Per la politica internazionale va rilevato il “silenzio assordante” dell’Italia !

Per la politica internazionale va rilevato il “silenzio assordante” dell’Italia !

Dott. GIANLUCA ANNIBALLO (Rieti) * gianluca.anniballo@dconline.info

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * 

Nei giorni scorsi (per l’esattezza in data 20 febbraio 2019, ndr) VLADIMIR PUTIN, all’Assemblea federale russa, ha parlato ed esposto con dovizie di particolari due due “aspetti” di notevole rilevanza in cui la Russia sta lavorando in maniera molto alacre.

In primis  il Premier sovietico ha avvertito sia gli USA (e fino ad ora in maniera ancora pacifica) che l’EUROPA di volere con loro un dialogo costruttivo.

Ha però messo in guardia i suoi interlocutori che l’esercito russo, qualora dovesse esserci un’attacco missilistico, ha al momento una gran quantità di missili molto potenti ed a lunga/media gettata che sono in grado di abbattere le basi americane.

Ovviamente il monito, e nemmeno tanto indirettamente, è rivolto anche all’Italia !

Secondariamente Vladimir Putin ha voluto precisare che insieme con la Turchia è ormai  partito il progetto  cosiddetto “TurkStream”.

Esso riguarda un rilevantissimo investimento di ben 41 miliardi di dollari e che concerne il gas russo.

Passando per la Turchia infatti il gas arriverà fino ai Paesi dell’Est europeo: in primis l’Ungheria e la Romania.

In questo quadro di estrema rilevanza per la politica internazionale l’Italia tace del tutto in maniera proprio imbarazzante.

Trattasi proprio di un “Silenzio assordante”… (ossimoro, ndr).

Il che fa davvero molta tristezza !

Dott. GIANLUCA ANNIBALLO (Rieti) * gianluca.anniballo@dconline.info

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments