RENATO PASETTO (D.C. VENETO): RIPENSARE IL RAPPORTO TRA LO STATO ED IL SISTEMA BANCARIO FONTE DI VESSAZIONE E NON STRUMENTO DI SVILUPPO ECONOMICO

RENATO PASETTO (D.C. VENETO): RIPENSARE IL RAPPORTO TRA LO STATO ED IL SISTEMA BANCARIO FONTE DI VESSAZIONE E NON STRUMENTO DI SVILUPPO ECONOMICO

A cura di LATIFA ABOUTAIB (Cosenza) * latifa.aboutaib@dconline.info * 324-8087437 * Vice-Segretario generale Dip. Comunicazione Democrazia Cristiana Internazionale. خريطة رالي داكار 2024

Latifa Aboutaib (Cosenza)

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

<RENATO PASETTO (D.C. VENETO): RIPENSARE IL RAPPORTO TRA LO STATO ED IL SISTEMA BANCARIO FONTE DI VESSAZIONE E NON STRUMENTO DI SVILUPPO ECONOMICO>. 

Il Segretario nazionale della D.C. del Dipartimento per le Relazioni pubbliche ed Istituzionali e Segretario politico regionale della Democrazia Cristiana della regione Veneto Geom . Renato Pasetto (Verona) si è fatto portavoce di una importante proposta  di valenza nazionale.

Un condono tombale e riforma – se non annullamento – del sistema illegale CRIF sul cui tema non si è mai legiferato! Bisogna tenere presente che nessuna azienda privata potrebbe fare una cosa simile e le banche sono aziende private non pubbliche e non sono certo l’anagrafe di uno Stato.

Renato Pasetto – Segretario politico regionale della Democrazia Cristiana della regione Veneto

Prendiamo dunque in esame la proposta del Geom. Renato Pasetto nelle sue varie articolazioni..

1) Condono tombale su imposte, tasse, tributi, contributi assistenziali previdenziali e imposte fiscali arretrate compreso l’anno 2020, tramite il pagamento del 5% in più rate dell’importo in linea capitale dei tributi dovuti allo Stato.

Per il mancato introito lo Stato emetterà delle obbligazioni trentennali rendendo responsabili i cittadini all’acquisto di queste obbligazioni.

2) Ogni tipo di finanziamento IPOTECARIO dovrà prevedere per legge la possibilità di un ricalcolo della scadenza se il pagamento di una o più rate non dovesse essere rispettate.

Facciamo un esempio: se la mia rata e’ di 500€ al mese e questo mese o per altri mesi successivi ne avessi a disposizione solo 350€, si paga quanto è possibile pagare ed AUTOMATICAMENTE il mutuo deve essere ricalcolato con una nuova scadenza finale. E’ chiaro la proposta che va ancor meglio completata.

3) Considerare l’annullamento dei dati sensibili inseriti in sistemi resi pubblici dalle banche come CRIF, CERVED, CAI e quant’altro !

Giusto una riflessione sul punto 3 appena esposto.

Sono circa SEDICI MILIONI gli Italiani inseriti in queste liste perverse e che non potranno MAI PIÙ’ accedere a nessun tipo di finanziamento.

Sono persone che hanno di sicuro ancora sogni nel cassetto da realizzare e se potessero accedere al credito li realizzerebbero ! لعبة المغامر الفرعونى

Aggiungiamo i dieci milioni di minorenni ed i sedici milioni di pensionati …. ed il conto la dice lunga su quanti italiani potranno ancora accedere a finanziamenti in futuro quanto a forza lavoro e far ripartire partire l’economia.

Ci sono 800 miliardi di debiti da riscuotere dai 21 milioni di italiani e solo il 6% è possibile recuperare dichiara Ruffini.

Il condono tombale deve andare di pari passo con annullamento CRIF e vedrete che resusciteranno anche i morti pur di ripartire per realizzare i propri sogni o altre attività o solo per riscattarsi dal passato!

21 milioni di nuovo credito moltiplicato 50.000 fa poco più di 1000 miliardi se nel credito avuto per il 20% gli italiani acquistassero titoli immaginate da soli quanto correrebbe l’economia italiana al punto tale da regalare i 100 milioni ai parlamentari, vitalizi compresi !
Sono alcune mie dichiarazioni sono provocatorie !!!!

Credo sia ora di parlare di questi 20 milioni di italiani che non possono più lavorare con serenità !

 

A cura di LATIFA ABOUTAIB (Cosenza) * latifa.aboutaib@dconline.info * 324-8087437 * Vice-Segretario generale Dip. Comunicazione Democrazia Cristiana Internazionale.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments