L’elezione del nuovo Sindaco di Roma frutto di elezioni taroccate e mal gestite: ci attendono altri cinque terribili anni di malgoverno !

L’elezione del nuovo Sindaco di Roma frutto di elezioni taroccate e mal gestite: ci attendono altri cinque terribili anni di malgoverno !
Dott. Sergio Martuscelli (Roma)

A cura di Dott. Sergio Martuscelli (Roma)

sergio.martuscelli@dconline.info 

Segretario regionale Dip. Sviluppo e Marketing della Democrazia Cristiana della regione Lazio.

< L’elezione del nuovo Sindaco di Roma frutto di elezioni taroccate e mal gestite: ci attendono altri cinque terribili anni di malgoverno ! >

Roma ha dunque un nuovo Sindaco: Roberto Gualtieri. Possiamo affermare che ha vinto alla grande ? Certamente no e sono certo di non sbagliare se affermo che ha addirittura perso.

Seppure i voti ricevuti al ballottaggio lo decretano Sindaco, bisogna dissipare le ombre intorno a queste votazioni.

Michetti, il candidato di centro destra, vince il primo turno con 307.869 voti, superando Gualtieri e lasciandolo a 262.276.

Seppure il divario di soli 66.708 voti sembra essere poco, l’orientamento dei romani era evidente.

Basta sinistra e basta Movimento Cinque stelle, i romani vogliono un altro Sindaco!

Ora la domanda sorge spontanea come mai ha vinto Gualtieri?

Se la politica fosse corretta ed ogni candidato facesse la campagna elettorale sulle proprie capacità sarebbe certo una politica corretta, ma entrambi i candidati nel bene e nel male hanno fatto una campagna negativa uno contro l’altro.

Il popolo dei votanti è stanco di diatribe politiche mentre la Capitale muore sotto la spada della trascuratezza.

Roma durante i cinque anni guidati dalla Raggi non ha visto certo un miglioramento, accentrando l’attenzione sui zingari, piste ciclabili e monopattini e durante la recente campagna elettorale a ricordare le nefandezze della guerra e quanto fatto dai nazisti.

I problemi rimangono: siamo una capitale con zero ausili per disabili; non ci sono sono percorsi sensoriali per i non vedenti; ascensori per raggiugere le metro e cosa piu grave servizi igienici nella città.

Piste ciclabili che levano spazio a marciapiedi per invalidi in sedia, semafori che diano precedenza a chi ha problematiche disabilitanti.

La prima cosa che ha promesso il nuovo Sindaco è di aumentare le strisce blu creando nuovo malumore tra cittadini e commercianti e scordandosi così dei meno fortunati.

Non si vede ahimè un cambiamento ma una consecuzione degli errori già fatti.

Roma continua ad avere problemi di pulizia, di scorrimento e di viabilità ed oggi nessuno ha manifestato un interesse.

L’elezioni di Gualtieri non solo pone molti dubbi perchè per poter governare avrà bisogno anche dei voti e dei seggi del centro destra che farà di tutto per evidenziare le mancanze, regalando a Roma altri cinque terribili anni.

Queste ultime amministrative dimostrano ancora una volta che il voto degli italiani è in attesa di una legge elettorale migliore sicuramente, ma anche di una forza politica di centro equidistante dalle beghe politiche della destra e della sinistra e lontana dall’incapacità di vedere i reali problemi soffermandosi su problematiche marginali.

La Democrazia Cristiana sta tornando ed abbiamo bisogno anche della tua fiducia !

 

   *************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

   *************************************************************************************