IL COMMOSSO OMAGGIO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ALL’AVVOCATO FRANCESCO DELL’AMURA ED IL RINGRAZIAMENTO PER LA SUA TESTIMONIANZA DI DEMOCRISTIANO E CRISTIANO VERO !

IL COMMOSSO OMAGGIO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ALL’AVVOCATO FRANCESCO DELL’AMURA ED IL RINGRAZIAMENTO PER LA SUA TESTIMONIANZA DI DEMOCRISTIANO E CRISTIANO VERO !
Raffaele Vicedomini

A cura di Raffaele Vicedomini (Roma)

raffaele.vicedomini@dconline.info * Cell. 351-8308004

Segreterio Nazionale della Democrazia Cristiana ( Udine)
Angelo Sandri

Segretario Nazionale del Dipartimento per il Sostegno delle Imprese e del Made in Italy della Democrazia Cristiana.

e di Angelo Sandri (Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 332-9581946

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< IL COMMOSSO OMAGGIO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ALL’AVVOCATO FRANCESCO DELL’AMURA ED IL RINGRAZIAMENTO PER LA SUA TESTIMONIANZA DI DEMOCRISTIANO E CRISTIANO VERO ! >

L’intera Dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana italiana esprime il proprio commosso cordoglio per la scomparsa dell’Avvocato Francesco Dell’Amura, di Vico Equense (in provincia di Napoli) venuto  a mancare nei giorni scorsi (domenica 30 maggio 2021).

Avvocato Francesco Dell’Amura

Uomo semplice e generoso, era conosciuto e stimato da tutti !

Ed un tanto in particolare nell’ambito del nostro partito dello scudocrociato dove Francesco Dell’Amura aveva lasciato un’impronta indelebile, grazie alla sua fervida ed impegnata testimonianza di democratico e di cristiano.

Lo si ricorda in particolare per gli intensi anni di attività quale Segretario politico della Democrazia Cristiana di Vico Equense (NA); nell’ambito e nei rapporti con l’Amministrazione comunale locale e territoriali di competenza e soprattutto per l’importante attività alla Presidenza e Direzione degli Ospedali riuniti “De Luca e Rossano” per i quali si è speso con tutte le sue forze.

Francesco Dell’Amura (ritratto da Raffaele Vicedomini) al Grand’Hotel Moon Valley.

In particolare, infatti, si deve a lui che nel 1980 la struttura Ospedialiera di Vico Equense venne “salvata” dopo le pesanti conseguenze del terremoto di quell’anno.

Il trasferimento provvisorio di tutti i degenti in strutture transitorie e la contemporanea decisione di provvedere alla costruzione di un nuovo complesso ospedaliero permisero alla Comunità di Vico Equeste e dintorni di avere a disposizione un nuovo Ospedale, ancora più ampio del precedente e che venne inaugurato nel 1991.

< Il dolore, se si condivide, si dimezza: la gioia, se condivisa, si raddoppia > (San Tommaso d’Aquino).

Con questa frase di San Tommaso i familiari dell’Avvocato Francesco Dell’Amura hanno voluto comunicare la sua dipartita. Condividiamo questo annuncio con grande commozione !

L’Avv. Francesco Dell’Amura ed accanto Raffaele Vicedomini

Commozione di cui se ne fa interprete in particolare, con una sua nota personale, Raffaele Vicedomini.

<< Caro Avvocato, alcuni giorni fa ho provato a chiamare in albergo per un saluto. Peccato che non sono riuscito a mettermi in contatto con Te. Un sesto senso mi diceva di chiamarTi per il saluto periodico che eravamo soliti scambiarci. Oggi che ho saputo della tua scomparsa sono molto addolorato e perdonami se esterno pubblicamente il mio dolore, ma sento mio dovere omaggiarTi ed onorare questo momento.

Ricordo i tanti avvenimenti che ci hai regalato di sereno disquisire, dimenticandoci così per un po’ i problemi correnti.

Uno su tutti: ricordo quel Natale di alcuni anni fa, alla riunione congiunta dei Lions e del Rotary a Sorrento.

Tu ti facesti prestare due euro da un parcheggiatore per donarli ad una poveretta che seduta al freddo era davanti alla Chiesa. Il parcheggiatore non proferì parola e Ti porse due euro, che Tu porgesti alla donna la quale rimase alquanto sorpresa.

Luigi Dell’Amura (padre di Francesco) inventore della “pizza a metro”, famosa in tutto il mondo.

Entrati in sala ne nacque subito una animata discussione in quanto Tu affermavi che già solo questo tuo gesto Ti avrebbe fatto meritare il Paradiso !

Allora si iniziò a disquisire, con il fior fiore degli avvocati presenti,  su chi avrebbe meritato veramente il Paradiso: la vecchietta che nel massimo bisogno aveva chiesto l’elemosina; tu che non avendo moneta in tasca subito, l’avevi presa in prestito dal parcheggiatore; il parcheggiatore che aveva anticipato l’obolo ?

Passammo una delle più belle serate natalizie, con tanto di commissione giudicante, avvocati difensori e pubblico ministero ! La discussione di quella sera divenne nota e coinvolse molti.

Quella sera non riuscimmo ad assegnare il posto in Paradiso !

Ebbene, io ora so che quando ti presenterai al cospetto di San Pietro, racconterai anche di questa tuo gesto di umiltà, di vita reale e spontanea.

Oggi sappiamo che andrai in paradiso!

Non tanto per la cifra, tra l’altro molto modesta, ma per il gesto di umiltà nel chiederla ad altri in prestito, essendone sprovvisto pur di donare a chi ti aveva trasmesso in uno sguardo crudo, forse drammatico, un bisogno. Tu eri solito fare ciò!

Andrai in paradiso non solo per la tua azione di solidarietà del buon cristiano, ma soprattutto per tutta l’allegria che da essa hai saputo generare, trasmettendo a tutti noi, la semplicità e la bontà delle tue azioni.

E non solo. Andrai in paradiso anche per le tue disarmanti note poetiche (ricordo una delle tue poesie dedicata alla pizza: “La margherita”) e perché hai creduto fermamente ed hai trasmesso a chi ti ha conosciuto “uno stile di vita”, unico ed originale, semplice e coerente, condividendo i bisogni e le gioie della vita. Direi un bisogno da vero “Democristiano” ! >>

Abbiamo già ricordato – in apertura di questo stesso articolo – l’intensa attività dell’Avvocato Francesco Dell’Amura legata alla sua carica di Segretario della Democrazia Cristiana della città di Vico Equense (NA); alla sua carica di Presidente dell’Ospedale “De Luca e Rossano”; alla sua candidatura a Sindaco della città di Vico Equense.

Immagine di un incontro tra On. Aldo Moro ed il Segretario della D.C. di Vico Equense Avv. Francesco Dell’Amura

Ricordiamo le sue tante battaglie per il territorio; la sua generosa ospitalità.

Sempre spinto dai principi di Don Luigi Sturzo, di Alcide De Gasperi e di Aldo Moro, il quale ha voluto più volte incontrarlo di persona.

Molte cose ci sarebbero da raccontare sulla sua luminosa e produttiva vita nel campo della ristorazione e dell’ospitalità turistico ricettiva.

Ed un omaggio particolare intendiamo rivolgere a tutta la laboriosa famiglia Dell’Amura, ricordando qui l’amico Francesco.

Ricordiamo che in uno dei suoi racconti di tarda sera ci svelava come suo padre (Luigi Dell’Amura) aveva inventato “La Pizza a Metro”.

Un racconto che riguardava il padre di Francesco (Luigi Dell’Amura), quando giovanissimo prestava servizio nella Marina Militare italiana. E quando la nave si fermava nei porti, lui era solito far assaggiare la sua specialità di fornaio: la pizza !

Essendoci però molti commilitoni, il fornaio di turno si dichiarava impossibilitato a poter soddisfare tutti con la pizza. Allora Luigi non si perdeva d’animo e impastava tante pizze lunghe un metro ed aiutava il fornaio a cuocerle. Ecco come è nata la vera ed unica e tanto famosa “Pizza a Metro”.

Oggi “L’Università della Pizza” è in quel di Vico Equense (NA) dove sono transitate personalità di primo livello provenienti da tutto il mondo. Citiamo per tutti John e Jaqueline Kennedy.

Altro piccolo aneddoto che ci venne raccontato su Luigi Dell’Amura è che la prima volta che prese un aereo per spostarsi fuori l’Italia, per cause di salute, guardando le nuvole esclamò: < Cicci’, vedi queste nuvole: So’ tutt sacc ‘e ‘sciore ! > (Sono tutti sacchi di farina).

<< Caro Francesco è stato bello condividere tanti momenti facili ed anche qualcuno un po’ difficile.

Ti inviamo un saluto con un grande abbraccio personale e uno corale di tutta la nostra e cara Democrazia Cristiana !

Siamo sicuri che è condiviso da tutti i tuoi familiari, la tua Signora, dai tuoi figli, i fratelli e i tuoi nipoti!

Che il Signore ti abbia in Gloria e ti accolga nella sua Eterna Luce e tu da lassù -ne siamo certi- manderai a tutti noi segnali di benevolenza, mentre intratterrai in convivio i Santi e gli Angeli con le tue poesie e la tua grande allegria. Grazie Francesco e buon viaggio. Riposa in Pace ! >>

 

*****************************************************************************************

Sito Internet de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana * < www.ilpopolo.news > 

Pagina facebook della Democrazia Cristiana * < facebook.com/IlPopolo.News >

Sito Internet della Democrazia Cristiana < www.democraziacristianaonline.it 

*****************************************************************************************

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato