Papa Benedetto XVI: “Il cristianesimo è un incontro con Gesù !”

Papa Benedetto XVI: “Il cristianesimo è un incontro con Gesù !”

A cura di FERNANDO CIARROCCHI (Monteprandone / prov. Ascoli Piceno)

Dott. Fernando Ciarrocchi (Ascoli P.)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * Tel. 347-2577651 *

Vice-Segretario nazionale vicario del Dipartimento Sviluppo-Comunicazione-Marketing” della Democrazia Cristiana 

Vice-Direttore de “Il Popolo“ della Democrazia Cristiana

Coordinatore della redazione giornalistica de “Il Popolo” della Democrazia Cristiana.

Responsabile nazionale dell’Agenzia Stampa “Libertas”

Editorialista de ”Il Popolo” della Democrazia Cristiana

< Papa Benedetto XVI: ” Il cristianesimo è un incontro con Gesù ! ” >

L’incipit di quasi tutti i servizi televisivi trasmessi in questi giorni suona più o meno così” Nessuno si aspettava che una moltitudine così vasta di fedeli avrebbe potuto rendere omaggio al grande Papa emerito Benedetto XVI “.

In parte può essere vero: non dimentichiamo che quando c’è da apprezzare un’eminente personalità della chiesa e della storia tutti avvertiamo in noi quel filale bisogno spirituale di fraterna riconoscenza verso il Suo operato e il Suo magistero.

Proprio perché Papa Ratzinger è stato un raffinatissimo teologo, un profondo uomo di fede e di sconfinata cultura, è stato e continuerà sempre ad essere stimato, apprezzato da tutti: dai vertici della Chiesa, dal mondo accademico e dal padre di famiglia che onestamente si alza presto tutte le mattine per portare a casa il necessario per i suoi figli.

Dunque non è affatto vero, prova ne è l’immensa folla di fedeli che ogni mattina si reca in basilica per renderGli l’estremo saluto, che la Sua cultura, il Suo fine stile discreto, la Sua raffinatissima intelligenza, lo hanno reso lontano, distante dai fedeli.

È stato e sarà sempre circondato da un umano affetto universale.

Voglio ricordare la felice espressione di uno dei vaticanisti più attenti quando disse” Sua Em. Il Card. Joseph Ratzinger, da Prefetto del Santo Uffizio, è stato l’architrave del pontificato di San Giovanni Paolo II”.

Papa Benedetto XVI nella Sua enciclica “Deus Caritas est” scrive “Il cristianesimo non è anzitutto dottrina e morale ma incontro con Gesù. Dottrina e morale arrivano. Ma arrivano dopo. L’esperienza cristiana domanda relazione con gli altri nella comunità”.

“Il cristianesimo è incontro con Gesù” è la chiave di volta per comunicarci a chiare lettere che il cristianesimo è un Fatto realmente accaduto nella storia: Cristo che si è fatto uomo nella storia, per la storia, con la storica, quindi, per gli uomini e con gli uomini.

L’estremo saluto di Mons. Georg Ganswein

E’ la stessa interpretazione di Mons. Luigi Giussani, l’indimenticato fondatore del movimento ecclesiale “Comunione e Liberazione”, altro gigante del cristianesimo del XX secolo.

Tra i collaboratori più fidati oltre all’insperabile segretario particolare mons. Georg Ganswein,  ha avuto ben cinque laici consacrati dell’Ass.ne laicale Memores Domini di Comunione e Liberazione.

Sempre ma sempre grazie Santità. Le chiediamo sommessamente di proteggerci da lassù con il suo sguardo di Padre spirituale.

 

************************************************************************************************ 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

************************************************************************************************ 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments