L’INDIGNAZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI LUCCA PER LA MANCANZA DI RISPETTO ALLA MEMORIA DELL’ON. MARIA ELETTA MARTINI

L’INDIGNAZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI LUCCA PER LA MANCANZA DI RISPETTO ALLA MEMORIA DELL’ON. MARIA ELETTA MARTINI
Dott. Endo Giarin (Verona)

A cura di Dott. Endo Giarin (Verona)

endo.giarin@dconline.info * cell. 342-0010489 *

Segretario Elettorale Nazionale della Democrazia Cristiana italiana

Segretario Organizzativo regionale della Democrazia Cristiana della regione Veneto

e di Dott. Angelo Sandri (Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de IL POPOLO della Democrazia Cristiana

< L’INDIGNAZIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI LUCCA PER LA MANCANZA DI RISPETTO ALLA MEMORIA DELL’ON. MARIA ELETTA MARTINI > 

Un increscioso episodio ha infangato la campagna elettorale per le elezioni amministrative in corso di svolgimento a Lucca lasciando non poco infastiditi i democratici cristiani del Comune di Lucca (e non solo loro).

La parlamentare di Lucca On. Maria Eletta Martini

Ci riferiamo ai volantini apparsi nei giorni scorsi lungo la via principale (e più frequentata) della città di Lucca e che menziona in modo ben poco rispettoso e vilipende la memoria dell’Onorevole lucchese Maria Eletta Martini.

Si fa giustamente interprete di questo sdegno il Segretario provinciale della Democrazia Cristiana di Lucca Alessandro Dianda

<< Come ad ogni tornata elettorale assistiamo alle più variegate esibizioni di ignoti e irriducibili contestatori di tutto e di tutti.

Fermo restando che dietro queste pratiche a volte ci possono essere doppi giochi elettorali (ed a volte anche tripli),  solo le forze dell’ordine potranno eventualmente chiarire dinamiche e motivazioni di questi misfatti.

Il Segretario provinciale della D.C. di Lucca Alessandro Dianda

Quali attuali rappresentanti di quel mondo democristiano che molti provano a dare come finito, tranne poi ritrovare tutti indistintamente da destra e da sinistra a ricercare con noi vicinanze di ogni tipo e di ogni genere, ecco che la nostra comunità democristiana è chiamata a dare un segno di vicinanza e di sostegno alla nostra compianta Onorevole D.C. Maria Eletta Martini e alla sua famiglia.

Ma sicuramente tutto il mondo politico nazionale e la nostra città in particolare la vuole ricordare per essere stata la madre politica e legislativa che ha posto le basi sociali e di tolleranza che hanno reso grande il nostro Paese.
L’On. Maria Eletta Martini e l’On. Tina Anselmi

Ci sentiamo di dover dare la nostra vicinanza anche al Senatore della Lega Toni Iwobi, che ben rappresenta la buona integrazione culturale e politica e la giusta convivenza tra i popoli.

Ci auguriamo che questo episodio non sia la miccia accesa ed il preludio ad una campagna elettorale con schermaglie di bassissimo livello e di episodi incresciosi.

Lucca e i suoi cittadini non ne sentono certo il bisogno, né avvertono la necessità di dover vivere questi episodi che tendono solo a dividere e mai ad unire la nostra bellissima collettività.>>

Gli fa sponda – in questo commento – anche il Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana e Coordinatore della Segreteria politica nazionale D.C. Comm. Rodolfo Concordia di Roma.

Rodolfo Concordia (Roma)

<< Esiste un popolo di perdenti che tentano di distruggere la Storia del Paese introducendo false verità sul ruolo fondamentale che la Democrazia Cristiana ha svolto per la crescita umana, culturale, sociale ed economica del nostro Paese.

Il tentativo di rappresentare l’esperienza di Maria Eletta Martini con un aggettivo discutibile tenta di rifiutare il grande ruolo svolto dalla parlamentare Democristiana per la crescita civile ed il contributo fondamentale da Lei svolto sotto il profilo legislativo per disegnare un mondo nuovo di accoglienza, di rispetto e di integrazione.

Alla Sua famiglia esprimiamo tutto il senso della nostra gratitudine ed il rispetto che Lei merita.

Siamo vicini anche al senatore Toni Iwobi che esprime tutto il senso di integrazione e di accoglienza, frutto della passione ideale, sociale e politica pensato e realizzato dalla nostra rappresentante fulgido esempio ed espressione dei

Valori che sono alla base del nostro impegno, sociale, civile e Politico della Democrazia Cristiana >>.

 

      **********************************************************************************************

   www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

      **********************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
5 mesi fa

É davvero deplorevile: indefinibile manifestazione di anacronismo socio culturale. Piena solidarietà agli democristiani di Lucca per giusta indignazione verso questo increscioso atto fuori da ogni logica.