La visita del Presidente della D.C. Internazionale Prof. Filippo Marino a San Giovanni Rotondo (FG) per onorare la memoria di San Padre Pio

La visita del Presidente della D.C. Internazionale Prof. Filippo Marino a San Giovanni Rotondo (FG) per onorare la memoria di San Padre Pio

A cura di Dott. Angelo Sandri (Cervignano del Friuli/provincia di Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana italiana

Segretario Organizzativo nazionale < ad interim > della Democrazia Cristiana italiana

Direttore Responsabile de IL POPOLO della Democrazia Cristiana

< La visita del Presidente della D.C. Internazionale Prof. Filippo Marino a San Giovanni Rotondo (FG) per onorare la memoria di San Padre Pio >.

Il prof. Filippo Marino e la sua gentile consorte in visita in quel di San Giovanni Rotondo (FG) con un clima assai “caloroso” (in tutti i sensi).

Nei giorni scorsi, anche per poter degnamente ricordare il XX Anniversario dalla Beatificazione di San Pio da Pietralcina, il Presidente nazionale della Democrazia Cristiana italiana (così come eletto dal XXIII Congresso nazionale della D.C. svoltosi a Roma nel luglio del 2017)  e Presidente della D.C. Internazionale, Prof. Filippo Marino (Gioia Tauro/provincia di Reggio Calabria), ha fatto visita – assieme alla sua gentile consorte a San Giovanni Rotondo (celebre località in provincia di Foggia)

San Pio da Pietralcina

La visita è stata fatta – ovviamente – ai luoghi indissolubilmente legati alla memoria del cosiddetto “Santo del Gargano”.

Un tanto – come suolsi dire – è avvenuto in forma strettamente privata, ma ha comunque offerti tanti momenti estremamente significativi.

Momenti che permettono anche a noi, sia pur da remoto, di fare memoria del Santo con le stimmate, il quale – in questi giorni – è stato degnamente ricordato dai milioni di fedeli che a lui sono estremamente affezionati e che da lui traggono ispirazione per condurre una vita cristiana il più possibile devota ed impegnata.

Val la pena di ricordare brevemente che Padre Pio, Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, nacque a Pietralcina (in provincia di Benevento) il 25 maggio 1887, da Grazio Forgione  e da Maria Giuseppina De Nunzio, piccoli proprietari terrieri, che lo battezzarono con il nome di Francesco.

Ricevette in famiglia ed in parrochcia una educazione squisitamente religiosa, ed all’età di circa dieci anni, espresse il desiderio di farsi frate.

Fin dall’età di cinque anni, ha raccontato il suo Direttore Spirituale, Francesco aveva iniziato ad avere le sue prima estasi e ad infliggersi le prime penitenze corporali, desiderando consacrarsi totalmente a Dio.

Nel 1903, all’età di 16 anni, entrò nel noviziato dei cappuccini a Moncave, assumendo – terminato l’anno di prova – il nome di fra Pio.

Dopo sei anni di studi, compiuti in vari conventi, e tra continui ritorni al suo paese per motivi di salute, il 10 agosto del 1910 Padre Pio veniva ordinato sacerdote nel Duomo di Benevento.

Appena un mese dopo, nella campagna di Piano Romana, a Pietralcina, ricevette per la prima volta le stimmate, subito dopo scomparse – almeno visibilmente – a motivo delle sue preghiere.

Nel 1916 fu inviato a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, sul promontorio del Gargano.

Il 20 settembre 1918 Padre Pio ricevette

definitivamente il dono delle stimmate: cinque ferite sanguinanti simile a quelle del Crocifisso. Due alle mani, due ai piedi, una al costato.

Da qui iniziò per Padre Pio una “Via Crucis” di cui tutti abbiamo molto sentito parlare.

Confessore eccezionale e forgiatore di anime, Padre Pio pregava molto ed esortava a pregare.

Dalla sua guida spirituale nacquero centinaia di Gruppi di preghiera intitolati a Padre Pio e che si diffusero rapidamente  in tutto il mondo

Contemporaneamente si inizò la costruzione della Casa Sollievo della Sofferenza, grazie all’aiuto di tanti fedeli.

Con il tempo, questo Ospedale, è poi diventato una vera e propria città ospedaliera.

Il 23 settembre 1968 Padre Pio morì a San Giovanni Rotondo all’età di 81 anni.

Papa Giovanni Paolo II in preghiera alla tomba di Padre Pio

La sera prima , durante la celebrazione della Sua ultima Messa, le stimmate misteriosamente sparirono, dopo cinquat’anni esatti da quando le aveva ricevute.

Il processo di beatificazione di Padre Pio il 20 marzo 1983 a Manfredonia e si chiuse il 21 gennaio 1990.

Il 18 dicembre 1997 Papa Giovanni Paolo II proclamò Padre Pio “Venerabile”.

Il 2 maggio 1999 si è tenuta – in Piazza San Pietro, a Roma – la beatificazione di Padre Pio ed il 16 giugno 2022 la Chiesa lo proclamò Santo.

La tomba di Padre Pio è visitata mediamente da ventimila persone al giorno.

Sono oltre 7 milioni i fedeli che si recano ogni anno a San Giovanni Rotondo.

Padre Pio ha confessato in vita oltre 1 milione e duecentomila persone.

Nel mondo i Gruppi di preghiera di Padre Pio sono 2.156, di cui 1.500 in Italia.

 

**********************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

**********************************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments