A RIECCOLE LE “SARDINE” E AUSPICANO UNA PATRIMONIALE !

A RIECCOLE LE “SARDINE” E AUSPICANO UNA PATRIMONIALE !

A cura di Danilo Bazzucchi (Perugia) * danilo.bazzucchi@ilpopolo.news *Vice-Resp. naz.le Ufficio stampa Democrazia Cristiana e Capo Ufficio stampa reg.le D.C. Umbria

Danilo Bazzucchi (Perugia)

< A RIECCOLE LE “SARDINE” E AUSPICANO UNA PATRIMONIALE ! >

 Toh, chi si rivede. Il capo branco delle sardine, il pesce pilota al soldo della coalizione giallorossa si è rivisto in TV.

Mattia Santori era sparito dalla circolazione, finite le elezioni regionali in Emilia Romagna, laddove un abile regia gli aveva cucito addosso un teatrino dell’arte in funzione anti-Salvini.

Aveva cercato gloria e visibilità girando l’Italia, collezionando però solo fiaschi e brutte figure.

Allora, la stessa abile regia che lo aveva pescato nel branco e messo sul palco, ha pensato bene di ricollocarlo nel suo alveo naturale: il nulla.

Da un pò di tempo però, tra i ministri del Governicchio in carica, gira una voce sempre più forte: serve assolutamente la “Patrimoniale”.

Il Segretario politico naz.le D.C. Angelo Sandri (Udine)

Ma siccome nessuno di loro non può dirlo apertamente, altrimenti sanno che la percentuale di disprezzo dei cittadini nei loro confronti, già sensibilmente alta, aumenterebbe a dismisura, ecco l’a formidabile idea.

Facciamola presentare e richiedere da un giovanotto con l’aria pura e innocente, sicuramente sarà più credibile rispetto a noi.

E fu così che l’abile summenzionata regia ripesca la famosa “sardina” e ce la fa trovare ad “Otto e Mezzo”, il salotto “red” della Gruber, megafono del Premier Conte.

Il Segretario nazionale Dip. Economia della D.C. Andrea Zallocco (Pescara)

L’utile idiota della coalizione giallorossa parte in tromba elogiando l’Europa e il Mes e poi tirando la volata a Conte, che lui definisce “buon padre di famiglia”, non solo richiede a gran voce la Patrimoniale, ma addirittura ne fissa anche la percentuale all’1%.

Nemmeno Giuliano Amato, nel lontano 1992, s’era spinto a tanto, fermandosi all’ 0,2%.

Ma siccome “Patrimoniale” suona brutto, non è elegante e gli italiani potrebbero arrabbiarsi ecco che conia un neologismo: “Prestito di solidarietà” o “Patrimoniale Civica”, come se noi cittadini non ci rendessimo conto della fregatura.

La Democrazia Cristiana avanza ampi dubbi e perplessità in proposito. E fa una controproposta alternativa in merito..

La Patrimoniale? Perché no, facciamola pure, però per le fondazioni di partiti, banche e sindacati e tanto che ci siamo fissiamo anche la percentuale al 3% !

 

A cura di Danilo Bazzucchi (Perugia) * danilo.bazzucchi@ilpopolo.news *Vice-Resp. naz.le Ufficio stampa Democrazia Cristiana e Capo Ufficio stampa reg.le D.C. Umbria

 

Una risposta a "A RIECCOLE LE “SARDINE” E AUSPICANO UNA PATRIMONIALE !"

  1. Franco Capanna   11 Aprile 2020 il 08:18

    Questo qui ,come si chiama,ha sì Santori,si da una zappa poi starà zitto e non romperà più le scatole perché lavorare le zolle magari gli farà bene.