CIAO FERDINANDO !

CIAO FERDINANDO !

A cura di Dott. Fernando Ciarrocchi (Monteprandone/ prov. Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * cell. 347-2577651 *

Vice-Segretario nazionale Vicario del Dipartimento “Sviluppo e Comunicazione” della Democrazia Cristiana italiana

Vice-Direttore de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

Coordinatore della redazione giornalistica de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< CIAO FERDINANDO ! >

Non si è certo spenta l’ondata di stupore e di sgomento per la improvvisa dipartita del Presidente nazionale della Democrazia Cristiana Ferdinando Celeste, improvvisamente scomparso a causa di un infarto fulminante nella giornata di venerdì scorso 9 febbraio 2024.

Il Segretario nazionale della Democrazia Cristiana dott. Angelo Sandri testimonia di aver ricevuto decine e decine di messaggi e di testimonianze di affetto e di cordoglio per la scomparsa dell’appena eletto (3 febbraio 2024) Presidente nazionale D.C. ed amico fraterno Ferdinando Celeste.

Si fa interprete dei diffusi sentimenti di cordoglio per la scomparsa di Ferdinando Celeste anche il Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana italiana e Presidente del Comitato di riunificazione della D.C. Dott. Roberto Esposito (Roma Capitale).

Dott. Roberto Esposito (Roma)

<< Ci lascia una figura esemplare, come uomo e come politico, a cui eravamo tutti molto affezionati ed il cui ricordo rimarrà sempre impresso nella nostra mente. La politica è molto spesso avara di questi rapporti sereni, leali e costruttivi.

Ma con Ferdinando Celeste era ben diverso e parole come amicizia, dialogo, confronto costruttivo, positività nell’affrontare i tanti inevitabili problemi erano parole e concetti non fini a se stessi, ma realtà.

La sua scomparsa ci lascia un grande vuoto e non sarà facile superare questo difficile momento. Lo ricorderemo con affetto ed amicizia e nella preghiera.>>

Io stesso (Fernando Ciarrocchi, ndr) ho avuto con Ferdinando Celeste numerosi e frequenti contatti anche dovuti all’attività giornalistica della Redazione de IL POPOLO della Democrazia Cristiana.

Non più tardi dell’inizio della settimana che si è poi conclusa con questo tragico epilogo, l’avevo contattato telefonicamente per congratularmi con lui per la sua elezione a Presidente nazionale della Democrazia Cristiana avvenuta appunto in data sabato 3 febbraio 2024.

Ed il martedì lo avevo contattato nuovamente per rivolgergli alcune domande per una sua intervista che ci eravamo ripromessi di pubblicare a breve sul nostro giornale democristiano. Ma purtroppo resteranno domande senza una risposta ! Una grande, immensa tristezza.

Ferdinando Celeste era una persona davvero straordinaria ed unica. Non si riesce davvero ad accettare quello che è accaduto.

Tra le varie testimonianze che ci sono pervenute vorremmo pubblica una lettera che Natascia Pizzutti, di Manzano (in provincia di Udine), Segretaria nazionale del Movimento Femminile e per le Pari Opportunità della Democrazia Cristiana italiana e Segretaria Organizzativa regionale della D.C. del Friuli Venezia Giulia, ha voluto idealmente inviare a Ferdinando Celeste.

                         < CIAO FERDINANDO ! >

<< Questa volta l’alpina”, come scherzosamente mi chiamavi, farà molta fatica a rialzarsi a causa della Tua prematura e improvvisa scomparsa che ci ha lasciato tutti increduli e sgomenti.

Ferdinando Celeste e Natascia Pizzutti

Dopo più di un anno di Meet, di messaggi e di lunghe telefonate, ci siamo finalmente conosciuti a Roma il 15 dicembre 2023 in occasione del XXIV Congresso Nazionale della Democrazia Cristiana ed è stato come se ci fossimo conosciuti da sempre.

In quelle poche ore ho avuto la fortuna e la conferma di conoscere l’uomo che eri: sensibile, altruista, umano, ma soprattutto uomo fedele al suo credo politico di cui da tantissimi anni facevi parte, sin da bambino, nella Democrazia Cristiana.

Mai avrei pensato che questo giorno arrivasse, che tu ci lasciassi all’improvviso così, in punta di piedi, come d’altronde era tuo solito presentarti.

Sei stato un grande maestro politico ma soprattutto un vero AMICO.

Ed al giorno d’oggi sono rapporti quasi impossibile da trovare.

Grazie per tutti gli insegnamenti, i consigli e la fiducia (reciproca) che hai riposto in me.

Ciao Ferdi, ti ricorderò per sempre come in questa foto, datata 16 dicembre 2023, Roma ! >>

 

***************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

***************************************************************************************

4 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Carbone Grazia Antonia
12 giorni fa

Io non ho parole solo dispiacere per il grande amico che non c’è più.
La DC ha detto tutto di lui in questi giorni.
Non ho avuto il coraggio di leggere molti articoli. Non sono riuscita a scrivere.
So dire solo che è stato un grande uomo. Un grande amico.
Una persona è grande perché sa donare ,sa rispettare ,sa mediare tutte qualità che Celeste ha dimostrato di possedere alla grande.
Soprattutto tutte queste qualità ha saputo metterle a disposizione degli altri.
Tutta la sua vita è stata un donare e si riscontra nelle varie iniziative sociali che portava avanti.
Ecco in un attimo ho scritto di Celeste.
Comunque, non siete morto invano, la vostra eredità morale sarà portata avanti dalle persone che vi siamo state vicine.Ve lo prometto..
So solo dirvi .. BUON VIAGGIO grande amico.
Da parte della “”signora Grazia” come voi garbatamente mi chiamate.