Cassino sotto i bombardieri americani: 15 marzo 1944

Cassino sotto i bombardieri americani: 15 marzo  1944

15 marzo 1944. Ricorreva ieri il 75° Anniversario del bombardamento della città di Cassino.

A distanza di un mese dalla apocalittica distruzione dell’Abbazia di Montecassino anche la Città viene brutalmente colpita.

Ha inizio così la terza battaglia di Cassino, nome in codice “Operation Dickens”, dal famoso scrittore britannico Charles Dickens, che nel 1845 visita il Monastero e la cui fervida mente forse mai ha anche solo immaginato l’infausta prova di sopravvivenza a cui un secolo più tardi assiste la Terra Sancti Benedicti.

Dalle 8:30 alle 12:00, 575 bombardieri medi e pesanti e 200 cacciabombardieri sganciano oltre 2000 bombe per un totale di più di 1000 tonnellate di esplosivo ad alto potenziale su una superficie di quasi 3 chilometri quadrati.

Si tratta di una forza aerea mai impiegata nel corso delle operazioni nel Mediterraneo e il risultato finale si traduce nell’impiego di un quantitativo pari al doppio dell’esplosivo impiegato durante il bombardamento dell’Abbazia di Montecassino.

Un pensiero alle vittime civili e militari di quei giorni.

di Antonio Gentile

———————————————————-

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments