La certezza per le imprese balneari esistenti che hanno investito è possibile !

La certezza per le imprese balneari esistenti che hanno investito è possibile !

di SABRI PINTON – FERRARA * www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

La certezza per le imprese balneari esistenti che hanno investito è possibile !

Lo certifica lo studio molto recente del Parlamento Europeo e l’aveva sancito la CGUE del luglio 2016 al fine di dare certezza giuridica ai cittadini e alle imprese, in particolare a quelle balneari a fronte di tutta una serie di problematiche particolari.

È possibile dunque denunciare la violazione dei diritti delle aziende interessate che ritengono di subire ingiusti soprusi ai sensi dell’art 227 TFUE e dell’art 44 Carta dei Diritti.

La questione è prettamente giuridica, chiediamo una riforma migliorativa allineandola con il Diritto Europeo, e quindi con gli altri Paesi Europei (Spagna, Portogallo ecc…).

Le Associazioni di categoria (italiane) interessate si propongono con determinazione di difendere i propri diritti, dato che Spagna e Portogallo hanno concretizzato una certa sicurezza da parte del loro Stato (dai 35 anni ai 75 anni di durata della concessione) sollevando il medesimo problema.

Ci si prefigge dunque lo stesso risultato anche in Italia.

Se non si dovesse riuscire nell’intento, si potrà impugnare il tutto facendo notare che la normativa e i relativi permessi dovranno essere uguali per tutti i membri della Unione Europea.

Abbiamo in Italia più del 50%di spiagge libere.

Dovrebbe essere chiaro che la direttiva (Bolkenstein) dovrà essere applicata dove non ci sono già concessioni in essere.

Viene inoltre formulata la richiesta di poter acquistare terreni demaniali con diritto di prelazione per gli attuali gestori i quali si impegneranno a tutelare e mantenere sempre moderni e funzionali gli stessi beni di cui trattasi.

Sdemanializzare significa avere a disposizione maggiori risorse da utilizzare per i servizi sociali dei Comuni, riduzione del debito pubblico, miglioramento della infrastrutture locali ma soprattutto poter salvare 30.000 imprese balneari a conduzione familiare.

SABRI PINTON – FERRARA * sabri.pinton@dconline.info

www.ilpopolo.news * www-democraziacristianaonline.it

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments