OGGI DOMENICA 24 LUGLIO 2022 SI CELEBRA LA II GIORNATA MONDIALE DEI NONNI E DEGLI ANZIANI

OGGI DOMENICA 24 LUGLIO 2022 SI CELEBRA LA II GIORNATA MONDIALE DEI NONNI E DEGLI ANZIANI

A cura di Ins. Anna Beneduce (Salerno)

anna.beneduce@dconline.info * cell. 340-5838171 *

Segretario nazionale della Democrazia Cristiana per le Relazioni con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato 

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< OGGI DOMENICA 24 LUGLIO 2022 SI CELEBRA LA II GIORNATA MONDIALE DEI NONNI E DEGLI ANZIANI >.

Oggi – domenica 24 luglio – si celebra in tutto il mondo la II Giornata mondiale dei nonni e degli anziani.

Quale meravigliosa e preziosa figura sono i nonni, soprattutto nella vita dei nipoti !

Con quanta pazienza, amore e dedizione seguono i loro passi nella vita, li aiutano, li sostengono, con parole e gesti mirati onde percepirne la dolce, sicura ed amabile presenza nel loro quotidiano.

Sono un bene prezioso i nonni, bisogna amarli, rispettarli e ringraziarli, quando essi sono ancora in vita e nelle loro piene facoltà mentali.

Non fategli mancare mai un saluto, un abbraccio, un bacio, una telefonata.

Il tempo a loro disponibile solo il Signore lo conosce, per cui fate oggi quello che un giorno potrebbe essere tardi e provarne dolore e sofferenza.

Gli anziani intanto, sono la memoria storica, preziosa di un passato di un tempo che fu.

Ascoltiamo ciò che di buono possono trasmetterci dalle loro esperienze di vita.

Ci aiuteranno a capire meglio tante cose e poterci così migliorare nelle nostre scelte di vita per dare poi il meglio nella società in cui viviamo.

Diamo loro un sorriso, un saluto per strada, al parco, al Supermercato, ovunque capiti di incontrarli.

E’ pur sempre un segno di educazione e di civiltà, ma per essi è il più bel gesto d’amore che la vita in quel momento gli offre ed essa apparirà ancora nei suoi più bei colori.

Nel messaggio preparato per l’occasione di questa seconda Giornata Mondiale dell’anziano, papa Francesco offre – a chi è avanti negli anni – un progetto esistenziale: essere «artefice della rivoluzione della tenerezza».

Tutte le diocesi, le parrocchie e le comunità ecclesiali sono state chiamate a celebrare questa Giornata, il cui tema, indicato da Papa Francesco, è “Nella vecchiaia daranno ancora frutti” (Sal. 92, 15).

In questo modo, come suggerisce nel suo messaggio papa Francesco vuole offrire agli anziani un progetto esistenziale che è quello appunto di essere “artefici della rivoluzione della tenerezza”.

Alle ore 10,00 di quest’oggi – nella Basilica di San Pietro – il cardinale Angelo De Donatis ha presieduto la celebrazione eucaristica (per mandato del Santo Padre, in quanto il Pontefice è in partenza per il Canada).

Tutte le diocesi del mondo sono invitate a celebrare la Giornata con una liturgia dedicata agli anziani.

Cardinale Angelo De Donatis

Due sono, infatti, i modi principali per poter partecipare al meglio alla Giornata, così come suggeriti dal < Dicastero per i laici, la famiglia e la vita > :

celebrando una S. Messa oppure visitando gli anziani soli.

Il < Dicastero per i laici, la famiglia e la vita > ha fornito alle diverse Diocesi tutta una serie di materiali ed anche di  suggerimenti pastorali e liturgici, che sono pure disponibili sul sito web del Dicastero.

Tra le raccomandazioni, “quella di visitare o accompagnare gli anziani soli.

La Chiesa concede infatti l’indulgenza plenaria per questo atto a coloro che lo compiono nei giorni vicini al 24 luglio.

In questo senso, il Santo Padre papa Francesco afferma nel messaggio della Giornata che “visitare gli anziani soli è un’opera di misericordia del nostro tempo”.

Pace e Amore !

 

     *********************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

     *********************************************************************************** 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
6 mesi fa

Ottimo articolo Anna. Straricco di contenuti e valori. Grazie Anna

mm
Admin

COMPLIMENTI PER L’ARTICOLO ANCHE DA PARTE MIA. A.S.