ENRICO BOLOGNA (L’AQUILA): sono in Democrazia Cristiana dal 1973 e non cambierò mai partito perchè la D.C. ce l’ho nel cuore !  

ENRICO BOLOGNA (L’AQUILA): sono in Democrazia Cristiana dal 1973 e non cambierò mai partito perchè la D.C. ce l’ho nel cuore !  
Latifa Aboutaib (Cosenza)

A cura di Latifa Roccia Aboutaib (Cosenza) *

latifa.aboutaib@ilpopolo.news * Cell. 324-8087437

Segretario generale del Dipartimento Comunicazione della D.C. Internazionale

Segretario regionale Vicario del Movimento Femminile e per le Pari Opportunità della Democrazia Cristiana della regione Calabria

< LE INTERVISTE DE “IL POPOLO” >

< ENRICO BOLOGNA (L’AQUILA): sono in Democrazia Cristiana dal 1973 e non cambierò mai partito perchè la D.C. ce l’ho nel cuore ! > 

Abbiamo avvicinato il Dott. Enrico Bologna (L’Aquila) –  attuale Segretario Organizzativo nazionale Vicario della Democrazia Cristiana italiana e Segretario Organizzativo regionale della D.C. dell’Abruzzo – per poter rivolgere a lui alcune domande.

Enrico Bologna (L’Aquila)

Domanda 1 – Innanzitutto Le chiediamo come sta dopo il bruttissimo incidente stradale che Le occorso qualche tempo fa.

Sto decisamente un po’ meglio anche se le conseguenze dell’incidente stradale che ci è capitato si fanno ancora molto sentire sia a me che sopratutto a mia moglie.

Comunque ripensando a quel che ci è capitato possiamo dire di essere stati “miracolati”.

Chi ha visto in che condizioni si era ridotta l’automobile, dice che difficilmente chi c’era sopra possa essere ancora in vita …

Domanda 2 – La sua nomina al ruolo di Vicario nella Segreteria organizzativa nazionale della D.C. va ad inserirsi in un suo fecondo percorso di impegno politico e sociale. Ce lo può richiamare in sintesi ?

Sono in Democrazia Cristiana fin da giovanissimo (dal 1973 per l’esattezza) e mi avvio a tagliare il traguardo dei cinquant’anni di presenza in D.C.. Potrei dunque scrivere un libro: < I miei primi cinquant’anni…. in D.C. >

Comunque sia, non mi staccherò mai dalla D.C. e non cambierò mai partito, perchè questo è un partito che ho nel cuore !

Domanda 3 – Quali sono gli obiettivi principali che si propone di perseguire con questa sua nuova carica all’interno della Democrazia Cristiana ?

C’è tantissimo da fare per rilanciare la presenza della Democrazia Cristiana in Italia, sia dal punto di vista politico che soprattutto organizzativo. Una buona organizzazione del partito è la premessa fondamntale per poter fare una buona politica, a servizio della gente.

E’ evidente che il lavoro è immane, ma bisogna “rimboccarsi le maniche” e procedere con solerzia, costanza e determinazione. L’obiettivo principale è in sintesi quello che -con le prossime elezioni politiche – la Democrazia Cristiana ritorni al governo dell’Italia.

Domanda 4 – Lei ricopre anche l’incarico di Segretario regionale Organizzativo della Democrazia Cristiana nella regione Abruzzo. Com’è la situazione della Democrazia Cristiana nella sua regione ? 

Nella regione Abruzzo incontriamo – ritengo – le stesse difficoltà che vediamo nel resto d’Italia legate anche e soprattutto a questa situazione pandemica che sta creando grossissime difficoltà di ogni tipo.

Per quanto riguarda l’azione politica dobbiamo convincerci che è necessario cambiare metodo e non ancorarci a modi di fare politica che sono ormai superati.

E’ ovvio che riteniamo fondamentale il contatto umano ma la situazione attuale impone di avvalerci dei nuovi sistemi tecnologici a nostra disposizione ed è lì che verrà fatta la differenza.

In Abruzzo come nel resto d’Italia mi batterò affinchè la Democrazia Cristiana abbracci quelle innovazioni tecnologiche che permettano al partito di crescere e di ri-diventare sempre più incisivo e competitivo sulla scena politica italiana

Domanda 5 – Come da nostra tradizione, Le proponiamo una quinta e ultima domanda del tipo… “alla Marzullo” …< Si faccia una domanda e si dia una risposta >.

Auto-domanda: Ancora troppo spesso sentiamo chiedere se la Democrazia Cristiana è ancora viva. Cosa dire in proposito?

Dice un proverbio che …. ” Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”.

Orbene lo ripetiamo ancora a futura memoria: la Democrazia Cristiana è ben viva e vegeta ed anzi e sempre più viva ed in continua espansione.

Chi dice che il partito della della Democrazia Cristiana è sciocco giuridicamente, disattento culturalmente, stupido politicamente.

Ringraziamo il Dott. Enrico Bologna (L’Aquila) per la sua collaborazione e per la cortese attenzione a noi riservata.

Non rimane dunque che augurare a lui ed a tutti i suoi collaboratori un Buon Lavoro ed – ovviamente –  una Buona D.C. !

********************************************************************

DOTT. ENRICO BOLOGNA (L’AQUILA) *

Segretario nazionale Vicario per lo Sviluppo e l’Organizzazione della Democrazia Cristiana italiana *

Segretario Organizzativo regionale della D.C. dell’Abruzzo

enrico.bologna@dconline.info * Cell. 335-315796 *

*********************************************************************

A cura di Latifa Roccia Aboutaib (Cosenza) *

latifa.aboutaib@ilpopolo.news * Cell. 324-8087437

Segretario generale del Dipartimento Comunicazione della D.C. Internazionale

Segretario regionale Vicario del Movimento Femminile e per le Pari Opportunità della Democrazia Cristiana della regione Calabria

*********************************************************************

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato