LOREDANA VACCAROTTI (R.C. VITERBO): PER LA RIUNIFICAZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA E’ GIUNTA L’ORA DI AGIRE !

LOREDANA VACCAROTTI (R.C. VITERBO): PER LA RIUNIFICAZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA E’ GIUNTA L’ORA DI AGIRE !

 www.ilpopolo.news – intervista a cura di DORA CIRULLI (Roma)

Prosegue l’iniziativa giornalistica intrapresa da “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana. Abbiamo infatti ritenuto opportuno di informare l’opinione pubblica sul processo di riunificazione in atto della DEMOCRAZIA CRISTIANA anche attraverso una serie di interviste che verranno pubblicate sul nostro giornale, con l’intenzione anche – a seguire – di farle circolare e diffondere anche attraverso i social del nostro partito.

Abbiamo avvicinato quest’oggi la dott.ssa LOREDANA VACCAROTTI, di Viterbo, Segretario politico provinciale di “Rivoluzione Cristiana” in provincia di Viterbo, ma anche dirigente apicale di R.C. a livello nazionale, nonché esponente di punta della componente femminile del partito.

1) Abbiamo molto sentito parlare di un serio tentativo di riunificazione di tutte le “anime” o se vogliamo usare il termine “componenti” della Democrazia Cristiana in un unico soggetto politico con il simbolo e nome della Democrazia Cristiana.

A suo avviso, a che punto siamo in questo processo di riunificazione?

Se ne parla ormai da tempo di una riunificazione della Democrazia Cristiana, ma credo che sia giunto il momento più idoneo per concretizzarla.  Usando una metafora calcistica direi che siamo ai rigori, sperando di non prendere il palo .

 

2) Ritiene dunque che gli elettori e l’opinione pubblica italiana potranno avere nuovamente la possibilità di interloquire con la Democrazia Cristiana ?

Assolutamente sì. Anzi ci deve essere un dialogo e un forte feedback con i cittadini. Mi auspico una buona partecipazione anche da parte delle donne e giovani che in questo momento storico li vedo un po’ giustamente confusi.

 

3) Quali potrebbero essere o saranno i connotati politici più significativi della “nuova” Democrazia Cristiana ?

Bisogna far riacquistare la fiducia verso le istituzioni politiche. Il politico deve essere al servizio, per cui con la gente, per la gente e  tra la gente. Saper ascoltare ma anche dare risposte concrete e fattibili.

 

4) Quali sono a suo avviso le tempistiche per cui questo processo di riunificazione potrebbe trovare compimento ?

Sicuramente non tocca a me dire quanto e quando. Posso solo riportare quanto già dichiarato dal mio Segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, l’on Gianfranco Rotondi.  Sembrerebbe che la partita dovrebbe chiudersi entro il mese di luglio 2018.

 

5) Quali sono le realtà territoriali in cui Lei ritiene che la nuova Democrazia Cristiana potrà essere maggiormente incisiva e significativa?

Ovunque, basta vedere gli ultimi risultati di molti comuni nell’ultima tornata amministrativa. L’assenteismo l’ha fatta, in molti casi, da padrone. Io direi anche basta alla corsa alle poltrone. Le quali, per molti sono punti di arrivo e non il  mezzo per poter amministrare ed aiutare i propri  concittadini e quindi mettere in pratica la buona politica.

 

6) Imitando Marzullo … ha la possibilità – se vuole – di farsi una domanda e darsi una risposta !

Riusciremo a convincere i cittadini che non tutte le mele sono marce? Assolutamente sì

 

www.ilpopolo.news – intervista a cura di DORA CIRULLI (Roma)

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Bobby
Bobby
4 anni fa

Un buon articolo,simpatico e costruttivo.

Pino Alberto
Pino Alberto
4 anni fa

Siete grandi !!!

Franco Capanna
Franco Capanna
4 anni fa

Loredana,complimenti.Non sempre i veri eroi sono i cosiddetti ” fuoriclasse. Nella trama intricata dell’esistenza ciascuno è protagonista della sua storia se solo riesce trovare il coraggio rompere gli indugi.La DC ha bisogno di forze efficienti e dinamiche come te per un cammino vincente nella costruzione di un futuro migliore.Franco Capanna