SERVE UN ATTO DI CORAGGIO: DECIDI D.C. !

SERVE UN ATTO DI CORAGGIO: DECIDI D.C. !
Filippo Bongiovanni (Firenze)

A cura di Filippo Bongiovanni (Firenze)

filippo.bongiovanni@dconline.info * cell. 345-2398699 *

Segretario Organizzativo nazionale Vicario della Democrazia Cristiana

Vice-Segretario nazionale Dip. Tutela del Cittadino e per i Diritti Umani

Segretario politico regionale della Democrazia Cristiana della Toscana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

SERVE UN ATTO DI CORAGGIO: DECIDI D.C. !

In questi ultimi mesi ho scritto decine di articoli (numero 132, per l’esattezza e per i cultori delle statistiche): sai quante idee puoi trovare sul popolo.news (pubblicamente) oppure sul web (con ben oltre 100.000 followers) nelle varie piattaforme che si differenziano per età di utenti e di interesse.

Basterebbe ascoltare i consigli dell’ultimo mio articolo oppure iniziare a commentarne qualcuno.

Potrei anche ripeterli, se vuoi, ma Tu se sei disposto ad ascoltarli ?

Ee soprattutto, quando li ricevi, creerai dopo un ambiente di lavoro produttivo nelle Tue competenze ?

In altre parole con persone che non sono in grado, oppure forse nemmeno vogliono darti una mano, di cui si ha bisogno per migliorare idee e progetti e per mantenere la credibilità dell’organizzazione, vi sono le condizioni per progredire come vorremmo ?

Troppo facile dare la colpa agli altri: forse è necessario farsi un’esame di coscienza.

Ascolteresti ciò che ho da dirti e prenderai seriamente in considerazione i miei consigli, anche se contraddicono ciò che vorresti fare?

Anche le persone più oneste smetteranno di esprimere le loro opinioni, se rendi spiacevole per loro il non essere d’accordo con Te.

Infatti è proprio qui il nocciolo della questione: assumere le responsabilità della Segreteria che deve riconoscere la sua competenza nel proprio territorio.

Quello che complica tutto è il fatto è che un territorio autonomamente possa dichiararsi unico mentre un’altra entità dovrà perdere parte del proprio territorio .

Siccome questa decisione va a intaccare l’integrità territoriale – per esempio – di una regione, senza l’autorizzazione di quest’ultimo ci si troverebbe in presenza solo di una decisione che si afferma di per se stessa e che ha determinare il proprio destino, compreso lo status politico.

Sono le persone autentiche che ci rimettono sempre.

L’espressione Democrazia Cristiana, nata in ambiente cattolico ed europeo, con la sua diffusione mondiale ha finito per rappresentare movimenti politici con connotazioni valoriali talvolta differenti.

Un risultato che spinge il partito a interrogarsi sul suo ruolo nelle alleanze, sulla sua identità e sul percorso da intraprendere per non rimanere ai margini Politici .

Noi democristiani con la convinzione che il valore determinante del centro puro politico e cristiano sarebbe riproposto come tema qualificante nella attuale politica italiana.

Oggi la Democrazia Cristiana è divenuto un contenitore ancora più ampio, nel quale trovano posto movimenti democristiani centristi di diversa ispirazione .

E tutto quello che è stato e sarà e grazie ai veri Democristiani con cui la Democrazia ha raggiunto la sua forma più compiuta.

Perchè i veri Democristiani vivono col cuore,

Non hanno bisogno dei riflettori per sentirsi illuminati, perché loro la luce ce l’hanno dentro, sono coraggiosi, hanno il coraggio di ascoltare di sentire tutto, anche la sofferenza,

Tutti nasciamo “buoni e autentici”. Non tutti  lo restano , ed hanno il coraggio di restare , E sono quelle che, comunque vada, vincono !

 

*********************************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

*********************************************************************************************** 

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Gabriella Fardella
Gabriella Fardella
6 giorni fa

Condivido i tuoi pensieri e mi congratulo per l’articolo.

Gabriella Strizzi
Gabriella Strizzi
6 giorni fa

Ringrazio il Nostro prezioso Segretario Organizzativo Nazionale della Democrazia Cristiana Dr.Filippo Bongiovanni per i suoi numerosi ed interessanti contributi pubblicati sul nostro giornale. In particolare nello specifico apprezzo e rilancio un’ immagine magistralmente espressa nell’odierno articolo, e cioe’:

“ Perchè i veri Democristiani vivono col cuore,

Non hanno bisogno dei riflettori per sentirsi illuminati, perché loro la luce ce l’hanno dentro, sono coraggiosi, hanno il coraggio di ascoltare di sentire tutto, anche la sofferenza,”

Questa descrizione mi ha commosso, perche’ identifica alla perfezione lo SPIRITO che anima il VERO Democristiano.

La Luce di cui si parla non e’ appunto quella dei riflettore, ma una Luce interiore che ci indica la strada, ci infonde il Coraggio e la Perseveranza, per siprrarr gli ostacoli, affrontate i dettattori, ritrovare l’entusiasmo, e continuare sempre e comunque ad attuare una Politica di Servizio, orientata sempre e comunque ad agire per il Bene Comune.

Grazie Filippo.

Gabriella Strizzi
Gabriella Strizzi
6 giorni fa

Ringrazio il Nostro prezioso Segretario Organizzativo Nazionale della Democrazia Cristiana Dr.Filippo Bongiovanni per i suoi numerosi ed interessanti contributi pubblicati sul nostro giornale. In particolare nello specifico apprezzo e rilancio un’ immagine magistralmente espressa nell’odierno articolo, e cioe’:

“ Perchè i veri Democristiani vivono col cuore,

Non hanno bisogno dei riflettori per sentirsi illuminati, perché loro la luce ce l’hanno dentro, sono coraggiosi, hanno il coraggio di ascoltare di sentire tutto, anche la sofferenza,”

Questa descrizione mi ha commosso, perche’ identifica alla perfezione lo SPIRITO che anima il VERO Democristiano.

La Luce di cui si parla non e’ appunto quella dei riflettore, ma una Luce interiore che ci indica la strada, ci infonde il Coraggio e la Perseveranza, per superare gli ostacoli, affrontare i dettattori, ritrovare l’entusiasmo, e continuare sempre e comunque ad attuare una Politica di Servizio, orientata sempre e comunque ad agire per il Bene Comune.

Grazie Filippo.