USA Lotteria record: jackpot da 1,6 miliardi di dollari, Mega Millions fa il botto

La lotteria più grande di sempre in America è arrivata a un jackpot record da 1,6 miliardi di dollari. Con un biglietto da 2 dollari è possibile vincere un capitale immenso, peccato che è dal 24 luglio che nessuno vince e le probabilità sono di 1 su 303 milioni.

USA Lotteria record: jackpot da 1,6 miliardi di dollari, Mega Millions fa il botto

È negli Stati Uniti, è il più alto di sempre e ha un nome che rende bene l’idea: Mega Millions.

Negli Stati Uniti c’è una lotteria – la Mega Millions – il cui jackpot ha un valore stimato di circa 1,6 miliardi di dollari (1,39 miliardi di euro). È il più alto di sempre, tra quelli che possono essere vinti da una sola persona con un solo biglietto e ha superato il record del 2016 della lotteria Powerball, che si fermò a 1,5 miliardi di dollari. La prossima estrazione di Mega Millions sarà domani, martedì 23 ottobre, quando in Italia saranno le 17. È dal 24 luglio che nessuno vince il massimo premio della lotteria Mega Millions e, dato che ci sono due estrazioni a settimana, da allora ce ne sono state 25 senza che qualcuno avesse il biglietto con i sei numeri estratti. Le possibilità di vincere il jackpot sono una su oltre 300 milioni. Un biglietto costa 2 o 3 dollari, a seconda dei casi.

Mega Millions è una lotteria attiva in 44 stati degli Stati Uniti ed è organizzata da una specie di consorzio di lotterie, che iniziarono a mettersi insieme nel 1996, con il nome Big Game, e dal 2002 con il nome Mega Millons. Il jackpot (che è il massimo singolo premio possibile, ed è diverso dal montepremi, la somma di tutti i soldi che si possono vincere, oltre al premio maggiore) è così alto per due semplici motivi: perché giocano in tanti e perché ci sono poche possibilità di vittoria.

Mega Millions ha sempre avuto alti premi perché ci giocano persone da ogni parte degli Stati Uniti; ma, come ha spiegato CNN, sono diventati ancora più alti dallo scorso ottobre. Perché i prezzi dei biglietti sono raddoppiati (da un dollaro a due, con l’opzione di un biglietto da tre dollari con il quale si concorre solo per il jackpot e non per i premi minori) e perché Mega Millions Group ha cambiato le regole delle estrazioni e aumentato il numero delle palle estratte, rendendo più alte le probabilità di vincere premi minori ma diminuendo quelle di vincere il jackpot. Fino a ottobre il jackpot di partenza (alla prima estrazione dopo una vittoria) era di 15 milioni di dollari; da dopo le modifiche si parte invece da 40 milioni di dollari.

Le regole di Mega Millions sono semplici: si estraggono cinque palle, da una serie di palle con un numero che va da 1 a 70. Poi se ne estrae un’altra, da una serie di palle con un numero che va da 1 a 25. Si vince il jackpot se escono i numeri che si hanno sui biglietti. Ma si può vincere in nove modi diversi, con una vincita minima di due dollari (le possibilità di vincere un premio sono 1 su 24).

Come funziona e si può giocare dall’estero?

Il funzionamento della lotteria è piuttosto semplice: si possono acquistare biglietti a 2 dollari  e vincere anche premi minori o biglietti a 3 dollari per cui si concorre solo per quello da record. Come scrive Il Post anche gli stranieri possono giocare e acquistare i biglietti. Dall’estero è infatti possibile acquistare i ticket da società che non sono affiliate con Mega Millions, dunque esiste la possibilità di prendere parte a questa lotteria stratosferica con tutti i rischi del caso affidandosi a portali non legati alla società. C’è anche da dire che la vincita è tassata del 25% a cui vanno aggiunte altre tasse mentre per quanto riguarda la riscossione della vincita si parla di due possibilità: “Cash Option” e “Annual Payout”. Nel primo caso si ottengono circa 900 milioni subito, nel secondo 1,6 miliardi dilazionati in 29 anni con un aumento della quota annua del 5%.

“Non è vero ma io ci credo” , avrebbe detto il grande Principe Totò, a volte la fortuna può arrivare quando meno ce lo aspettiamo, ma un consiglio che vi posso dare è uno, giocate anche 1 euro, altrimenti la Dea bendata non avrà mai il pretesto di potervi aiutare.

di Antonio Gentile

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments