Viviamo con impegno e nella preghiera questo periodo della Quaresima.

Viviamo con impegno e nella preghiera questo periodo della Quaresima.
Anna Beneduce (Salerno) 

A cura di Anna Beneduce (Salerno) * anna.beneduce@dconline.info *

Segretario provinciale del Dip. Rapporti con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato della Democrazia Cristiana della provincia di Salerno

< Viviamo con impegno e nella preghiera questo periodo della Quaresima >

Il periodo di Quaresima è un momento molto particolare per chi è vicino a Gesù e solo nella preghiera e nel silenzio del mondo riusciremo a controllare certe forti sensazioni.

Possa il Signore ascoltare ed esaudire le preghiere del nostro cuore.

<< Gesù disse: Io sono prima che Abramo fosse.  >> Queste parole furono considerate dai Giudei blasfemia; bestemmia contro il Cielo.

Con quanta velocità il maligno ottenebrò le loro menti essendo i loro cuori gonfi di superbia e di presunzione considerandosi essi quali indiscussi interpreti delle sacre scritture. Il maligno stava facendo in essi il suo perfido lavoro.

Inutile per Gesù enunciare quel passo delle sacre scritture in cui si diceva che chi aveva il privilegio da Dio, di poter parlare con Lui, si avvicinava al divino. Intanto anche i Profeti erano morti.

<< Credete alle opere che compio – disse Gesù – riconoscereste che queste vengono da Colui che mi ha mandato. Il Padre mio che è nei cieli. Egli mi ha mandato, consacrato a ciò affinché capiste che vengo da Lui ed opero nel Suo Nome e quale Suo Figlio. Io Sono nel Padre come il Padre è in Me.>>

Ancora di più incolleriti i Giudei si scagliarono contro Gesù. Ma Egli riuscì ad allontanarsi dai Giudei ormai presi dal male.

Gesù intanto si allontanò da loro e si recò oltre il fiume Giordano, là dove era stato Battezzato e riconosciuto dal Battista quale Figlio di Dio in quanto nel mentre Lo Battezzava nell’acqua il Cielo si aprì e lo Spirito Santo sotto forma di una Colomba bianca si posò su di Lui e si sentì fra le nubi la voce di Dio che disse:

<< Questi è il mio Figlio Il Prediletto, nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo. >>

Molti riconosciuto Gesù si interrogavano dicendo: << Se pur il Battista era un Profeta non ha mai fatto opere come Lui e restarono con Lui >>.

Signore non farci mancare la Tua Luce e la Tua presenza nella nostra vita. Insegnaci la Carità e l’amore che usavi verso le folle che Ti seguivano.

Spirito Santo scendi su di noi. Dà a noi figli di Dio il dono della Fede e del discernimento, affinché possiamo aspirare alla vita eterna, alla Luce della Verità in Gesù Cristo nostro Signore e con la paterna guida dei nostri sacerdoti, vescovi, di tutto il clero e dei consacrati.

Amen. Pace e Amore

*************************************************

PREGHIERA

Padre Celeste. Tu sei la Parola che crea; che fa vivere.
Tu sei il respiro della nostra Anima; l’alito di Vita dell’Universo intero.

Noi siamo in quanto Tu Sei.
Padre Nostro, Onnipotente ed Eterno. Dio Increato. Eterno senza tempo.

Quanto più imperscrutabili sono i Tuoi pensieri, i Tuoi disegni tanto più usi Misericordia, Benedizioni e Perdono verso tutti i Tuoi Figli nel bisogno.

Padre Potente e Giusto sii Tu sempre benedetto, glorificato, ringraziato e lodato nei secoli in Eterno da tutti noi Tuoi figli e dai tanti altri sparsi nel mondo che in Te Sommo Bene credono e sperano.

Amen. Pace e Amore.