DEMOCRAZIA CRISTIANA: L’ITALIA IN UNA SITUAZIONE VERAMENTE DIFFICILE CON I NOSTRI GOVERNANTI TRA  IPOCRISIA E FALSITA’ !

DEMOCRAZIA CRISTIANA: L’ITALIA IN UNA SITUAZIONE VERAMENTE DIFFICILE CON I NOSTRI GOVERNANTI TRA  IPOCRISIA E FALSITA’ !
Nicola Vello (Venezia)

A cura di Nicola Vello (Portogruaro/prov. Venezia) *

nicola.vello@dconline.info * Cell. 327.0917505 * 

Segretario Provinciale per lo Sviluppo e l’Organizzazione della Democrazia Cristiana di Venezia.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< DEMOCRAZIA CRISTIANA: L’ITALIA IN UNA SITUAZIONE VERAMENTE DIFFICILE CON I NOSTRI GOVERNANTI TRA IPOCRISIA E FALSITA’ ! >

La visione dei fatti nelle ultime procedure dettate da una politica inesistente e mediocre, lascia in sgomento un’ Italia sempre più amareggiata e delusa, ma capace ancora una volta di cercare in fondo a quella poca libertà rimasta, la forza per poter reagire e parare per l’ennesima volta il colpo che le viene inferto.

Lo stesso colpo che, ancora una volta, la politica deputata a governare in questo momento, tende invece  a sterminare e stendere coloro che – come unica colpa – hanno quella di voler lavorare per la propria autostima e per cercare di lasciare una Nazione migliore alla futura generazione.

Ancora una volta, la visione dei fatti sotto gli occhi di tutti è lampante.

Mentre la classe politica ha votato per alzarsi gli stipendi, gli Italiani stanno cercando di darsi da fare per trovare il giusto “Appeal ” e sostenere – attraverso le proprie responsabilità scelte – chi i dipendenti assunti, chi le proprie famiglie, il che compiendo sacrifici enormi.

Inoltre non mi stupirei del fatto che tra breve verrà messo anche mano al portafogli degli Italiani andando a bloccare i loro risparmi depositati in banca (come avvenne per la Grecia) visto che hanno già detto (fonti giornalistiche) che gli Italiani hanno un mucchio di soldi a deposito nelle varie banche, mai come in questo periodo.

Non dimentichiamoci inoltre che, volendo andare a fondo delle cose, Il laboratorio Cinese di Whuan è in realtà è di proprietà della Glaxo, che è anche proprietaria della Pfizer, dove l’azionista per eccellenza in tutte è il Sig. Bill Gates.

Parliamo di colui che gestisce gli interessi della Open Found Society (SOROS), che a sua volta gestisce gli interessi dell’Axa Francese che – attraverso la Winthertour Tedesca – ha costruito il laboratorio Cinese da dov’è scoppiato il tutto.

Parliamo del maggiore azionista delle banche centrali e maggiore azionista di UNIPOL e di MPS, che a loro volta sono azionisti e finanziatori del partito di Renzi, che a quanto pare ha una fondazione che si chiama “Open”, i cui uffici si trovano nel palazzo Soros a Londra.

Quindi ci troviamo davanti a persone di una IPOCRISIA tale da non ammettere certo i propri errori, addossando sempre le proprie responsabilità in capo ad altre persone.

E mentre, la povertà in Italia aumenta, la politica chiede l’aiuto di 300 tecnici/professori, sulla cui azione ed efficacia nutriamo ampi dubbi, giusto per usare un eufemismo.

Di sicuro – al momento – balza all’occho che grazio al loro “consulto” si è riusciti – per il momento – ad ottenere il fragoroso risultato di rimettere in libertà un mucchio di persone incarcerate con l’articolo 41 bis. Risultato davvero eccellente…. meritandodos’ così un compenso d’oro, allorquando un qualunque ragazzino di 14 anni saprebbe fare meglio.

Di certo non voglio peccare di superiorità, per addossare delle colpe o giudicare chiunque, ma purtroppo, mi hanno insegnato a leggere i dati ed guardare la realtà dei fatti.

E quelli riportati ad oggi sono a dir poco pessimi !

Rimango sconcertato del perché ci sono ancora molte persone che credono e approvano ciò che viene fatto da questo Governicchio.

Anche se poi gli stessi individui fanno ciò che gli pare, trasgredendo alle regole imposte.

Pensiamo per esempio alle manifestazione per la morte di Maradona.

I meriti sportivi trovano certo come controaltare che questa persona debba al fisco Italiano 35 Milioni di Euro; che questa persona non sia stato un esempio perfetto per i giovani visti i suoi eccessi.

Nel mentre la pandemia del Covid-19 sia in atto, abbiamo visto un mucchio di assembramenti senza che nessuno dicesse nulla su quanto accaduto, facendo balzare alle cronache dei telegiornali la morte di questo calciatore come un fatto da un’unicità secolare.

Ognuno ha la sua opininione in proposito. L’enorme “spettacolarizzazione” che di questo evento si è voluto dare, il tutto sostenuto in maniera ben esagerata dal mass media in mano ai “soliti noti”, ci appare sospetta e fuorviante.

Quindi spiegatemi quale sia la vera ragione del sostenere questo Governicchio e del perché e del come si creda di volere il bene del proprio Paese visti questi atteggiamenti.

A questo punto, poniamoci una domanda e diamoci una risposta.

Ecco perché credo che l’unico strumento e l’unica risposta per risollevare il nostro bel Paese sia la Democrazia Cristiana.

*****************************************************************************

A cura di Nicola Vello (Portogruaro/prov. Venezia) *

nicola.vello@dconline.info * Cell. 327.0917505 * 

Segretario Provinciale per lo Sviluppo e l’Organizzazione della Democrazia Cristiana di Venezia.

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Salvatore Astro
Salvatore Astro
1 anno fa

Salve,
concordo pienamente,
ma, quello che’ non riesco a capire è che la maggior parte dei Politici dichiarano che è incostituzionale ciò che lo stato sta’facendo, che ci stanno prendendo in giro…
Ché ci stanno uccidendo!…
Ma, i cosiddetti Politici, che stanno all’opposizione, che ci stanno a fare?
Perché non fanno opposizione?
Lo stipendio lo prendono!..
Tutti coloro che’sì definiscono Politici perché non aprono gli occhi agli Italiani?
Perché non ci dicono di scendere in piazza sputtanando la Verità?

Scusatemi ma, oramai, non si può dire stanno sbagliando
se’ non si mostra una strategia, una direzione operativa!
Cioè ognuno sparla a vanvera, senza esporsi!….
Non si deve più aspettare!
Bisogna reagire e MOBILITARSI!
Cosa aspettiamo?…
Buon proseguimento.