LA BELLEZZA DELLA CREAZIONE.

LA BELLEZZA DELLA CREAZIONE.

LA BELLEZZA DELLA CREAZIONE.

Necessario per vivere ancora, è necessario uscire dalla triste realtà viviamo e liberarci nel bello del creato.

Fantastichiamo nell’amore, un” fumo levato col fiato dei sospiri; purgato, è fuoco scintillante negli occhi degli amanti; turbato, un mare alimentato dalle loro lacrime. Che altro è esso? Una follia discreta quanto mai, fiele che strangola e dolcezza che sana”.

Una citazione agrodolce, tra poeti e letterati che hanno parlato di uno degli argomenti più difficili: l’amore.

Shakespeare la utilizza come di fronte a un quadro di un artista. Riusciamo a cogliere la bellezza solo rimanendo a una debita distanza, altrimenti lo sguardo si perde in una superficie variegata di colori che non esprimono più alcuna forma.

Nel rapporto tra l’uomo e Dio vale la stessa reciprocità: nella bellezza lo contempliamo, lo veneriamo come Signore, partecipiamo allo splendore della sua creazione; ma è nell’amore che entriamo in una comunione profonda con Lui, che lo facciamo diventare parte di noi stessi nel suo Spirito.

È la bellezza nascosta e sfuggevole che don Mazzolari chiamava “la bellezza delle anime”.

In questo senso, è apparentata al “vero”, che è poi il divino. “Il bello è lo splendore del vero”, scriveva Platone.

La sapienza è anch’essa desiderabile, però come strumento di nostra elevazione, di avvicinamento a Dio.

Diamo importanza alla sera per non sprecarla; essa è benigna, è tenera, è discreta.

Prima di andare a letto c’è nell’aria voglia di calore, di affetto, di stringersi assieme.

La notte incombe e fa paura: si desidera molto qualcuno che ci tenga per la mano.

La tenerezza è cosa buona come il tono della voce ha sfumature amplissime per comunicare mille sentimenti: amore, passione, gioia, dolcezza, delusione, speranza, coraggio….

Per questo la tenerezza è da considerarsi come un’ottima strategia per innaffiare le radici del nostro benessere.

Mentre l’ urlo è proprio la sponda opposta della tenerezza.

La realtà in cui viviamo immersi, infatti, è sempre più incerta, fluida, mutevole da non darci individuare dei punti fermi a partire dai quali poterci orientare nel mondo.

Bisogna essere capaci gettare un’ancora abbastanza pesante da riuscire a fare presa anche nei fondali sabbiosi delle complessità e nel contempo, nuotare controcorrente per riuscire aprirci un varco nell’ insostenibile mondo di questo attuale degrado.

Franco Capanna – sindacalista Teramo * franco.capanna@ilpopolo.news

23 Responses to "LA BELLEZZA DELLA CREAZIONE."

  1. Franco Capanna   28 Aprile 2020 il 11:27

    Vivi ringraziamenti al dottor Angelo Sandri per diffusione mio elaborato e sue splendide foto del creato.
    Per alleggerire le tensioni e un ritorno a Dio Cratore nello splendore della Sua opera che magnifica ,eterna.

  2. Amici e sindacalisti   28 Aprile 2020 il 13:18

    Una finestra toccante sul mondo creato : bravissimo come sempre Franco Capanna.
    Amici e sindacalisti.

  3. Angela Bonofiglio,Bergamo.   28 Aprile 2020 il 13:21

    Bravo Franco questo scritto molto romantico l amore che vive tra due anime innamorate e lo splendore della vita quando si ama anche lontani il nostro Gesù il simbolo della amore

  4. Costantino Australia   28 Aprile 2020 il 14:55

    Bravo Franco, e sempre una gioia leggere i tuoi articoli, perche il tuo animo e pieno di un amore sincero ed e con amore che si puo vivere in una dimensione superiore

  5. Prof. De Blasio   28 Aprile 2020 il 19:05

    Franco credotu sia un ottimo scrittore davvero eccellente.

  6. Claustrali di Roma centro   28 Aprile 2020 il 20:51

    Struggente .

  7. Anna Francis   29 Aprile 2020 il 00:14

    Tra tante cose brutte uno scritto bello che fa bene

  8. Una suora   29 Aprile 2020 il 05:28

    La migliore risposta al cedimento umani verso il peccato.

  9. Mary,,Linda .London   29 Aprile 2020 il 05:52

    Bellissimo,suggestivo, unico Franco Capanna

  10. Nonna Adelina   29 Aprile 2020 il 06:30

    La creazione devastata dalla violenza e stupidità umana

  11. Prof.ssa Alice Monti   29 Aprile 2020 il 11:32

    Sublime

  12. Sara. Mi   29 Aprile 2020 il 14:03

    … . Una ancora pesante da fare presa anche sui fondali sabbiosi…..
    Che dire grande che scrivi queste cose stupende
    Sara , Teramo.

  13. Adina ,Foggia   29 Aprile 2020 il 20:45

    Il genere umano ha distrutto la perfezione.

  14. Eva   30 Aprile 2020 il 01:05

    Semplicemente bellissimo!

  15. Cristina, Rovigo   30 Aprile 2020 il 03:01

    Dio ti darà merito Franco.

  16. Annette   30 Aprile 2020 il 11:47

    Come scrivoi da favola franco

  17. Claustrale.   30 Aprile 2020 il 17:10

    Un bello spazio di conforto .

  18. Vincenzo   30 Aprile 2020 il 20:13

    Bisogna sapere scrivere per certi risultati e io ho solo le ekementari

  19. Claustrali Vsitandine .   1 Maggio 2020 il 06:44

    Grazie Franco di testo ottimo e foto suggestive.

  20. Mattia, Salerno   1 Maggio 2020 il 12:18

    Tutto era bello ma l’ uomo capace del disastro.

  21. Anonimo   2 Maggio 2020 il 14:25

    Anche il Papa ieri ha parlato della bellezza della creazione. Bravo lo hai anticipato.

  22. Luna   3 Maggio 2020 il 03:48

    Bellissimo e commovente.
    Che programmi avete di preciso x la cura del creato?

  23. Franco Capanna   11 Maggio 2020 il 00:17

    Gent.ma Luna ,cura del creato ?????????
    Lo scritto è mio personale no pluralizzare né sarcasmo fuori luogo, grazie.
    …..Cmq poco elegante, per limitarmi, buttare due parole al vetriolo su scritto che declama la bellezza della creazione e nessuna pretesa di terapia da parte dello scrivente.
    Se hai qualche problema non sono la tua cura Franco Capanna sindacalista.