

silvio.mancini@dconline.info *  cell. 347-2577651 *

Antonio Aquilino (Milano)

Segretario Organizzativo regionale della Democrazia Cristiana della regione ABRUZZO  

Consigliere nazionale della Democrazia Cristiana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

e di ANTONIO AQUILINO  (Milano)

antonio.aquilino@dconline.info * cell. 333-6306234 *

Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana  

Consigliere nazionale della Democrazia Cristiana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< SI SONO SVOLTI A ROMA I LAVORI DEL XXIV CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (CENTRO CONGRESSI “CASA TRA NOI” – 15/16 DICEMBRE 2023) INTITOLATO “IN POLITICA DA DEMOCRATICI CRISTIANI ! ” > 

Si sono dunque svolti a Roma i lavori del XXIV Congresso nazionale della Democrazia Cristiana, il quale ha avuto luogo nelle giornate di venerdì 15 dicembre e di sabato 16 dicembre 2023 presso la struttura di < Casa Tra Noi >, ubicata in Via Monte del Gallo 113 (nei pressi di Città del Vaticano).

Un intervento del Segretario nazionale D.C. Angelo Sandri al XXIV Congresso nazionale della D.C. a Roma (15/16 dicembre 2023)

Il XXIV Congresso nazionale della D.C. si intitolava < IN POLITICA DE DEMOCRATICI CRISTIANI > ed ha suscitato un interessante dibattito che ha dato modo ai partecipanti di potersi confrontare sulla attuale situazione politica italiana (ed anche internazionale) la quale presenta non pochi elementi di preoccupazione derivanti da una situazione generale assai complessa e con numerosa incognite.

Il confronto che si è sviluppato in sede congressuale, è stato a tratti assai vivace e comunque sempre molto schietto e leale.

Ed hasenz’altro  permesso un importante e significativo confronto tra tesi, talvolta anche diverse tra loro, ma che ha permesso ai vari partecipanti un confronto approfondito, portatore di importanti sviluppi per il futuro della Democrazia Cristiana.

Il Dott. Roberto Esposito di Roma

L’assise congressuale è stata guidata da un Comitato di Presidenza coordinata dal Dott. Roberto Esposito (di Roma), navigato dirigente apicale della Democrazia Cristiana italiana e da un paio di mesi anche Presidente del Comitato di riunificazione delle varie componenti di Democrazia Cristiana tuttora operanti nel nostro Paese.

Ed in effetti il tema della riunificazione l’ha fatta da padrone in questo ventiquattresimo appuntamento congressuale nazionale della Democrazia Cristiana e proprio su questo aspetto è stata ritrovata una volontà unitaria che fa molto ben sperare per il futuro.

Angelo Sandri (Udine) e Aldo Cota (Roma)

Abbiamo sopra rilevato che Il Dott. Roberto Esposito (Roma) – nel condurre i lavori dell’assemblea – era coadiuvato da un Comitato di Presidenza del quale facevano parte anche il Presidente nazionale della D.C. Prof. Filippo Marino (Reggio Calabria); la Vice-Presidente nazionale Vicaria Graziella Duca Arcuri (Cosenza); la Coordinatrice della Segreteria politica nazionale D.C. Mioara Done (Roma); il Vice-Segretario Organizzativo nazionale Vicario Aldo Cota (Foggia); la Segretaria verbalizzante Maria Dascalu (Roma); il Segretario nazionale del Dip. Enti locali Ferdinando Celeste (Reggio Calabria); il Segretario nazionale elettorale Endo Giarin (Verona) e lo stesso Segretario politico nazionale uscente Dott. Angelo Sandri (Udine).

La Segretaria naz.le del Mov. Femminile della DC Natascia Pizzutti (Udine) ed il Capo Segreteria politica naz.le D.C. Mioara Done (Roma

Ed al termine delle due giornate dei lavori congressuali è scaturita l’approvazione di un documento unitario, approvato all’unanimità dei presenti e con il supporto anche delle numerose deleghe rappresentate in Assemblea, nel quale si individua come “conditio sine qua non” l’espressione di una volontà politica per la riunificazione di tutte le entità che tuttora si riconoscono nei valori sostanziali della Democrazia Cristiana e della cui  presenza si avverte una grande esigenza nella attuale Società italiana.

L’Arch. Giuseppe Alessi (Palermo)

Da queste premesse – che senz’altro andranno approfondite nei prossimi giorni, anche grazie ai nostri ulteriori contributi giornalistici – è scaturita la votazione per l’elezione del Segretario nazionale della Democrazia Cristiana per il nuovo mandato, così come previsto dallo Statuto vigente della Democrazia Cristiana.

Votazione che ha espresso all’unanimità la rielezione del Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana nella persona del Dott. Angelo Sandri (di Cervignano del Friuli, in provincia di Udine).

Unanime è stata anche l’elezione del nuovo Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana e che risulta composto da 160 consiglieri nazionali in rappresentanza di tutte le venti regioni italiane.

L’intervento della Responsabile provinciale del Dip. Diritti umani della Democrazia Cristiana provincia di Roma Erika Perrone

Da sottolineare che nel nuovo Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana hanno ottenuto rappresentanza anche tutta una serie di componenti di chiara ispirazione democratico cristiana e che tramite la loro adesione hanno voluto indicare a chiare lettere che quella della riunificazione è la strada maestra per garantire alla D.C. di poter essere ancora presente ed incisiva nel panorama politico del nostro Paese.

L’Avv. Emilio Persichetti (il primo a sx) che ha portato il saluto di “Popolo e Libertà” (On. Carlo Giovanardi) al Congresso della Democrazia Cristiana.

In particolare è stata di grande rilevanza l’adesione da parte del Comitato degli iscritti 1992/1993 coordinato da Giuseppe Alessi (Palermo) e che ha espresso ben quindici Consiglieri nazionali nell’ambito del nuovo “parlamentino democristiano” eletto con questo Congresso nazionale.

Ma molte altre componenti hanno seguito questa strada dando così un chiaro e significativo messaggio che si attende possa essere seguito da parte di tutti i democratici cristiani italiani che vogliano dare la loro fattiva testimonianza nell’attuale scenario politico contemporaneo.

Di tutto questo ed altro ancora daremo contezza con gli ulteriori contributi giornalistici che verranno pubblicati “ad horas” su < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

 

   **************************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * 

   **************************************************************************************** 

5 1 vote
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Luca
6 mesi fa

Forza DC, Sandri portaci alla riunificazione per aumentare i consensi.