In questa bruttissima fase la corresponsabilità richiede coerenza !

In questa  bruttissima fase la corresponsabilità richiede coerenza !

 

Alessandro Cappelli

A cura di Alessandro Cappelli, responsabile provinciale Dipartimento sport della Democrazia Cristiana di Ascoli Piceno.

alessandro.cappelli@dconline.info * cell. 327-5741079 

In questa bruttissima fase la corresponsabilità richiede coerenza !

In questa bruttissima fase abbiamo assistito a gravi episodi di intolleranza sociale senza fondamento nei confronti dei ragazzi, degli sportivi amatoriali che rispettano le regole, a chi si muove per necessità.

Nel mese di  marzo appendevamo nei balconi gli arcobaleni e nei social appariva costantemente la frase o meglio l’hashtag che veniva postato spessissimo.

< #andrátuttobene > era scritto !

Peró già dal mese di giugno, pian piano ce ne eravamo dimenticati di tutti quei buoni propositi e iniziavano gli episodi di intolleranza social.

Nei social infatti vengono postate foto di indignazione, si accendono liti e  le generazioni più giovani vengono menzionate vergognosamente quali “untori” da chi solo anagraficamente è adulto e si è improvvisato sceriffo.

In questa fase peró, dovremmo ricordare a  tutti questi improvvisati sceriffi di continuare ad esserlo anche quando dovessero malauguratamente trovarsi ad assistere  a episodi di violenza sulle donne, a casi di bullismo su fasce deboli, allo spaccio di stupefacenti ecc….

In quel caso saranno effettivamente cittadini attivi.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments