Movimento giovanile D.C.: dobbiamo cambiare per il bene del Paese !

Movimento giovanile D.C.: dobbiamo cambiare per il bene del Paese !

A cura di Andrea Turco (Roma) * cell. 351-6401373 * andrea.turco@dconline.info * Segretario nazionale Vicario del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana.

Andrea Turco (Roma)

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it

* @RIVOGLIOLADC

< Movimento giovanile D.C.: dobbiamo cambiare per il bene del Paese ! >

Il corso della vita e gli episodi che mi hanno spinto a scendere in campo – in politica – a sostegno della Democrazia Cristiana sono di svariato genere.

Il primo e più importante fra tutti è stato l’accorgersi delle gravi difficoltà economiche del mondo giovanile.

Esse sono dovute ad un sistema lavorativo del tutto criticabile, dove il giovane – nonostante i titoli di studio acquisiti – si deve accontentare di lavori del tutto diversi da quelli prospettati in base ai titoli di studio conseguiti con molti sacrifici, nel corso degli anni della liceo o dell’università.

E per giunta con delle retribuzioni non adeguate.

In realtà sarebbe necessaria una riforma del sistema scolastico in cui si dia maggiore importanza alla preparazione indirizzata al mondo lavorativo.

Un tanto attraverso l’istituzione di un fondo economico che garantisca una retribuzione base per i ragazzi impegnati sia nell’alternanza scuola-lavoro, sia nei tirocini universitari, dando così loro una maggiore preparazione nelle differenti professioni.

Ma soprattutto garantendo maggiore sicurezza e conoscenza del lavoro che andranno a svolgere al termine del loro ciclo di studi, rendendoli in questo modo liberi di poter agire con maggiore esperienza e capacità professionale.

In tema di economia abbiamo fortemente bisogno di ricreare quel ceto medio, ormai decimato, poiché vessato dalle troppe tasse e da una politica miope e dissennata che la sinistra italiana (se così si può definire) ha imposto in maniera barbara ed invereconda.

Di cose stupide ne abbiamo viste parecchie di questi ultimi tre decenni che l’accanimento con cui la sinistra si è accanita verso il ceto medio credo sia da guiness dei primati.

Dobbiamo dunque incrementare le politiche a sostegno della piccola e media imprenditoria che dovrà essere sostenuta anche attraverso l’istituzione di fondi statali accessibili.

E qui dovremmo parlare delle banche e della loro azione di supporto creditizio. Ma è meglio rimandare ad una prossima puntata…che già di viene da singhiozzare…

Infine dobbiamo sviluppare politiche che garantiscano un ricambio generazionale !

Queste riforme aiuterebbero il mondo giovanile, indirizzando il Paese verso un progresso culturale e storico di cui l’Italia ha fortemente bisogno.

E’ possibile sperare che ciò avvenga con una forte ed incisiva della Democrazia Cristiana che già in passato ha dato prova di contribuire enormemente nell’obiettivo di fare grande l’Italia !

Noi ci crediamo !

 

A cura di Andrea Turco (Roma) * cell. 351-6401373 * andrea.turco@dconline.info * Segretario nazionale Vicario del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * @RIVOGLIOLADC

 

Una risposta a "Movimento giovanile D.C.: dobbiamo cambiare per il bene del Paese !"