VIOLENZA CONTRO LE DONNE: 25 Novembre, anche la DC dice no.

"Ricorre venerdì 25 novembre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e in molte città vengono proposti eventi e iniziative per celebrare questa ricorrenza“.

VIOLENZA CONTRO LE DONNE: 25 Novembre, anche la DC dice no.

“E’ stata istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre il 25 novembre di ogni anno. Questa decisione ufficializza il ricordo del brutale assassinio – avvenuto nel 1960 – delle tre sorelle Mirabal che tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.”

La violenza sulle donne è tra le violazioni dei diritti umani più diffuse al mondo. Avviene in vari luoghi: dentro le mura domestiche, sul posto di lavoro, nei trasporti pubblici, per strada…
Lottiamo contro pratiche tradizionali come le mutilazioni genitali femminili e i matrimoni forzati e precoci. Per combattere questo fenomeno, che si sta sviluppando sempre di più anche in Europa, è stato avviato il Progetto AFTER che ha come obiettivo quello di combattere le mutilazioni genitali femminili tra le comunità di migranti originarie di paesi dove vengono culturalmente praticate e di aumentare la consapevolezza tra i politici e le istituzioni del rischio esistente e trovare soluzioni per prevenirlo. Inoltre, chiediamo che ovunque al mondo siano rispettati i diritti sessuali e riproduttivi delle donne e che sia garantito loro l’accesso ai servizi di pianificazione famigliare.

Un altro progetto nato per garantire i diritti delle donne è We GO! che si propone di rafforzare i servizi a supporto delle donne vittime di violenza in Europa con particolare attenzione a quelli promossi dai centri antiviolenza e orientati a favorire l’indipendenza economica. Anche la Dc è contro ogni tipo di violenza e per l’eliminazione della Violenza, ma soprattutto dice no ai tanti casi di femminicidio, perchè siamo della convinzione che la violenza e la paura della violenza limitino la mobilità delle donne e il loro accesso alle opportunità di formazione e lavoro, al tempo libero e alla partecipazione alla vita sociale e politica delle loro comunità.

In questa giornata di riflessione, abbiamo pensato di dedicare anche con il sostegno del Movimento Femminile della DC, una poesia a tutte le donne del mondo:

“Sei bella. E non per quel filo di trucco.

Sei bella per quanta vita ti è passata addosso, per i sogni che hai dentro e che non conosco.

Bella per tutte le volte che toccava a te, ma avanti il prossimo.

Per le parole spese invano e per quelle cercate lontano.

Per ogni lacrima scesa e per quelle nascoste di notte al chiaro di luna complice.

Per il sorriso che provi, le attenzioni che non trovi, per le emozioni che senti e la speranza che inventi.

Sei bella semplicemente, come un fiore raccolto in fretta, come un dono inaspettato, come uno sguardo rubato o un abbraccio sentito.

Sei bella e non importa che il mondo sappia, sei bella davvero, ma solo per chi ti sa guardare.”

di Antonio Gentile

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Gabriella Fardella
Gabriella Fardella
3 anni fa

È una bellissima poesia!
Quando gli uomini mostrano sensibilità verso le Donne, in questo momento così buio per noi, vuol dire che c’è ancora speranza.
Gabriella Fardella
Segretario Nazionale Vicario del movimento femminile e per le pari opportunità della Democrazia Cristiana