LA BANDIERA DELLO SCUDOCROCIATO GARRISCE NUOVAMENTE AL VENTO IN QUEL DI ARDEA, IMPORTANTE COMUNE DELLA PROVINCIA DI ROMA

LA BANDIERA DELLO SCUDOCROCIATO GARRISCE NUOVAMENTE AL VENTO IN QUEL DI ARDEA, IMPORTANTE COMUNE DELLA PROVINCIA DI ROMA

A cura di Comm. Rodolfo Concordia (Roma Capitale)

rodolfo.concordia@dconline.info * cell. 335-7709516

Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Segretario politico regionale della D.C. del Lazio

e di Dott. Angelo Sandri (Cervignano del Friuli/UD)

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< LA BANDIERA DELLO SCUDOCROCIATO GARRISCE NUOVAMENTE AL VENTO IN QUEL DI ARDEA, IMPORTANTE COMUNE DELLA PROVINCIA DI ROMA >. 

La bandiera dello scudocrociato dunque garrisce nuovamente al vento in quel di Ardea, importante Comune della provincia di Roma, chiamato al voto il prossimo 12 giugno 2022 per l’elezione del Sindaco ed il rinnovo del Consiglio comunale della città.

E questo fatto non può che rallegrare gli animi dei democratici cristiana che vedono di nuovo scendere in campo la Democrazia Cristiana impegnata a proseguire ancor oggi nel contribuire al Bene Comune e del progresso sociale e civile delle comunità nelle quali ha la possibilità di poter operare.

Il Segretario della Democrazia Cristiana di Ardea Geom. Simone Erriu

Voremmo soffermarci più diffusamente sul < PROGRAMMA ELETTORALE > che la coalizione di cui anche la Democrazia Cristiana fa parte e che sostiene il candidato Sindaco nelle elezioni amministrative del prossimo 12 giugno 2022

PROGRAMMAZIONE è la parola chiave dell’operare di una Pubblica Amministrazione ed è la sola strada che può condurre a dei risultati stabili, condivisi e validi per tutti.

Un percorso virtuoso dove la visione di insieme era, è e sarà al centro delle scelte di questa Amministrazione in coalizione con nuove forze politiche.

Dobbiamo pensare ad un’Ardea del futuro dove modelli virtuosi di economia, sostenibilità e benessere possano essere alla portata di tutti.

Bisogna ricostruire l’Ardea che vogliamo, una Città a misura d’uomo dove nessuno deve rimanere indietro e per questo il primo punto, oltre al ripristino dei servizi e di nuove opere pubbliche, ci saranno le Politiche Sociali che rappresentano il biglietto da visita di una città.

La capolista della Democrazia Cristiana ad Ardea Annie De Gasperi

Vi è l’intenzione di coinvolgere tutte le Istituzioni della città in una cabina di regia che formuli in primo luogo obiettivi di medio e lungo periodo su ogni tema collegato (es. ambiente, energia, trasporti, turismo, qualità di vita, filiera agro-alimentare, valorizzazione immobiliare) e le conseguenti opportunità di lavoro.

Verranno istituiti dei tavoli di confronto, dove si dovranno formulare i piani attuativi, le strategie di marketing territoriale e le modalità di finanziamento (privati, crowd-funding, fondi nazionali ed europei) coinvolgendo anche gli enti sovraordinati, attività imprescindibile per attuare politiche di “governance” virtuose.

Il candidato Sindaco ad Ardea Lucio Zito

Bisogna dare centralità alla dignità e al rispetto della persona, rilanciando i servizi sociali, le attività giovanili e le pari opportunità, promuovendo le politiche di coesione ed inclusione sociale da troppo tempo dimenticate.

Si è lavorato lavorato per la ricerca ed ottenimento dell’equilibrio finanziario, della semplicità e concretezza, della individuazione dei reali bisogni, del rispetto della legalità e della lotta contro le mafie.

Sono stati ascoltati ed ora si deve porre attenzione ai bisogni individuati, stabilendo dei legami concreti tra domanda ed assunzioni di responsabilità.

Il candidato Sindaco Lucio Zito ed il Segretario della D.C. di Ardea Simone Erriu

E’ necessario stabilire e continuare ad attuare programmi articolati di progetti di sviluppo nel settore urbano, ambientale e socio-culturale; non dimenticando il continuo rigore e rispetto delle regole con particolare riferimento alla legalità e trasparenza.

Il programma dunque si fonda su linee guida che affondano le proprie radici nella consapevolezza che Ardea, come gran parte del nostro Paese, deve, oggi più che mai, combattere una battaglia fondamentale per il suo futuro in un contesto sempre più in grave crisi sia economica che socio-culturale.

Ma non sono sufficienti i soli programmi e progetti, ma occorre continuare il cambio di mentalità e di cultura senza i quali non è possibile né il cambio di rotta e né l’affrontare le sfide che l’attuale periodo storico ci sta ponendo.

 

      *************************************************************************************** 

www.il.popolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

      *************************************************************************************** 

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments