IL DIRITTO DI ESSERE RISPETTATI !

IL DIRITTO DI ESSERE RISPETTATI !

A cura di Fulvio Curioni * Casalpusterlengo (Lodi)

economista d’impresa – libero pensatore

< IL DIRITTO DI ESSERE RISPETTATI ! > 

Pare che utilizzando artefizi di natura sanitaria, fiscale ed economica, il nostro stato di diritto stia limitando il diritto sacrosanto di ogni persona e cittadino a riconoscersi a pieno titolo appartenenente alla comunità civile, etica, storica e politica.

Il diritto inviolabile di ogni individuo alla vita, alla morte, alla istruzione, alla salute ed al lavoro paiono ormai chimere lontane dal quotidiano di ogni cittadino.

Il nostro Stato di Diritto resta ormai relagato alla Costituzione, violata ripetutamente in primo luogo dalla politica, vera statega di questo dissesto cosi’ latente ma ugualmente incisivo nel quotidiano di ognuno ormai privato di una circolazione del contante;del poter lavorare senza siero inoculato; del poter avere una vita socialmente degna di essere vissuta in palestra, al bar, al cinema o teatro; del poter accedere ad una degna ssistenza sanitaria per altre forme croniche di malattie che non siano riconducibili al covid e che spesso, vengono declassate e non curate; del poter gustare quel sano contatto che caratterizza la dignità di ogni persona e renda la vita migliore.

Sono convinto di come alcuni nuovi Signori detentori non solo di notevolissime ricchezze di denaro, dipinti da falsi filantropi alla ricerca di un bene comune del genere umano, stiano atuando una nuova raffinata forma di totalitarismo non solo ideologico ma purtroppo capace di condizionare il futuro delle nuove generazioni, ignari poichè ubriachi di un falso consumismo e false libertà, di camminare dritti verso un tunnel per nulla positivo.

Parole chiave quali politica, famiglia, scuola, sindacato, industria e volontariato debbono allora rifondarsi in un nuovo modo di rappresentare le reali esigenze del popolo, ormai ridotto quasi alla fame, ricevendo in cambio le brioches citate da Maria Antonietta al suo primo ministro di Francia, prima che il popolo affamato facesse la sua rivoluzione.

Una fantastica opportunità il nostro tempo, fornita alle menti libere, alle persone libere, al libero pensiero, solo antidoto a questa pandemia dell’anima e della desacralizzazione dell’individuo e dei suoi diritti.

Una nuova entità tutta da creare e conquistare, alla faccia di Bill Gates che noncurante dei danni già prodotti, per il bene dell’umanità lancia il suo nuovo progetto (???) di creare Avatar, reincarnazione, ritorno, trasformazione, confusione della nostra identità umana, per un futuro tutto da riconquistare.

           *************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

           *************************************************************************** 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
7 mesi fa

Articolo straordinario sul serio. Complimenti. Delinea in modo chiaro, nitido, oggettivo e inequivocabile lo sconfortante scenario in cui siamo gestito da soggetti privi di etica e non curanza sei dirrriti connaturati nella natura umana. Grazie e buon Natale a lei e famiglia.