Prosegue in maniera alacre l’opera di riorganizzazione del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza

Prosegue in maniera alacre l’opera di riorganizzazione del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< Prosegue in maniera alacre l’opera di riorganizzazione del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza >.

Il Liceo Classico “Bernardino Telesio”, ubicato in Piazza XV marzo a Cosenza, è già molto famoso di suo, essendo lo storico Liceo classico della città, fondato nel 1861 nella parte antica di Cosenza. Il vecchio istituto venne edificato sulle antiche fondamenta del collegio e della Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola (edificato tra la fine del  XVI e gli inizi del XVII secolo dai Padri Gesuiti della città.

La facciata del Liceo Classico “Bernardino Telesio” di Cosenza

In seguito divenne la sede del Real Collegio che accoglieva la gioventù dell’aristocrazia e della borghesia calabrese. La costruzione del famoso e caratteristico pronao risale all’età della restaurazione. È tutto ciò che resta del Teatro San Ferdinando, costruito nel  1831 ed abbattuto nel 1850, al ritorno dei Gesuiti.

Inizialmente intitolata al filosofo campano Genovesi, in seguito ad un’accesa polemica col Ministero dell’istruzione, i docenti riuscirono a far intitolare la scuola al filosofo Bernardino Telesio.

Oltre ad essere una scuola ad indirizzo classico (il Liceo dispone anche di una sezione dedicata alla sperimentazione del Liceo Classico Europeo), essa dal 2016 ha ampliato i suoi orizzonti inserendo una sezione dedicata alla sperimentazione del Liceo Classico Cambridge e dal 2018 annovera tra gli indirizzi sia il Biomedico che il Giuridico Internazionale. Con DD MIUR n. 1568 del 28/12/2017 è stata altresì approvata la sperimentazione di Liceo Classico con percorso quadriennale.

L’auditorium del Liceo Classico Telesio di Cosenza

Oltre a queste annotazioni che sottolineano la rilevanza ed il prestigio di questa importante istituzione scolastica cosentina, tra un po’, soprattutto negli ambienti democristiani, ricorderemo il Liceo Classico “Bernardino Telesio” di Cosenza anche per aver “sfornato” la classe dirigente del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza, il cui nucleo centrale proviene (e tuttora frequenta) proprio il Liceo classico della città.

Abbiamo accennato proprio nei giorni scorsi come un gruppo piuttosto consistente di giovani della Democrazia Cristiana si sia avvicinato al nostro partito e va anche detto che questo gruppo iniziale si sta irrobustendo con nuove domande di adesione il che non può che essere visto come segnale estremamente incoraggiante e di buon auspicio.

Il Segretario nazionale del Mov. Giovanile D.C. Valentina Mancinelli (Perugia) – 346-0126040

Il Movimento giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza sta dunque proseguendo nella sua attività di organizzazione e di rafforzamento, a cominciare dalla campagna di adesione al partito che si spera possa dare risultati brillanti, sia dal punto di vista numerico che da quello politico/culturale.

La quota di adesione alla D.C. per l’anno 2019 è stata fissata (con delibera della Direzione nazionale della D.C.) in euro sette, di cui il sessanta per cento rimane a livello territoriale per un primo piccolo finanziamento delle varie attività che si intendono organizzare in loco.

Al momento il Movimento Giovanile della D.C. cosentina ha a sua disposizione una propria sede in quel di Donnici, una frazione del Comune di Cosenza a sei chilometri di distanza circa dal capoluogo.

Uno degli intendimenti del dirigenti del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana di Cosenza è quello di reperire una “location” nel capoluogo in modo che la sede della D.C. possa essere più facilmente raggiungibile dai componenti del Giovanile della D.C.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments