Rodolfo Concordia (D.C. Lazio): urge una nuova grande Democrazia Cristiana al servizio del Paese !

Rodolfo Concordia (D.C. Lazio): urge una nuova grande Democrazia Cristiana al servizio del Paese !

a cura di MYRIAM DI GEMMA (Bari) * myriam.digemma@dconline.info *

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Trascorsa una settimana dallo svolgimento dell’Assemblea Nazionale della Democrazia Cristiana (Roma – 15 dicembre 2018 ) è forse opportuno tentare di svolgere una ponderata riflessione su ciò che essa ha rappresentato per noi democristiani, sulle sensazioni che abbiamo provato e di soffermarci sul valore politico che essa ha espresso, con le relative proiezioni che essa provocherà nello scenario politico del Paese.

Rodolfo Concordia (Roma)

Abbiamo quindi pensato, da qui ai prossimi giorni, di interpellare – sulle colonne di questo stesso nostro giornale telematico –  i vari protagonisti di quell’importante e proficuo appuntamento politico svoltosi presso la sala convegni dell’Hotel “Casa Tra Noi” di Roma Capitale.

Un percorso che ci accompagnerà al fondamentale appuntamento della DEMOCRAZIA CRISTIANA che avrà luogo – come ormai ben noto – a ROMA nei giorni 18/19 gennaio 2019.

Ed abbiamo cominciato la nostra inchiesta dal Dott. RODOLFO CONCORDIA, di Roma, attuale Segretario regionale in carica per lo Sviluppo e l’Organizzazione della DEMOCRAZIA CRISTIANA della Regione LAZIO e gli abbiamo cortesemente rivolto i quesiti menzionati in apertura di questo nostro stesso articolo.

<< Intanto fatemi esprimere la gioia di essermi ritrovato con vecchi e nuovi amici – ha esordito Rodolfo Concordia – ed aver percepito una passione mai sopita e la forza di una Idea che sfida il tempo, la congiuntura, l’ironia superficiale di chi forse sperava e giocava sulla sua scomparsa della Democrazia Cristiana.

Immagine tavolo di presidenza – Assemblea DEMOCRAZIA CRISTIANA – Roma – Hotel “Casa Tra Noi” – 15-12-2018.

Invece abbiamo potuto constatare che la Democrazia Cristiana è ben viva e vegeta e continua la sua battaglia politica per creare i presupposti di una società più giusta e più equa, nella quale l’economia non prende il sopravvento sulla politica e non consente alle forze dominanti di realizzare una società dei pochi contro le reali aspettative ed i bisogni del popolo Italiano.

Festeggiati 75 anni di “Mamma D.C.”

E soprattutto vuol essere dalla parte della nazione che soffre, che è emarginata e che vive al di sotto della soglia di povertà economica e culturale.

In fondo in fondo il rancore fomentato sul web e la suddivisione fra la classe eletta e “gli altri che non la pensano come noi e che non ci hanno votato”, costitutiva la pseudocultura che decantava un Paese senza valori e che abiurava purtroppo il senso di una sana collettività.

Il tutto abbinato alla mancanza di solidarietà, di giustizia, di umanità e del fondamentale rispetto verso l’individuo e la sua completa realizzazione.

Questo scenario, caratterizzato da codesti contenuti, ha dato origine ad una Manovra di Bilancio che ha premiato il consenso elettorale verso il Governo gialloverde e non a dare risposte puntuali ai veri problemi del Paese che chiedeva lavoro, giustizia e vera dignità.

Gli interventi succedutosi nel corso dell’Assemblea nazionale D.C. del 15 dicembre 2018  hanno enucleato, valorizzato ed approfondito l’attualità della proposta politica democristiana ed hanno espresso la ferma convinzione che nel siffatto panorama politico-sociale ed economico urge la presenza e l’iniziativa politica della “Nuova” Democrazia Cristiana.

Il Segretario politico nazionale della D.C. Angelo Sandri è stato di una chiarezza e di una lungimiranza difficilmente riscontrabile nella classe politica attuale, espressione delle elezioni del 4 Marzo, indicando con chiarezza un percorso di riunificazione che si deve concretizzare nella programmata riunione degli Stati Generali della Democrazia Cristiana del 18 e 19 Gennaio 2019 nella quale, ci auguriamo, prenda avvio e si determini concretamente il percorso di riunificazione dei Partiti, Rappresentanze politiche ed Associazioni che si richiamano ai valori del Cattolicesimo democratico.

Solo una Democrazia Cristiana riunificata può essere la risposta necessaria per poter riproporre una Civiltà della Politica attenta alle reali necessità del Paese ed alla costruzione di un mondo più giusto, solidale, partecipativo.

Una proposta che sappia ricomporre il tessuto connettivo del Paese e dia Speranza alla realizzazione di un mondo migliore ed all’abbattimento dei privilegi di setta, di casta e di quei squilibri societari che minano la convivenza e impediscono la realizzazione di un mondo migliore, più giusto e che possono compromettere anche la stabilità di un sistema democratico.

Rodolfo Concordia (RM)  e altri

Il dibattito è stato arricchito dalla presenza e dal contributo autorevole delle varie associazioni e partiti che hanno aderito al progetto politico della Federazione “Democrazia Cristiana” di Angelo Sandri e di Gianfranco Rotondi (e di tanti altri il cui numero – grazie al Cielo – è sempre in costante aumento) e ne hanno condiviso il percorso tracciato e gli obiettivi enunciati.

Ci auguriamo – e ne siamo convinti – che il progetto così come proposto – trovi condivisione ed applicazione anche presso tutte quelle altre forze che si richiamano ai valori del Cattolicesimo e che credono alla forza dell’unità ed alla capacità di riportare il partito della Democrazia Cristiana a svolgere un ruolo fondamentale nel delineare e costruire un domani migliore!

Dobbiamo costruire un sistema politico/sociale più giusto e più solidale e che trovi la sua realizzazione attraverso la costruzione di una Società e di uno Stato al servizio dell’uomo e non al suo sfruttamento.

Myriam Di Gemma (Bari) e Ana Bel Mayo (Milano)

Allora avrà un senso compiuto, la perspicacia, la determinazione di un uomo e di un politico come Angelo Sandri che ha sposato un progetto ed ha posposto le personali ambizioni alla realizzazione del sogno di una Nuova Grande Democrazia Cristiana al servizio del Paese.

Ci auguriamo dunque – ha concluso Rodolfo Concordia – che questo auspicio trovi presto concreta realizzazione in un Nuovo grande Progetto di uomini veri, che si battono tutti insieme per costruire un processo di crescita e di sviluppo e per centrare una vittoria che resterà nella storia del Paese, per una leggenda senza tempo, che vibra di attimi di eternità ! >>

 

a cura di MYRIAM DI GEMMA (Bari) * myriam.digemma@dconline.info *

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Capo Ufficio stampa Democrazia Cristiana Regione Puglia

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments