L’India ha testato efficacemente un missile anti-satellite, ma non è una minaccia.

L’India ha testato efficacemente un missile anti-satellite, ma non è una minaccia.

L’India ha abbattuto un satellite attivo nell’orbita terrestre bassa nell’ambito di un test di una nuova tecnologia missilistica: lo ha annunciato oggi il premier Narendra Modi, secondo quanto riporta l’Independent, lo ha fatto in un discorso televisivo alla nazione, dove ha affermato che l’India ha testato efficacemente una tecnologia di missili anti-satellite.

Modi ha parlato di un grande passo avanti del programma spaziale del paese e aggiunto che soltanto Stati Uniti, Russia e Cina possiedono una tecnologia simile. La missione, chiamata “Shakti”, è stata completata in tre minuti: un missile ha colpito con una complicata manovra spaziale un satellite, precedentemente scelto come obiettivo e lanciato a 300 chilometri di distanza nell’orbita terrestre bassa.

di Antonio Gentile

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments