“110 volte granata”: un libro che vuole tenere alto il nome del “Toro” in Italia e nel mondo.

“110 volte granata”: un libro che vuole tenere alto il nome del “Toro” in Italia e nel mondo.

di ANNA RITA SANTORO

Mercoledì 27 Giugno 2018, a San Giorgio Canavese (in provincia di Torino) avrà luogo la presentazione del libro < 110 volte Granata > (prima edizione anno 2017),  un libro che vuole tenere alto e vivo il nome del “Toro”, in Italia e nel mondo.

Il libro è stato scritto da Marco Bertello, Maria Cristina Lai e Marco Michela, il quale (quest’ultimo) sarà presente mercoledì prossimo alla presentazione di questo interessante libro. La presentazione di cui trattasi si svolgerà a San Giorgio Canavese (TO), in via Biandrate,  presso la sala delle conferenze dall’editore Giampaolo Verga. Un ringraziamento particolare va rivolto al mecenatismo dell’amministratore delegato di Autocrocetta, concessionaria Bmw, Paolo Bollero.

Il libro “110 Volte Granata” di Bertello – Lai – Michela, vuole essere un omaggio ad una delle squadre che ha fatto grande la storia del calcio Italiano.

Il Torino football club nasce è nato nel 1906 e dopo 110 anni di vita, la leggenda Granata è stata premiata con il collare d’oro, il massimo riconoscimento per una società calcistica Italiana.

Il primo scudetto arriva con il conte Marone Cinzano negli anni venti, mentre il Grande Torino è lo squadrone che ha conquistato ben cinque scudetti consecutivi che porteranno i calciatori e i dirigenti sportivi della Società calcistica nella leggenda, anche – purtroppo – per la tragica morte avvenuta a causa dell’incidente aereo di Superga.

< Il 4 maggio 1949, il trimotore Fiat siglato “I-elce” decollato da Lisbona per Torino, che portava a bordo i giocatori e i dirigenti sportivi verso Torino, si schiantava a Superga. In quell’incidente persero la vita 31 persone. Fu così che, nel giro di pochi secondi, fu distrutta una pagina di storia, che già era leggenda per il calcio Nazionale, e divenne mito >.

Pianelli è stato il Presidente dell’ultimo scudetto granata, negli anni settanta.

Ci fu poi la crisi finanziaria degli anni duemila, superata solamente grazie all’intervento dell’attuale presidente Cairo, che ha riportato il Toro alla “rinascita” e alla sua presenza sui campi di gioco a livello europeo.

Il Dott. Marco Michela (uno degli autori del libro) è nato a Castellamonte, in provincia di Torino.

Scrittore, ha esordito con il suo primo libro “Analisi dello Statuto Albertino”, con il quale ha vinto il primo premio nella ottava edizione del “Premio Costantino Nigra”, per la storia e poesia locale Canavesana.

Un altro suo libro è stato dedicato al poeta “Guido Gozzano”, scritto a più mani la Dott.ssa A.R. Santoro, con il Dott. Quaranta, il Dott. D. Pastorin.

di ANNA RITA SANTORO

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
Anonymous
4 anni fa

Manca l’orario della presentazione del libro

Anonymous
Anonymous
4 anni fa

Carissimo Segretario,
Ti ringrazio per questa interessante comunicazione, essendo io un Granata doc, mi sono immediatamente attivato mettendomi in contatto con gli organizzatori, ebbene doccia fredda l’invito è esclusivamente riservato ai giornalisti, il pubblico normale come me è escluso. Io non mollo, di nuovo grazie

mm
4 anni fa

Era arrivata in redazione, alla nostra mail < redazione@ilpopolo.news >, la segnalazione di questo evento e la recensione del libro redatta da ANNA RITA SANTORO (Lecce).

Ci sembrava ovviamente degna di nota anche perchè il libro di cui trattasi ricorda la vita del Torino Calcio, con la varie vicissitudini di questi 110 anni di storia calcistica e non e con un particolare riferimento alla tragedia di Superga, di cui è opportuno fare memoria.

Non potevamo immaginare che l’iniziativa fosse riservata solo a giornalisti e forse proprio per questo non era stato evidenziato l’orario della presentazione, particolare questo che francamente aveva attirato anche la nostra attenzione.

In ogni caso è stata l’occasione di presentare questo libro (“110 volte granata” – edizione 2017) anche per il tramite di < www.ilpopolo.news > facendo con ciò cosa gradita ai molti tifosi granata nonchè a tutto il calcio italiano.

A. S.