INTERVISTA AD ALBANO CARRISI: DONARE E’ BELLO !

INTERVISTA AD ALBANO CARRISI: DONARE E’ BELLO !

ABBIAMO INTERVISTATO IL NOTO CANTANTE PUGLIESE, ANCHE LUI AD ASSISI PER L’EVENTO: “CON IL CUORE”.

                            di DANILO BAZZUCCHI

Anche Albano Carrisi era sul palco, insieme a tanti altri suoi colleghi, martedì 19 giugno, davanti la Basilica di San Francesco ad Assisi, per l’evento “Con il cuore”, serata di solidarietà trasmessa da Rai 1 e presentata da Carlo Conti e che è servita, come ogni anno, a raccogliere fondi sia per gli italiani che per le famiglie francescane sparse in tutto il mondo.

Era presente anche Albano, dicevamo ed abbiamo approfittato per chiedergli quanto sia necessario fare la solidarietà e qual è il “suo” San Francesco.

°“Come persona ho avuto nella mia vita due miti: Costantino e San Francesco. Costantino era un imperatore romano, dominava il mondo allora conosciuto, viveva nella ricchezza, però riusciva a staccarsi da tutto quello che aveva per prendere l’aratro e lavorare la terra”.

S. Francesco invece per l’elevato amore che aveva per il creato. Definiva madre la terra, fratello il sole e sorella perfino la morte a testimonianza, in questo mondo, di un’armonia perfetta con la natura, è stato un unicum dell’umanità”.

°Cantare ad Assisi, davanti alla tomba del Santo, è un piacevolissimo e interessante viaggio verso un luogo felicemente storico e intriso di religiosità e di grandi emozioni. Un viaggio dell’anima verso pace e tranquillità del cuore. Donare agli altri, aiutare il prossimo è fondamentale. La voce del verbo dare per me è stata sempre molto più interessante della voce del verbo avere. Ovviamente per dare bisogna avere e quindi questo cerchio di pace e amore deve esistere e coesistere con l’elemento vita.

Nella vita prendi perché ricevi da qualcuno e allo stesso modo come hai avuto devi dare. Ecco, questa è la mia visione del dono e della vita”.

Concludendo abbiamo chiesto al cantante di Cellino S. Marco di fare un appello agli italiani e a tutti coloro che hanno seguito l’evento in tv, affinchè aiutino i francescani a questa loro opera di bene nei confronti dei più bisognosi.

Francesco è stato il primo mendicante d’amore, di religiosità, di umanità, è stato il primo santo viaggiante. Ha sempre dato tutto e chiesto solo il necessario per esistere, non perdiamo questo insegnamento che è molto importante.

Nel momento in cui dai c’è un occhio superiore che guarda le tue azioni e soprattutto le giudica.  –  Date e vi sarà dato – c’è scritto nella Bibbia. Dio ha regalato la vita a Francesco e lui l’ha spesa per gli altri, non dimenticate mai che bisogna saper dare agli esseri umani, tanto sarà dato tanto più si riceverà.

Il mio appello a tutte le persone è: donate perché donare è bello!

Danilo Bazzucchi

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments