PERSONALE DI LORENZO BARBERIS – PITTORE E SCULTORE – DI CASTELLAMONTE (PROVINCIA DI TORINO) : PRESENTAZIONE A CURA DELLA DOTT.SSA ANNA RITA SANTORO (ROMA)

LORENZO BARBERIS E' DI CASTELLAMONTE - TO, PRESENTAZIONE CURATA A CURA DELLA DOTT.SSA ANNA RITA SANTORO - SEGRETARIO DEL DIPARTIMENTO CULTURA E PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI ROMA CAPITALE E DELLA PROVINCIA DI ROMA.

PERSONALE DI LORENZO BARBERIS – PITTORE E SCULTORE – DI CASTELLAMONTE (PROVINCIA DI TORINO) : PRESENTAZIONE A CURA DELLA DOTT.SSA ANNA RITA SANTORO (ROMA)

Ha preso il via venerdì 5 ottobre 2018 a CASTELLAMONTE (in provincia di Torino) la “Mostra personale LORENZO BARBERIS pittore e scultore”,a cura del Cantiere delle arti Castellamonte.
Testi di Daniela Accorsi e Sandra Baruzzi.

PERIODO ESPOSITIVO: dal 5 al 27 ottobre 2018, orario venerdì dalle 16,00 alle 19,00, sabato mattina dalle 10,00 alle 12,30 – pomeriggio dalle 16,00 alle 19,00.

ORGANIZZAZIONE: Cantiere delle arti Castellamonte con Assessorato alla Cultura Città di Castellamonte. Per informazioni e prenotazioni visite: cell. +39 3403755732 – email: sambaru@libero.it

ESPOSIZIONE: Cantiere delle arti – Via Pasquale Educ, 40 – Castellamonte (TO) Italia * Ingresso gratuito .
Mostra personale Lorenzo Barberis pittore e scultore.
LORENZO BARBERIS  E’ DI CASTELLAMONTE – TO, PRESENTAZIONE CURATA A CURA DELLA DOTT.SSA ANNA RITA SANTORO – SEGRETARIO DEL DIPARTIMENTO CULTURA E PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI ROMA CAPITALE E DELLA PROVINCIA DI ROMA.

L’introduzione è stata a cura degli Amministratori di Castellamonte (TO) che hanno ribadito e sottolineato l’importanza dell’Evento, apre la Kermesse il Consigliere Delegato alla Cultura dell’amministrazione capitolata dal Sindaco Claudio Bethaz , Pasquale Mazza  :
“Uno degli obiettivi della nostra amministrazione è di rendere Castellamonte sempre più riconoscibile a livello nazionale ed internazionale come Città di eccellenze ceramiche ed artistiche in generale.
Per questo insistiamo nella formazione delle nuove generazioni, che nel nostro Comune passa attraverso il Liceo Artistico F.Faccio, e ci adoperiamo perché le tante eccellenze nate e cresciute a Castellamonte possano trovare qui un luogo adeguato per esprimere le loro potenzialità.
La mostra di Lorenzo Barberis è l’attuazione di quanto auspicato sopra, e ringraziamo ancora una volta lo spazio del Cantiere delle Arti, nelle persone di Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn, per dare visibilità a un giovane che si è formato sul territorio e che da qui è partito per conseguire importanti soddisfazioni con esposizioni a Torino, Venezia e Londra.
Se è vero che la sua generazione, come peraltro sembra trasparire dalla sua pittura, è priva di punti di riferimento, noi vorremmo almeno garantire la certezza che a Castellamonte troverà sempre spazio, e che faremo tutto il possibile per alimentare lo scambio artistico e culturale tra la nostra cittadina e i giovani artisti che qui sono cresciuti.

La Presentazione evento è stata curata da Daniela Accorsi:

Lorenzo Barberis è un Pittore e Scultore introspettivo, che indaga sperimentando sulla sua intimità e sul proprio inconscio per comunicarci l’essenza dell’esistere dentro, per poi confrontarsi con il mondo che è fuori. Lorenzo adopera un linguaggio modernissimo per raccontare la vita ad uso e consumo nella propria percezione della epoca contemporanea. Lorenzo non si impegna a far l’opera perchè rassomigli al bello, perchè non è quanto gli interessa, data la sua coscienza di varietà dell’individuo che solo bello non appare, assieme a tutte le cose dell’esistenza.
Una pittura la sua di Invenzione e di eccezionale trasporto verso la riflessione, un’ educazione a saper guardare i sentimenti che provocano vibrazioni fortissime, tanto da indurre l’azione della mano, che guidata dalla sua mente, disegna lo scorrere lirico della vita come in una pellicola; le necessità, i sogni, la verità: un agglomerato di sensazioni di complessa nitidezza.

Lorenzo, nella sua azione, codifica con segnali, indicazioni e prospettive senza orizzonti l’idea ferma che ha di se, priva di influenze, per fuggire dal come si deve fare per essere bravi e belli. Egli è in grado di raggiungerci al cuore, insegnandoci la vera modernità dell’arte.
Oggi, colorando cognitivamente l’esuberanza delle reazioni di ciò che lo circonda, Lorenzo Barberis ci vuole coinvolgere come spettatori del suo stesso essere spettatore. Senza filtri o timori chiede al mondo di smettere di fingere, per assaporare la vera bellezza della spontaneità.

Presentazione a cura di Sandra Baruzzi:

Barberis ha sempre manifestato la necessità di comunicare con linguaggi artistici e con consapevolezza ha dedicato anni alla sua formazione in tal senso, distinguendosi per la sensibile attenzione e precoce produzione di sperimentatore in differenti aree artistiche.
Lo testimonia frequentando prima l’Istituto Statale d’Arte “Felice Faccio” di Castellamonte, poi l’Istituto Europeo per il Design di Torino.
Oggi torna a Castellamonte, al Cantiere delle arti, per darci un assaggio delle sue opere. Un atto di restituzione nella città dei suoi primi anni di studio, che personalmente, essendo stata sua insegnante di Arte della Ceramica, considero grande dono.
Presenta tele, sculture e oggetti di design: un insieme eterogeneo di forme espressive, di materiali, colori.

Redazionale a cura di Annarita Santoro.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments