LA TERRA DI MEZZO.

LA TERRA DI MEZZO.

A cura di Andrea Turco (Roma) * andrea.turco@dconline.info * Segretario nazionale Vicario del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana. 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< LA TERRA DI MEZZO >

Tutti noi, almeno una volta, abbiamo avuto a che fare con quella che definiamo la “terra di mezzo”.  Pronta ad irrompere nelle vite altrui, anche al costo dell’uccisione o persecuzione di alcuni magistrati, politici o quant’altri si oppongono o si opposero.

Molti “eroi” la hanno solamente combattuta, altri Eroi la vorrebbero sconfitta. Ed è proprio su questa differenza verbale che abbiamo il dovere di fare una chiara analisi.  Combattere significa provarci, sconfiggere significa riuscirci.

Una volta affacciatomi nel mondo della Politica furono molte le lotte portate avanti!

Una delle tante “rivoluzioni” che cercammo insieme di apporre al sistema è: la salvaguardia dei territori più colpiti dalla criminalità organizzata.

Oggi ci soffermeremo proprio su questo che è la richiesta di molte persone. Ammiro e stimo chi compie il proprio lavoro nel rispetto dello Stato e delle Istituzioni, poiché rispetta il codice deontologico della Politica sana e bella, perché ancora esiste e personaggi illustri ne sono la prova.

Certo! Sarebbe più facile scendere a compromessi e salire ai vertici in breve tempo… Ma… Cari ragazzi…

La salita sarebbe veloce, ma la vostra coscienza come si sentirebbe? Quanto è faticoso studiare, lavorare, fare sport a livelli competitivi? Pensateci…

Credo tutti voi abbiate pensato, anche per un secondo, che sia molto faticoso. Lo stesso Renato Zero lo canta nella canzone: Ancora qui dell’album dal titolo “Presente”.

Sono molti i giovani della Democrazia Cristiana che sperano in un futuro meritocratico, ove ci sia maggiore equità sociale e giustizia sociale.

Questo modello di Stato e di società civile che state per costruire si scontrerà pesantemente con chi vuol essere migliore trovando delle scorciatoie, proprio come fanno le volpi: astute e furbe.

Un mio caro amico mi ha insegnato che:” Le volpi vanno sempre al macello, mentre la coerenza vince su tutto poichè è illuminata dalla Luce Divina”.

Questo è il tempo della maturazione; questo è il tempo di iniziare a prendere la consapevolezza che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria ( Legge 3° della dinamica).

 

A cura di Andrea Turco (Roma) * andrea.turco@dconline.info * Segretario nazionale Vicario del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana. 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments