“Bohemian Rhapsody”: in arrivo il film su Freddie Mercury.

"La sua storia” nel nuovo spettacolare trailer di “Bohemian Rhapsody”. 20th Century Fox ha diffuso il nuovo trailer ufficiale, il biopic sui Queen che vedeva alla regia Bryan Singer,

“Bohemian Rhapsody”: in arrivo il film su Freddie Mercury.

Si intitola “Bohemian Rhapsody” il film su Freddie Mercury, che sarà interpretato da Rami Malek e che sarà arricchito dalle bellissime ed intramontabili canzoni dei Queen. “Bohemian Rhapsody” è un’opera cinematografica diretta dal regista Bryan Jay Singer, una pellicola che farà il suo ingresso nelle sale cinematografiche del nostro Paese a partire dal prossimo 29 novembre e sarà distribuita dalla 20th Century Fox Italia.

Non è mai facile raccontare una leggenda del rock ed il compito più difficile è stato proprio quello di Malek, che veste i panni del protagonista. Queste le sue parole a riguardo: Quando mi hanno scritturato ho pensato che questo sarebbe potuto essere il ruolo che avrebbe definito la mia carriera. Due minuti dopo però mi sono detto ‘mio Dio, potrebbe rovinarmela per sempre!’“.
E’ la prima volta che Rami Malek interpreta un ruolo da personaggio principale di un film, ma siamo sicuri che in quest’opera darà veramente il meglio di sè!

20th Century Fox ha diffuso il nuovo trailer ufficiale di Bohemian Rhapsody, il biopic sui Queen che vedeva alla regia Bryan Singer, prima del suo licenziamento a riprese quasi ultimate e della sostituzione con Dexster Fletcher. Scritto da Anthony McCarten, autore de La teoria del tutto e L’Ora più buia, il film vede nel cast Rami Malek (Mr. Robot), che mostra una somiglianza impressionante con Freddie Mercury, Ben Hardy (Roger Taylor), Gwilym Lee (Brian May) e Joe Mazzello (John Deacon). Lucy Boynton interpreta la compagna di Mercury, Mary Austin. Singer sarà comunque accreditato come regista del film.

Bohemian Rhapsody è prodotto da New Regency e GK Films e arriverà nelle sale italiane il 29 novembre. Il titolo del biopic è ovviamente tratto dall’omonimo brano contenuto nell’iconico  A Night at the Opera. Potete visualizzare il trailer di seguito, diffuso attraverso il canale ufficiale della band.

Nel luglio 2013 Sacha Baron Cohen afferma di aver rinunciato alla parte a causa di divergenze artistiche tra lui e i membri della band. Successivamente May dichiara che la separazione è stata consensuale, avvenuta perché la presenza di Cohen avrebbe distratto gli spettatori.. Anni dopo, Cohen rilascia alcune dichiarazioni durante un’intervista radiofonica con Howard Stern.

« I problemi sono sorti per il fatto che volevo entrare nei dettagli della vita di Mercury, compresa quella sessuale. Ci sono storie sconvolgenti su Freddie Mercury, era una persona selvaggia e aveva uno stile di vita estremo, dissoluto… Lo sai, ci sono storie di… come chiamarli? Persone di statura minuta con un piatto cosparso di cocaina che andavano su e giù durante i suoi party. E lo capisco, loro sono una band e vogliono difendere l’eredità della band, lo comprendo benissimo. Un membro della band, mi disse che sarà proprio un gran bel film, perché a metà succede qualcosa di sorprendente, muore Freddie. Così lo paragono a Pulp Fiction, dove il finale è a metà, l’intermezzo è alla fine, è un film spericolato, interessante. Poi mi viene detto che sarà un film normale. Così gli domando cosa succede nella seconda parte del film e mi dicono che si vede come la band va avanti facendosi forza, senza Freddie. Gli dissi che nessuno andrà mai a vedere un film dove il personaggio principale muore per AIDS e la band va avanti! »

Alla fine del 2015 la casa di produzione GK Films assume lo sceneggiatore neozelandese Anthony McCarten per stendere una nuova sceneggiatura, col titolo Bohemian Rhapsody. Il 4 novembre 2016 viene annunciato che la New Regency e la GK Films saranno nella produzione della pellicola, le cui riprese sarebbero iniziate nei primi mesi del 2017, con Rami Malek nei panni di Freddie Mercury e Bryan Singer alla regia.Nel dicembre 2013 viene annunciato che Ben Whishaw avrebbe preso il posto di Cohen[14] e che la regia sarebbe stata affidata a Dexter Fletcher, il quale tuttavia si defilò dal progetto nel marzo dell’anno successivo, insieme a Whishaw, impegnato sul set del film Spectre

Il 4 dicembre 2017 la 20th Century Fox annuncia il licenziamento del regista Bryan Singer, dopo che un’assenza ingiustificata aveva bloccato le riprese per una settimana; al suo posto viene richiamato Dexter Fletcher, per finire le riprese e seguire la post-produzione. Nel giugno 2018 viene annunciato che l’unico accreditato alla regia del film sarà Bryan Singer.

Curiosi ora di vedere al cinema “Bohemian Rhapsody”?

di Antonio Gentile

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments