L’esempio delle suore: colonne portanti della Chiesa a servizio dell’umanità, che irradiano a tutti amore e speranza

L’esempio delle suore: colonne portanti della Chiesa a servizio dell’umanità, che irradiano a tutti amore e speranza

A cura di Franco Capanna (sindacalista Teramo) * franco.capanna@ilpopolo.news

www.il popolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

Pagina Facebook Democrazia Cristiana

<DemocraziaCristianaOnline >

Pagina Facebook IL POPOLO

< IlPopolo.News >

< L’esempio delle suore: colonne portanti della Chiesa a servizio dell’umanità, che irradiano a tutti amore e speranza >.

Ho il rammarico – tra tantissime soddisfazioni sindacali – del perché non sono riuscito a far capire le sofferenze di tante suore che il mondo crede ricche e nei confort.

No, non tutte così ovvio. Alcuni ordini se la passano benino, altri molto meno così come si evince da telefonate che ricevo, anche pesanti, riguardo a status in generale.

No davvero tante non brillano come le stelle nel cielo: non accendono in quei monasteri il riscaldamento troppo costoso, impossibile ma vestono coperte da più abiti, né accendono stufette che fanno impazzire i contatori della luce ed hanno solo borse di acqua calda come per conciliare il sonno nelle celle che sono come dei frigoriferi.

Tante virtù in loro come supporto: la fede,la temperanza, la pazienza, la tolleranza, la mansuetudine.

Si tratta di lasciarsi indebolire dalla mansuetudine, si tratta di lasciarsi indebolire dalla dolcezza, di rendersi veramente innocui, incapaci di ferire alcuno, ricordandoci che un atto di gentilezza neutralizza quasi sempre la rabbia e le ingiustizie altrui.

Sanno e insegnano che agire con malanimo provoca solo danni. Agire per amore significa essere innocui e portare probabilmente felicità. Vale per chi ama come per chi è amato.

Hanno tante la virtù della tolleranza che vissuta in profondità diventa compassione perdono.

Nel tempo dedicato alla pazienza si tratta di disarmare la rabbia cercando di mantenere sveglia e fredda l’intelligenza davanti a qualsiasi ostacolo o difficoltà.

Nel giorno dedicato alla temperanza, si tratta di sentirsi felici di quello che si ha.
Scegliere di rinunciare a ciò che è eccessivo r superfluo, il che lascia intimamente soddisfatti.

Le principali tradizioni religiose raccomandano il digiuno e l’astinenza come strumenti per controllare le proprie passioni quindi per salire spiritualmente.

Questi i loro esempi oltre immaginare le loro tavole dove abbondano riso, pasta, pane o un poco di brodo caldo di gallina in un tempo di arrabbiati. Il rancore domina nei social, negli schermi, nelle piazze, per la strada. Possiamo fare qualcosa per ritrovare l’istintiva gentilezza della nostra umanità?

Non esiste immagine più grande di una suora inginocchiata davanti il suo Sposo che intercede per l’umanità sofferente eppure il mondo ignora che non hanno stipendio e non ricevono aiuti economici neppure dal Vaticano e miraggio offerte dai cattolici o fedeli ma vivono di ricami e di corone del rosario fatte di piccole cose, e altre cose artigianali.

Per chi scrive sono le colonne portanti simili al colonnato del Bernini di San Pietro centri del mondo che irradiano di amore, speranza e via ai quattro angoli del mondo.

 

A cura di Franco Capanna (sindacalista Teramo) * franco.capanna@ilpopolo.news

www.il popolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Pagina Facebook Democrazia Cristiana <DemocraziaCristianaOnline >

Pagina Facebook IL POPOLO < IlPopolo.News >

******************************************

< IL POPOLO > della DEMOCRAZIA CRISTIANA * Direttore Resp. ANGELO SANDRI *

mail: segreteria.nazionale@dconline.info

* Cell. 342-9581945 * 342-1876463 

Direzione e Redazione – Via Giovanni Giolitti num. 335 – cap. 00185 – ROMA

Periodico registrato presso il Tribunale di Bolzano al num. 13/2004 in data 22/11/2004

 

0 0 votes
Article Rating
20 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
4 anni fa

Eccellente

Cristiano
4 anni fa

Ottimo articolo

Carla,San Severo FG
4 anni fa

Le suore, quelle per vocazione, sono veramente le colonne della nostra fede!
Sanno accontentarsi di poco e con la loro preghiera e la loro opera negli ospedali, nelle case di riposo negli orfanotrofi, portano il volto di Gesù alle persone più deboli ed ai bisognosi!
Ad esempio, sono le suore di madre Teresa di Calcutta che, tutte le sere aiutano i senza tetto, portando loro qualcosa da mangiare o per riscaldarsi nelle gelide notti invernali passate all’ agghiaccio nelle metropoli di tutto il mondo!
Esempio ammirevole di grande misericordia!
Cosa diversa è per le suore che prendono i voti per…. Ripiego! Continuano a portare la loro amarezza tra le mura del convento!
Il loro comportamento, a mio avviso, ha poco di cattolico!

Milena
4 anni fa

Bel articolo 👍

Da Teramo
4 anni fa

Come al solito grande Franco .
Da Teramo

Costantino Australia
4 anni fa

Grazie Franco ho fatto girare

Suore Visitandine
4 anni fa

Grazie Franco Capanna da suore Visitandine

Giuseppe
4 anni fa

Delle suore si sa poco a leggere qui

Suora Passionista Abruzzo ruzzo
4 anni fa

Bello scritto e chiaro.
Suora Passionista di Dan Gabriele dell’Addolorata Abruzzo

Suora Passionista Abruzzo
4 anni fa

Mi scuso .. da San Gabriele

Franco Capanna
4 anni fa

Grazie Madre ,del suo intervento e a tutti.

Mary,,Linda .London
4 anni fa

Mary e Linda ti ringraziamo pervenuto che moltissimo bello come fantastiche suore

Anonymous
4 anni fa

Immensa gratitudine Franco da sorelle in Gesù, Asti

Suore oss monastero Asti
4 anni fa

Sopra no a ononimo ma Monastero di Asti suore oss

Gruppo di preghiera San Benedetto del Tronti
4 anni fa

Le suore generalmente sono donne straordinarie in sacrificio per amore.

Da Romania amiche
4 anni fa

Abbiamo fatto tradurre e non sapevamo queste cose. Grazie mille per le suore pregano per tutti e anche per noi.
Romania .

Giuseppe
3 anni fa

Bellissimo Franco da tuo amico Giuseppe fermo a Varsavia purtroppo.
Ciao

Sara e Francesca
3 anni fa

Un universo sconosciuto . Così le suore niente stipendio ne aiuti. Che ingiustizia.

Michela Barison Belluno
3 anni fa

Noi credevamo li campavano il Vaticano ma se è così come fanno pagare le bollette il mangiare ecc.

Angela
3 anni fa

Poverine quando prendo stipendio le mando io 50 euro Franco