LA DEMOCRAZIA CRISTIANA DEL PIEMONTE AL LAVORO PER UNA INIZIATIVA DI LEGGE POPOLARE VOLTA ALLA TUTELA DELLE PRODUZIONI ORTICOLE LOCALI RIFERITE AL TERRITORIO DI COLTIVAZIONE

LA DEMOCRAZIA CRISTIANA DEL PIEMONTE AL LAVORO PER UNA INIZIATIVA DI LEGGE POPOLARE VOLTA ALLA TUTELA DELLE PRODUZIONI ORTICOLE LOCALI RIFERITE AL TERRITORIO DI COLTIVAZIONE
Giacomo Giovanni Talpone

A cura di Dott. GIACOMO GIOVANNI TALPONE (Alessandria)

giacomo.giovanni.talpone@dconline.info * Cell. 329-9095722 *

Segretario Organizzativo regionale della Democrazia Cristiana della regione Piemonte

Segretario Organizzativo prov.le della Democrazia Cristiana della provincia di Alessandria

Componente del Consiglio nazionale e della Direzione della Democrazia Cristiana italiana

Editorialista de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana

< LA DEMOCRAZIA CRISTIANA DEL PIEMONTE AL LAVORO PER UNA INIZIATIVA DI LEGGE POPOLARE VOLTA ALLA TUTELA DELLE PRODUZIONI ORTICOLE LOCALI RIFERITE AL TERRITORIO DI COLTIVAZIONE >.

Nei giorni scorsi ha avuto luogo – presso la tenuta “Pico Maccario” – in Provincia di Alessandria, un incontro tra l’Assessore regionale all’Agricoltura della Regione Piemonte Dott. Marco Protopapa ed una delegazione provinciale della Democrazia Cristiana alessandrina guidata dal Segretario Provinciale di Alessandria per le Politiche ambientali ed energetiche dott. Paolo Bobbio.

Presente anche il Segretario Organizzativo regionale della D.C. del Piemonte e Valle d’Aosta e Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana di Alessandria Dott. Giacomo Giovanni Talpone.

Paolo Bobbio, Marco Protopapa e Giacomo Talpone

L’incontro ha fornito anche l’occasione per presentare all’illustre ospite le idee programmatiche della Democrazia Cristiana per quanto concerne il settore agricolo.

La Democrazia Cristiana sarà depositaria in Piemonte di una iniziativa di “legge popolare” volta alla tutela e valorizzazione delle “produzioni orticole locali riferite al territorio di coltivazione”.

Attraverso questa proposta legislativa si vuole andare a promuovere le varietà autoctone, ma anche i vari territori comunali di appartenenza del Piemonte.

Sarà così possibile valorizzare e garantire la continuità di coltivazione di specie orticole che purtroppo corrono attualmente gravissimi rischi e sono in via di estinzione.

La proposta di cui trattasi – a cui ovviamente è possibile ancora apportare modifiche e migliorie nella prossima legislatura – ha trovato massima condivisione.

Prossima legislatura per la quale si andrà presto al voto ossia – come noto in data 8 e 9 giugno 2024.

E va rimarcato a tal proposito che a detta consultazione elettorale vi sarà  anche la partecipazione di candidati indipendenti della Democrazia Cristiana che saranno nelle liste della coalizione < LIBERTA’ >.

Alla coalizione < LIBERTA’ > – secondo le indicazioni anche della Segreteria politica nazionale della D.C. – va il sostegno di iscritti, amici e sostenitori della Democrazia Cristiana che vengono calorosamente invitati ad assicurare il proprio sostegno ed il proprio voto.

 

*******************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

*******************************************************************************

2 1 vote
Article Rating
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Nicola
14 giorni fa

Una cosa seria, da levarsi il cappello, tanta stima buona D.C.

Giordana Di Giacomo
14 giorni fa

Condivido l’iniziativa, l’agricoltura va incentivata, possiamo importare prodotti agricoli che non riusciamo a produrre. Se in Italia dal sud al nord si coltivasser tutto il terreno agricolo, l’economia farebbe un balzo in avanti enorme.