LUNEDI’ 1° SETTEMBRE 2020 E’ STATA CELEBRATA LA GIORNATA DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO.

LUNEDI’ 1° SETTEMBRE 2020 E’ STATA CELEBRATA LA GIORNATA DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO.

A cura di Prof. ERALDO RIZZUTI (Cosenza) * eraldo.rizzuti@dconline.info * Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana 

Eraldo Rizzuti (Cosenza)

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * 

www.nuovademocraziacristiana.it *

< LUNEDI’ 1° SETTEMBRE 2020 E’ STATA CELEBRATA LA GIORNATA DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO >

E’ stata celebrata ieri (lunedì 1 settembre 2020) la Giornata della salvaguardia del Creato.

<< Siamo giunti a un punto di non ritorno.
Coloro che stanno in piedi stanno per distruggere la vita sulla terra.
È successo in passato e sta per succedere ancora.
Il Cerchio Sacro mostra che tutte le cose seguono un ciclo.
Il vecchio diventa nuovo, il nuovo diventa vecchio. Tutto si ripete.
L’uomo bianco non ha cultura. Cultura è avere radici nella Terra.
La gente senza cultura non vive a lungo perché la Natura è Dio.
Senza una connessione con la Natura, la gente si allontana, diventa negativa, si autodistrugge.
In principio avevamo una sola mente ed era positiva. Una cosa molto bella che vedeva bellezza ovunque>>.  (Bufalo Coraggioso

La Giornata ha dato così inizio al < Giubileo dedicato alla Terra > voluto da Papa Francesco e che durerà fino al 4 ottobre 20202.

Nella sua essenza è un Giubileo dedicato a Dio Creatore.

La Terra infatti, e tutto ciò che è in essa, non appartiene all’uomo ma all’umanità.

Pope Francesco

Il Giubileo ci ricorda che noi letteralmente non possediamo nulla, bensì condividiamo ogni cosa con le altre creature, umane e non umane.

Oggi il nostro modo di vivere ha condizionato molto l’equilibrio dell’ecosistema terra: frane ,alluvioni, terremoti, valanghe, inquinamento, incendi, sfruttamento delle risorse naturali….Non c’è più armonia tra le attività umane e l’ambiente.

Che mondo lasceremo alle future generazioni ?

La vita DELL’UOMO è in stretta relazione con L’AMBIENTE.

Con Il coronavirus, spero, abbiamo preso coscienza che non si può andare avanti così, non si può considerare l’ambiente e il territorio come beni da assoggettare e disporne a piacimento.

L’uomo deve avere cura e rispetto per la creazione che va difesa e salvaguardata per usufruire al meglio dei beni del creato, noi e le future generazioni: respirare e bere aria e acqua pulita e non inquinate, avere le stesse opportunità e qualità di vita.

Non si può vivere nella paura e insicurezza aspettando passivamente che un semplice temporale provochi vittime e danni.

Siamo al primo temporale della stagione e già si sono verificati i primi morti.

Questo giubileo sull’armonia del creato deve servire a far riflettere che siamo cittadini del mondo e che viviamo sotto lo stesso cielo e sulla stessa terra e, quindi, abbiamo il dovere di collaborare per un ambiente sano, pulito e fruibile per tutti..

La cura per la natura ( la nostra casa comune) è parte di uno stile di vita che implica capacità di vivere insieme e in comunione.

Giordana Di Giacomo (Roma)

Anche il Segretario nazionale del Dipartimento < Ambiente – Foreste – Fonti energetiche > della Democrazia Cristiana italiana Dott.ssa Giordana Di Giacomo (Roma) ha voluto rimarcare con forza come le tematiche relative all’ambiente debbono assumere una rilevanza prioritaria anche nella attività politico/sociale di ciascuno di noi.

Robert Flavio Paltrinieri (Roma/New York)

Un tanto è stato evidenziato a chiare lettere da Papa Francesco nella sua importante enciclica < Laudato Si >.

Una enciclica di fondamentale importanza nel Magistero della Dottrina Sociale della Chiesa e che senz’altro va letta ed approfondita da tutti con la dovuta attenzione da parte di ciascuno di noi.

Considerazioni che vengono condivise con convinzione – coinvolgendo anche le rispettive formazioni politiche da loro rappresentate- sia da parte del Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana italiana Dott. Angelo Sandri (Udine), che dal Coordinatore generale del “Think tank” di Nuova Democrazia Cristiana Dott. Robert Flavio Paltrinieri (Roma/New York)

**************************************************************

 

A cura di Prof. ERALDO RIZZUTI (Cosenza)

* eraldo.rizzuti@dconline.info

* Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it * 

www.nuovademocraziacristiana.it *

 

.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Salvatore Astro
Salvatore Astro
2 anni fa

Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, preso l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche.
(Toro seduto)……Meditiamo Amici, meditiamo!…..

Salvatore Astro
Salvatore Astro
2 anni fa

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10221868906899308&id=1457330166&sfnsn=scwspmo&extid=mU3oiebfDB7llN8g

Dovremmo pensare di più al nostro futuro, al futuro dei nostri figli, nipoti…al futuro di noi tutti!…
La Natura è la nostra Madre!!