INAUGURATA A MELFI (PZ) LA NUOVA SEDE REGIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DELLA REGIONE BASILICATA

INAUGURATA A MELFI (PZ) LA NUOVA SEDE REGIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DELLA REGIONE BASILICATA

< INAUGURATA A MELFI (PZ) LA NUOVA SEDE REGIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DELLA REGIONE BASILICATA>.

Arch. Carmine Pio Flammia

Quel che è certo è che nella mattinata di sabato 17 giugno è stata inaugurata ufficialmente la nuova sede regionale della Democrazia Cristiana della regione Basilicata, ubicata in quel di Melfi (in provincia di Potenza) al numero civico 17 di Via Vittorio Emanuele, centro della città.

E’ presumibile che le campane delle Chiese di Melfi abbiano suonato a festa nella mattinata di sabato 17 giugno 2023 (ma di questa circostanza siamo ancora in attesa di conferma ufficiale…).

L’appuntamento per dirigenti, iscritti e simpatizzanti della Democrazia Cristiana lucana era stato  fissato proprio per la tarda mattinata (appunto con inizio alle ore 11.00).

Prosegue dunque in maniera molto alacre l’attività di riorganizzazione del partito della Democrazia Cristiana in terra di Basilicata, sia per la provincia di Potenza che per quella di Matera.

In particolare – per la provincia di Potenza – l’inaugurazione della sede della D.C. di Melfi (PZ) è stata la quinta sede del partito dello Scudo Crociato inaugurata recentemente (nel corso del 2023) nella provincia di Potenza, dopo quelle precedentemente attivate a Lavello, Barile, Palazzo San Gervasio e Montemilone.

Ora è stata la volta della sede di Melfi che è stata individuata anche come sede regionale della Democrazia Cristiana della regione Basilicata.

La sede della Democrazia Cristiana melfitana è stata dedicata alla figura di < Bruno Flammia > che per oltre vent’anni è stato un Amministratore comunale di grande rilievo per la città di Melfi.

Bruno Flammia
L’On. Emilio Colombo

Bruno Flammia (padre dell’attuale Segretario regionale della D.C. della Basilicata) è stato una figura di notevole rilievo anche all’interno del partito dello Scudo Crociato ed in quanto – tra l’altro – poteva vantare uno stresso legame di amicizia personale con l’indimenticato On. Emilio Colombo e con altri vari autorevoli e rilevanti personaggi politici della Democrazia Cristiana della Basilicata.

Il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana dott. Angelo Sandri (Udine) non ha voluto mancare all’appuntamento inaugurale con una sua presenza (da remoto) all’inaugurazione della sede regionale della D.C. della Basilicata.

Un tanto è stato reso possibile per il tramite di un collegamento in video-conferenza (modalità MEET) curato dallo stesso Organizzativo nazionale della Democrazia Cristiana Filippo Bongiovanni, anch’egli presente (da remoto) all’importante evento inaugurale della nuova sede regionale della D.C. della Basilicata.

Angelo Sandri si è voluto complimentare per l’attivismo dei Dirigenti lucani della Democrazia Cristiana che si stanno alacremente impegnando sia per la provincia di Potenza che – prossimamente – per la provincia di Matera, onde poter riportare in auge la presenza e soprattutto le proposte politiche e sociali della Democrazia Cristiana italiana ed in questo caso soprattutto lucana.

La riapertura di nuove sedi del partito è un aspetto organizzativo molto importante in quanto permette di dare segnali concreti ed inequivocabili di riportare la nostra proposta Politica all’attenzione dell’opinione pubblica al giorni d’oggi estremamente frastornata da messaggi pubblicitari convogliati dai soliti noti e che non favoriscono di certo una chiara consapevolezza delle problematiche esistenti e soprattutto una gestione democratica e trasparente delle soluzioni da poter adottare.

La crisi di democrazia nella Società italiana è del tutto evidente – ha concluso il Segretario D.C. Angelo Sandri – ed i prossimi appuntamenti congressuali che attendono il partito dello Scudo Crociato, anche in Basilicata, saranno un’importante occasione di dibattito e di approfondimento, con la possibilità di elaborare all’uopo utili soluzioni !

Anche il Segretario Organizzativo nazionale della D.C. Filippo Bongiovanni ha voluto elogiare dirigenti ed attivisti della Democrazia Cristiana della Basilicata per l’impegno finora dimostrato nelle operazioni di tesseramento al partito della Democrazia Cristiana per l’anno 2023 e che stanno dando ottimi risultati.

Anche e soprattutto attraverso l’adesione al partito della Democrazia Cristiana – ha sottolineato Filippo Bongiovanni – si può infatti testimoniare il desiderio diffuso di poter rilanciare concretamente la presenza della Democrazia Cristiana, riportando il partito che fu di Don Sturzo, De Gasperi ed Aldo Moro al posto che merita sulla scena politica del nostro Paese.

Da qui l’auspicio che le operazioni di adesione alla Democrazia Cristiana proseguano e si diffondano dovunque possibile coinvolgendo il più possibile tutti coloro che hanno a cuore i destini delle democrazia e della Sovranità popolare in Italia.

Il Segretario politico nazionale Vicario della Democrazia Cristiana Comm. Rodolfo Concordia ha inviato al Segretario regionale D.C. Basilicata Nuccio Flammia ed a tutti i Dirigenti ed attivisti della D.C. lucana un suo messaggio.

Nel quale messaggio Rodolfo Concordia ha esternato vivissimi complimenti a tutti gli amici D.C. della Basilicata che sono impegnati nella costruzione – in quella regione – di un apparato Organizzativo e Politico che sempre più rivive dei fasti e della gloria del passato !

Ed in tasl senso Concordia ha voluto esprimere sentimenti di amicizia, stima e gratitudine per quello che si sta facendo per il Partito anche a nome di tutta la Dirigenza Nazionale ed Internazionale del partito della Democrazia Cristiana.

 

A cura di Filippo Bongiovanni (Firenze)

filippo.bongiovanni * cell. 345-2398699 *

Segretario Organizzativo nazionale della Democrazia Cristiana italiana

Segretario Politico regionale della Democrazia Cristiana della regione Toscana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana 

***************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

***************************************************************************************************