Significativa convergenza dei democratici cristiani in Umbria sulla candidatura di Cristina Celini alle elezioni regionali di domenica 27 ottobre 2019.

Significativa convergenza dei democratici cristiani in Umbria sulla candidatura di Cristina Celini alle elezioni regionali di domenica 27 ottobre 2019.

Angelo Sandri (Udine) – segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581846 Segretario politico naz.le della Democrazia Cristiana italiana

ANGELO SANDRI

Si allarga il sostegno elettorale per la candidatura di CRISTINA CELINI da parte dei democratici cristiani della regione umbra.

Cristina Celini è candidata nella lista di FORZA ITALIA alle elezioni regionali dell’Umbria di domenica 27 ottobre 2019 all’interno della coalizione che propone la Sen. DONATELLA TESEI alla carica di Governatrice della Regione Umbria.

Sen. DONATELLA TESEI

Attorno alla indicazione della candidatura di Cristina Celini si sta concretizzando infatti una significativa convergenza, politica ed operativa, da parte dei principali partiti e movimenti politici di area democristiana: Democrazia Cristiana, UDC, Polo Civico ed altri ancora.

E questo in sintonia con quanto sta accadendo in varie parti d’Italia ed anche a livello nazionale, dove sono in corso significative azioni di dialogo e di convergenza attorno al progetto di riunificazione e di rilancio, politico ed organizzativo, della Democrazia Cristiana.

Il coordinatore regionale UDC dell’Umbria, Sen. Sebastiano Ronconi, ha reso noto che il partito sosterrà attivamente la candidatura di Cristina Celini, presente nella lista di Forza Italia alle elezioni che si terranno il prossimo 27 ottobre. 

Ed anche la Senatrice Sandra Monacelli (UDC) ha aggiunto che “anche il partito dell’UDC ha scelto di dare il proprio sostegno elettorale a Cristina Celini in virtù del suo impegno e dei suoi atti concreti in favore della tutela della famiglia e dei valori cristiani, troppo spesso trascurati dalla nostra società”. 

<< Sono molto lieta che UDC, Democrazia Cristiana e Polo Civico, abbiano scelto di sostenermi in questa non facile competizione elettorale in Umbria di domenica 27 ottobre 2019.

Da imprenditrice e da madre, assicuro il mio impegno per il rilancio dell’Umbria e per la tutela delle famiglie e dei soggetti più deboli quali gli anziani e i disabili”, ha dichiarato Cristina Celini

Sono pronta a recepire i suggerimenti che verranno dai militanti democratici cristiani di UDC, Democrazia Cristiana e Polo Civico, in maniera tale da poter lavorare sul territorio in maniera sempre più efficace e concreta, con il fine di portare avanti politiche ragionevoli, a misura d’uomo, che mettano la persona al centro dell’azione politica e nel rispetto dei principi della Dottrina sociale della Chiesa”.

Dichiarazioni importanti quelle di Cristiana Celini, specie a proposito di difendere le categorie sociali più deboli come disabili ed anziani.

Non è cosa da poco visto che ultimamente un comico prestato alla politica, ma a quanto pare attualmente anche troppo influente, ha dichiarato che agli anziani va tolto addirittura anche il diritto di voto.

Ma forse il comico prestato alla politica, voleva fare solo una battuta… stupida si … ma pur sempre era solo una battuta…(forse) ….

In ogni caso sarà bene non dare troppo spazio al comico prestato alla politica ed ai suoi compagni di merende…

Anche in politica <prevenire è meglio che curare ! >.

Angelo Sandri (Udine) – segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581846 Segretario politico naz.le della Democrazia Cristiana italiana

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Capanna
Franco Capanna
3 anni fa

In bocca al lupo alla dottoressa Cristina Celini.
Riguardo al pagliaccio Grillo,dovrebbe farsi un lavaggio di cervello con detersivi per le fesserie da sempre dice.
Chi scrive a inizio carriera venne nominato come Capo Lega della federazione pensionati nazionale ma rispondere a questo individuo é del tutto inutile perché si evidenziano oggettive disfunzioni mentali .
Escludere gli anziani al voto é idea folle .