TUTTO E’ ORMAI PRONTO PER IL “SUMMIT” NAZIONALE DEL PARTITO DI R.C.L. (REPUBBLICANI – CATTOLICI – LIBERALI) PROGRAMMATO A CALAMANDRANA (AT) PER DOMENICA 23 APRILE 2023 

TUTTO E’ ORMAI PRONTO PER IL “SUMMIT” NAZIONALE DEL PARTITO DI R.C.L. (REPUBBLICANI – CATTOLICI – LIBERALI) PROGRAMMATO A CALAMANDRANA (AT) PER DOMENICA 23 APRILE 2023 

A cura di Dott. Angelo Sandri (Cervignano del Friuli / in provincia di Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

< TUTTO E’ ORMAI PRONTO PER IL “SUMMIT” NAZIONALE DEL PARTITO DI R.C.L. (REPUBBLICANI – CATTOLICI – LIBERALI) PROGRAMMATO A CALAMANDRANA (AT) PER DOMENICA 23 APRILE 2023  >

Avrà dunque luogo a Calamandrana (Comune della provincia di Asti, in  Piemonte) nella giornata di domenica 23 aprile 2023 il programmato “summit” nazionale del partito R.C.L. (Repubblicani – Cattolici – Liberali).

L’appuntamento è previsto per la tarda mattinata di domenica 23/04/2023 (verso le ore 11.30) nella splendida cornice < da Attilio > (in frazione Quartino, a Calamandrana – AT).

Una veduta di Calamandrana (prov. di Asti)

Calamandrana e nello specifico la frazione di Quartino è anche nota per il suo passato storico in quanto – in detta località – svetta il grande castello posto a dominio dell’antico borgo e della vallata, unico rimasto dei sei esistenti sulle colline circostanti.

Il primo accenno al nome “Calamandrana” appare in un documento pubblico dell’anno 1129, laddove si fa riferimento ad un “manso”, cioè ad un podere di questo territorio donato dal castellano Guglielmo (figlio di Amedeo), al Monastero di Santa Maria presso Acqui.

Il territorio di Calamandrana fu possesso di Bonifacio Del Vasto, che lo cedette ai San Marzano di Canelli, sottomessosi ad Alessandria agli inizi del XIII secolo.

Ing. Attilio Zolfanelli (R.C.L.)

Il primitivo complesso fortificato venne distrutto e immediatamente ricostruito nel corso del XIII secolo. La distruzione risale al 1225; in quell’anno, sotto le sue mura, ci fu una cruenta battaglia tra Astigiani ed Alessandrini, venuti alle armi per decidere a chi toccasse la supremazia nella valle del Belbo.

Avv. Roberto Conedera (Torino)

Gli Alessandrini, vittoriosi, rasero al suolo il castello di Calamandrana, considerato da loro una minaccia seria. La fortificazione venne riedificata verso il 1237, quando il territorio ritornò, definitivamente, tra le proprietà Astesi per opera di Federico II.

A quell’epoca risale la torre ottagonale, di una tipologia senza riscontro nella zona, e la terminazione orientale, anch’essa poligonale, del castello (la parte è ancor oggi in pietra).

Nel XVII secolo, attorno all’originaria torre ottagonale, fatta sopraelevare dal fregio a denti di sega in su, il marchese Francesco Maria Piccolomini fece riedificare il castello.

Il complesso subì notevoli danneggiamenti durante il terremoto del 1889 e, per timore del crollo, venne demolito il loggiato e mozzata la torre che fu ricostruita nel 1963 con mattoni di recupero fatti a mano e in maniera più possibile fedele a quella che doveva essere l’originale, desumibile dalle stampe dell’epoca.

Il castello di Calamandrana è circondato da un grande parco ed è raggiungibile attraverso una ripida e tortuosa strada; oltrepassato il cancello, la salita continua per un viale che conduce al caratteristico ponte levatoio.

Francesca Vecchini (Lodi)

Il preannunciato “meeting” di R.C.L. (Repubblicani – Cattolici – Liberali) di domenica 23 aprile 2023 avrà un suo proseguo con un sereno ed invitante incontro conviviale e che  si protrarrà fino all’incirca a metà pomeriggio, onde poter permettere il rientro dei convenuti alle proprie abitazioni di provenienza.

Gli onori di casa saranno fatti dal Segretario Organizzativo nazionale di R.C.L. Dott. Attilio Zolfanelli (Asti), mentre la prolusione politica sarà affidata al Segretario politico nazionale di R.C.L. Dott. Andrea Dallavalle (Piacenza).

Interverranno all’incontro anche i rappresentanti della Democrazia Cristiana, con cui R.C.L. ha stretto da tempo un accordo di collaborazione politico/elettorale che ha già dato, anche nel recente passato, importanti risultati di cui è stata data – tra le parti – reciproca attestazione.

A rappresentare ufficialmente la Democrazia Cristiana sarà dunque la Sig.ra Francesca Vecchini, Segretario politico provinciale della Democrazia Cristiana di Lodi ed attuale Segretario politico regionale Vicario della Democrazia Cristiana della regione Lombardia.

Francesca Vecchini è componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana ed attuale Segretario nazionale del Dipartimento Welfare – Assistenza Sociale – politiche del Terzo Settore della Democrazia Cristiana italiana.

Viva attesa per la presentazione del nuovo libro “La meccanica dell’Universo” del Dott. Attilio Zolfanelli

Assieme a Francesca Vecchini sarà presente anche l’Avv. Monica Ciola di Paullo (in provincia di Milano), dirigente regionale della Democrazia Cristiana della Lombardia.

All’incontro di Calamandrana (AT) è prevista la partecipazione di numerosi dirigenti nazionale di R.C.L. provenienti da varie parti d’Italia.

Il Castello di Calamandrana (AT)

Sarà presente anche l’avvocato Roberto Conedera (Torino), titolare dell’Ufficio legale nazionale.di R.C.L.

Sarà presente anche la Dott.ssa Zolfanelli, che opera negli Stati Uniti d’America, attualmente in Italia e che coordina l’attività del partito di R.C.L. a livello Internazionale.

Nel corso della manifestazione troverà spazio anche un interessante momento culturale con la presentazione dell’ultima fatica editoriale del Dott. Attilio Zolfanelli, estremamente fresca di stampa (è stata infatti ultimata subito dopo le festività pasquali 2023) ed intitolata < La meccanica dell’Universo >.

Ulteriori dettagli su questo interessante libro saranno sicuramente forniti a presentazione avvenuta, in quanto si tratta di un’anteprima assoluta e di cui daremo giustamente conto una volta entrati in possesso di questa preziosa novità editoriale.

 

******************************************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

******************************************************************************************************** 

5 1 vote
Article Rating
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giordana
1 mese fa

Giordana Di Giacomo

Parlare e scrivere dell’Universo è sempre qualcosa di magico, leggero’ molto volentieri il libro del nostro amico Dott. Attilio Zolfanelli “La meccanica dell’universo”…

Un Saluto a tutti gli altri, in particolare a Francesca Vecchini Segretario politico regionale Vicario della Democrazia Cristiana della regione Lombardia.
Complimenti per l’evento

Rodolfo Concordia
1 mese fa

Buon lavoro agli amici di RCL con amicizia e stima. Congratulazioni ad Attilio per il suo libro dove affronta il senso dell’Universo che comunque, rappresenta, un tema che suscita fantasia ed interesse. Un saluto particolare alla nostra dirigente Lombarda Francesca Vecchini, delegata dalla Segreteria a rappresentare la Democrazia Cristiana. A tutti buon lavoro.