GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO E DI CRITICA PER LA SECONDA COLLETTIVA INTERNAZIONALE D’ARTE (IN CORSO DI SVOLGIMENTO DAL 16 AL 21 AGOSTO 2022 ) A CEFALA’ DIANA (IN PROVINCIA DI PALERMO). 

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO E DI CRITICA PER LA SECONDA COLLETTIVA INTERNAZIONALE D’ARTE (IN CORSO DI SVOLGIMENTO DAL 16 AL 21 AGOSTO 2022 ) A CEFALA’ DIANA (IN PROVINCIA DI PALERMO). 
Andrea Maria Di Blasi (Roma)

A cura di Andrea Maria Di Blasi (Roma/Enna)

andrea.diblasi@dconline.info * cell. 350-0741843 *

Vice-Segretario nazionale Vicario del Dip. Arte – Cultura – Spettacolo della Democrazia Cristiana

Componente della Direzione Nazionale della Democrazia Cristiana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO E DI CRITICA PER LA SECONDA COLLETTIVA INTERNAZIONALE D’ARTE (IN CORSO DI SVOLGIMENTO DAL 16 AL 21 AGOSTO 2022 ) A CEFALA’ DIANA (IN PROVINCIA DI PALERMO). 

Grande successo di pubblico e di critica sta ottenendo la II Mostra “Collettiva Internazionale d’Arte” in corso di svolgimento (dal 16 al 21 agosto 2022) a Cefalà Diana (Comune in provincia di Palermo).

Un’immagine di Cefalà Diana (PA) con sullo sfondo il famoso Castello arabo-normanno.

E’ stato sottolineato dunque come Cefalà Diana (PA) si confermi quale “Capitale dell’arte” dell’entroterra palermitano con questa iniziativa di notevole importanza che ha permesso la partecipazione alla II Collettiva Internazionale d’Arte di ben 60 artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Dunque oltre sessanta artisti dalle più diverse provenienze hanno voluto esporre le loro opere nella suggestiva cornice dell’antico maniero arabo-normanno per cui Cefalà Diana (PA) è a tutti conosciuta.

Cefalà Diana (in provincia di Palermo) è un piccolo Comune dell’entroterra palermitano di circa 1.000 abitanti.

Il famoso Castello arabo-normanno di Cefalà Diana (in provincia di Palermo)

Il piccolo borgo si è trasformato in questi giorni in una “cittadella dell’arte” invasa dagli artisti, dai visitatori e dai turisti che ne hanno potuto apprezzare le bellezze con il famoso Castello, i vari vicoli, le storiche terme, le tradizioni locali.

Il classico “taglio del nastro” della II Mostra Collettiva Internazionale d’Arte a Cefalà Diana (PA)

Il classico taglio del nastro della 2^ Collettiva internazionale ha avuto luogo alle ore 18.00 di lunedì scorso 16 agosto 2022 al Castello di Cefalà Diana alla presenza di varie autorità civili, militari e religiose tra cui Totò Cordaro, Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente della regione Sicilia; il Sindaco di Cefalù Diana (PA) Pippo Cangialosi; il parroco della Chiesa di Cefalà Diana (PA) don Giuseppe Accardi;  il Direttore Artistico della manifestazione Maestro Roberto Guccione; e varie altre autorità presenti all’importante evento.

I presentatori ufficiali della Manifestazione Maira Trevisan (Udine) e Valerio Martorana (Roma)

Numerosi gli “eventi ufficiali” che hanno arricchito questa importante manifestazione artistica e culturale e che sono stati presentati da Maira Trevisan (presentatrice e giornalista) e da Valerio Martorana (della Presidenza Mondiale degli Ex-allievi di don Bosco).

Il Direttore artistico della Manifestazione Maestro Roberto Guccione (Ragusa).

Vari messaggi di sostegno a questa più che apprezzabile iniziativa artistica sono pervenuti da vari ambiti ed in particolare da professionisti del campo medico.

Citiamo tra gli altri il prof. Vincenzo Canzonieri, anatomo patologo del CRO di Aviano; il prof. Flavio Rizzolio, dell’Università Cà Foscari di Venezia; il prof. Carmelo Morana, della Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier di Treviso; la prof.ssa Susi Pelotti, Direttrice della Scuola di specializzazione in Medicina legale dell’Università di Bologna.

Il Vice-Presidente naz.le della Democrazia Cristiana Dott. Roberto Esposito (Roma)

Anche il Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana Dott. Roberto Esposito (Roma) ha voluto far pervenire a nome suo personale di tutta la Dirigenza Nazionale ed Internazionale del partito dello Scudo Crociato le più fervide felicitazioni per questa importante iniziativa, accompagnandole con pensieri di sincero apprezzamento per l’attività svolta – in particolare dal Maestro Roberto Guccione – in questo importante ambito artistico e culturale

Nel commentare l’evento di questa II Mostra Collettiva Internazionale d’Arte il Sindaco di Cefalà Diana Pippo Cangialosi, visibilmente soddisfatto per il successo ottenuto, ha voluto sottolineare come:

<< Vogliamo trasformare Cefalà Diana in un vero e proprio “Borgo dell’arte” !

L’Amministrazione Comunale di Cefalà Diana (PA) – è fermamente convinta che si debba investire nella cultura e nell’arte partendo dalle potenzialità che offre il territorio, con i cittadini e gli operatori commerciali in prima fila, per poter finalmente voltare pagina. 

Crediamo fortemente che le bellezze di questo territorio possano essere raccontate diversamente >>.

Interviene in proposito anche il Maestro Roberto Guccione, Direttore artistico di questa importante manifestazione:

<< Un sogno che continua ad essere realtà ! L’arte è vita, è speranza per un mondo migliore.

Vogliamo ringraziare tutti gli artisti che hanno creduto in questo progetto, perché grazie alle loro opere abbiamo potuto dare lustro alla comunità ed al suo territorio.

Grazie a loro la magia del Castello di Cefalà Diana è diventata realtà >>.

Anche Maira Trevisan, giornalista e presentatrice della Manifestazione ha voluto esternare il suo commento:

<< E’ stata un’esperienza davvero fantastica e spero possa ripetersi anche in futuro.

Ho conosciuto – ha sottolineato Maira Trevisan – la genuinità del popolo siciliano e l’affetto di questa terra.

Viva la Sicilia ! >>.

Gli intermezzi musicali, che hanno allietato i partecipanti alla manifestazione, sono stati curati dal baritono Ciccio La Gattuta, accompagnato dal maestro Vincenzo Alaimo.

Le foto dell’evento sono state curate con la consueta maestria da Angelica Ausilia Giadone.

Ci occuperemo ancora di questo importante evento artistico-culturale per dar modo ai nostri lettori di poter seguire la manifestazione sia pur a distanza ovvero “da remoto”, come si suole dire con espressione moderna.

 

******************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

******************************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments