SVEGLIATI ITALIA!!!!

<b>SVEGLIATI ITALIA!!!!</B>

di Giovanni Deidda e Bazzucchi Danilo

La storia ci insegna che ogni popolo si è ribellato alla tirannia, dagli spartani ai francesi, ungheresi etc. e lo hanno fatto immolando la propria vita e in molti casi anche quella dei loro familiari. Ho 55 anni e ho sempre vissuto nella democrazie e nella libertà, le uniche imposizioni che ho avuto sono state quelle di mio padre, quando ero ragazzo, ma erano per il mio bene. Oggi vedo che milioni di italiani non sanno difendere la loro libertà neanche con una matita, si dice che forse hanno perso la fiducia, che forse sono rassegnati, forse, forse, ma con i forse non si va da nessuna parte. Siamo sotto una dittatura svegliatevi!!

Oppure moriremo sottomessi, con i nostri figli che saranno schiavi di una invasione senza precedenti, di un governo che si è inginocchiato per denaro e per le poltrone, che ha svenduto il nostro Paese e la nostra autonomia, non essendo più in grado di prendere, da solo e in maniera autonoma, decisioni vitali per il nostro futuro e soprattutto per quello dei nostri figli. Svegliatevi, il tempo è scaduto. Guardate cosa succede già nelle città, risse, spaccio, intere zone diventate ormai campi profughi, negozi chiusi dalla paura, città ormai fuori controllo, con un governo che grida al fascismo dove il fascismo non c’è più da 70 anni, incita all’odio verso i partiti d’opposizione nella disperata ricerca di consenso per mantenere le posizioni acquisite e le proprie poltrone.

Un governo che uccide e soffoca l’economia e le aziende italiane, con la conseguenza che intere famiglie sono costrette a fare la fila per un pacco alimentare, con i propri figli con un destino già segnato, considerando il pessimo livello ormai raggiunto dalla scuola pubblica, ma veramente noi italiani vogliamo tutto questo? Siamo rassegnati a tal punto da accettare supinamente questa situazione? Siamo in una nuova era e possiamo esserne protagonisti, rialziamo con orgoglio la bandiera italiana, torniamo ad essere fieri della nostra nazione, perché la Democrazia Cristiana è tornata, ed è tornata per noi, per riportare dignità in ogni famiglia, come ha sempre fatto per 50 anni.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments