REDDITO DI BASE PROPOSTO A COMMISSIONE DELL’UNIONE EUROPEA DAL MOVIMENTO SENIORES DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA

REDDITO DI BASE PROPOSTO A COMMISSIONE DELL’UNIONE EUROPEA DAL MOVIMENTO SENIORES DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA
A cura di Franco Capanna (Teramo)
franco.capanna@dconline.info * 345-1594496 *
Segretario nazionale Vicario del Movimento Seniores della Democrazia Cristiana italiana
Sindacalista – giornalista – scrittore 
Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< REDDITO DI BASE PROPOSTO A COMMISSIONE DELL’UNIONE EUROPEA DAL MOVIMENTO SENIORES DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA >

L’idea di base è che ogni cittadino abbia diritto a una forma di denaro a prescindere dal vero, dalla professione , dell’etnia ecc.
Considerando l’incredibile inaspettato successo di vasta eco nel mondo della mia lettera aperta alla Premier Giorgia Meloni.
Poi presa da Jeff Bezos e venduta di Amazon della quale trattativa in corso per dare in cambio pozzi d’acqua cibo medicine particolarmente per i bambini nel mondo a rischio morte, uno ogni ora.
Sscrivo di nuovo e non solo alla Premier Giorgia Meloni ma oggi anche a commissione UE.
 Obiettivo è avviare l’introduzione di redditi di base incondizionati in tutta l’Unione Europea

che assicurino a ciascuno la sussistenza e la possibilità di partecipare alla società nel quadro della sua politica economica.

 

L’obiettivo sarà raggiunto restando nell’ambito delle competenze conferite all’UE dai trattati.

Obiettivi:

Chiediamo alla Commissione europea di presentare una proposta relativa a redditi di base incondizionati in tutta l’Unione che riducano le disparità regionali al fine di rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale nell’UE.

Ciò porterà a conseguire l’obiettivo della dichiarazione comune del Consiglio europeo, del Parlamento europeo e della Commissione europea, formulata nel 2017, secondo cui “l’UE e i suoi Stati membri sosterranno inoltre regimi di previdenza sociale efficienti, sostenibili ed equi per garantire un reddito di base” al fine di combattere le disuguaglianze.

L’iniziativa si presta a sacche di resistenza e possibilità di lavoro sommerso ma si deve dare un percorso intelligente e forme di collaborazioni tecniche di elevate prestazioni per evitare disparità vergognose disparità di trattamenti.

Vedasi chi guadagna cifre come mille euro al giorno e miliardi di esseri umani o pochi euro  al giorno o addirittura nulla .

La creazione non è proprietà di una parte umana ma di ogni essere vivente!

Il governo di Pedro Sànchez ha  stanziato 200 miliardi di euro per sostenere l’economia spagnola.

La Spagna che in sole tre settimane ha perso qualcosa come ben 100.000 posti di lavoro .

Sono anche stati sospesi mutui e pagamenti mensili,in linea con gli altri Paesi colpiti duramente dalla pandemia.

Si chiede dunque alla commissione europea di presentare una proposta relativa a crediti di base che riducano la disparità di trattamento al fine di rafforzare la coesione economica , sociale e territoriale nell’UE.

Scritto da Franco Capanna (Teramo).

Presidente nazionale Vicario seniores della Dc.

 

 *******************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

 *******************************************************************************************

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Franco
Franco
6 giorni fa

Nota.
Vi voglio bene ma dovete assolutamente ascoltare.
Non inviate a me autore se si vuole dare forza a iniziative di questa forza ma scrivere qui i vs commenti.
O si dà universalità o si perde la vita a milioni di poveri.
Non posso mettere in questa sede i vostri commenti come mi dite xchè non riuscite
Grazie ascolto.