Soddisfazione nella D.C. per la nomina di STEFANO MARCHET quale Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana della provincia di Varese.

Soddisfazione nella D.C. per la nomina di STEFANO MARCHET quale Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana della provincia di Varese.

A cura di FILIPPO BONGIOVANNI (Firenze)

filippo.bongiovanni@dconline.info * cell. 345-2398699 *

Segretario Organizzativo Vicario della Democrazia Cristiana italiana

Segretario politico regionale della Democrazia Cristiana della Regione Toscana

Componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

Soddisfazione nella D.C. per la recente nomina di STEFANO MARCHET quale Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana della provincia di Varese.

Bruno Micheletti (Reggio Calabria)

Il Segretario Organizzativo Internazionale della Democrazia Cristiana Cav. Bruno Micheletti (residente a Staiti/in provincia di Reggio Calabria * cell. 342-3529608) ha espresso viva soddisfazione per la recente nomina di STEFANO MARCHET, residente a Busto Arsizio (in provincia di Varese) quale Segretario Organizzativo provinciale del partito dello Scudo Crociato in provincia di Varese.

La nomina gli è stata conferita dal Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Dott. Angelo Sandri (Udine) con provvedimento di cui al numero di protocollo numero 156/2922Provinciali D.C. – di data 14/11/2022.

Dott. Angelo Sandri (Udine)

Prosegue dunque la riorganizzazione del partito dello Scudo Crociato su tutto il territorio nazionale ed il Segretario Organizzati Internazionale della D.C. Bruno Micheletti sha voluto sollecitare – a tal proposito – un impegno sempre maggiore e diretto per contrastare efficacemente la deriva che si sta avvertendo forte e chiara nella politica italiana.

Una politica troppo appiattita su evidenti “interessi di bottega” e ben poco rispettosa di quei valori di Libertà e di Democrazia che chi estrinsecano in quel principio di Sovranità Popolare, che è alla base del nostro Stato e della Repubblica Italiana e così come garantiti dalla vigente Costituzione Repubblicana.

L’astensionismo dilagante e sempre più evidente nella nostra Società non può essere una risposta valida alla politica che non piace. E a giudicare dalle persone che non vanno a votare si tratta di una reazione fin troppo diffusa.

E’ ben vero che il comportamento della attuale classe politico parlamentare corrotta e illegale ha tradito le più elementari norme di corretterzza e di buon senso.

Stefano Marchet (Varese)

E come evidenziato anche in maniera vistosa dalle ultime elezioni, il Paese si sta sempre più allontannado dalle Istituzioni non condividendo un metodo elettorale verticistico, pre-confezionato che possiamo ben definire volgare.

E gran parte della popolazione non si sente più rappresentata, tanto che ben oltre il 40% degli aventi diritto non si è presentato alle urne o comunque non ha espresso una votazione regolare.

La Democrazia Cristiana intende riproporre dunque una casa a chi non si riconosce nel marciume delle attuali forze politiche dominanti ed in questo sistema politico/parlamentare corrotto ed illegittimo

Vogliamo concretizzare una organizzazione pragmatica (e fin da subito chiara) su quali siano gli obiettivi, come raggiungerli e con chi farlo.

In primis ridare spazio e dignità reale al Popolo Sovrano !

Vogliamo essere un partito che parte dai bisogni della popolazione e dalla necessità di riconoscersi in idee al momento assenti tra le forze politiche dominanti (grazie al sistema elettorale farlocco attualmente in essere) e veramente al servizio del < BENE COMUNE >.

Un Movimento popolare e democratico, fatto di persone, di ideali e di voglia di mettersi in gioco per creare un’alternativa alla attuale situazione sfascista.

La Democrazia Cristiana vuole contribuire al rilancio del Paese garantendo reale progresso e rispetto di quei principi fondamentali di Libertà e di Democrazia che sono inalienabili, coerenti a quel principio di SOVRANITA’ POPOLARE che la attuale classe politica parlamentare al potere disconosce ed umilia.

Un’unione di persone che hanno veramente a cuore i bisogni dei loro territori !

 

************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

************************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments