SE CAMBIA IL VENTO, AGGIUSTA LE VELE !

SE CAMBIA IL VENTO, AGGIUSTA LE VELE !
Giovanni Paolo Deidda (RM)

A cura di Giovanni Paolo Deidda (Roma Capitale)

giovannipaolo.deidda@dconline.info * cell. 345-2440791 *

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

< SE CAMBIA IL VENTO, AGGIUSTA LE VELE ! >

Nei giorni di venerdì 2 e di sabato 3 febbraio 2024 si svolgerà a Roma la preannunciata prima riunione del nuovo Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana, così come eletto dal XXIV Congresso nazionale della DEMOCRAZIA CRISTIANA italiana.

La riunione del Consiglio nazionale D.C. si svolgerà presso il Centro Congressi “Casa Tra Noi”, in Via Monte del Gallo n. 113 (nei pressi di Città del Vaticano).

Avrà inizio alle ore 18.00 di venerdì 2 febbraio 2024 e proseguirà poi per tutta la giornata di sabato 3 febbraio 2024.

A detto Consiglio nazionale della D.C. prenderanno parte anche i rappresentanti di D.C.C. (Democrazia Cristiana al Centro), formazione politica da me presieduta e che ha visto eletti nel Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana sei suoi rappresentanti.

Un tanto in forza dell’accordo di collaborazione politica ed organizzativa stipulato nell’autunno del 2023 tra D.C.C. e Democrazia Cristiana.

Questo accordo si inserisce nel progetto di riunificazione dell’intera Democrazia Cristiana con la riunione di tutta una serie di partiti, movimenti ed associazioni che si richiamano esplicitamente alla Democrazia Cristiana, senza se e senza ma.

Anche la D.C.C. dunque si prepara a questo importante appuntamento degli inizi di febbraio 2024 ed i suoi rappresentanti assicurano la loro presenza ai lavori di questo ormai prossimo Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana. 

Noi Democratici Cristiani siamo nati dei combattenti e questi ultimi Governi retti da personaggi incerti e curiosi non ci convincono di sicuro.

Auspichiamo che i cittadini possano essere messi nelle condizioni di poter giudicare e di esprimere liberamente il loro giudizio, anche e soprattutto attraverso le consultazioni elettorali.

A nostro avviso questi attuali governanti non rappresentano gli interesso della nostra Nazione, delle famiglie, dei lavoratori, dei giovani che continuano ad avere un futuro assai incerto.

Il governante attuale si preoccupa invece molto di più per il proprio interesse economico e di potere.

Siamo dunque pronti ad un confronto assai duro e serrato.

Saremo pronti in ogni vicolo delle citta, saremo pronti come lo siamo sempre stati nei tempi duri per la nostra Nazione.

Lo saremo con i nostri valori e le nostre tradizioni.

La politica deve tornare ad essere Politica (con la P maiuscola) non fatta solo da spot pubblicitari ben poco credibili.

Ci rivolgiamo dunque ai cittadini con l’invito a cambiare strada e di tornare a sognare in grande.

Come la facevano i nostri nonni ed i nostri padri.

< Se cambia il vento – ci hanno insegnato – aggiusti le vele ! >.

Ma è ora che questa barca chiamata Italia abbia dei porti sicuri dove attraccare. No a misere promesse ma fatti reali e veritieri.

 

       *****************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

       *****************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni B.
26 giorni fa

Sagge parole caro Presidente. Già in queste settimane la DCC si stà muovendo, qui al nord, per rendere noto il suo programma e per far capire alle PMI, agli artigiani, ai liberi professionisti, che il partito del FARE è finalmente tra la gente.