ITALIA IN ROVINA: S’IMPONE CAMBIAMENTO !

ITALIA IN ROVINA: S’IMPONE CAMBIAMENTO !

A cura di Franco Capanna

franco.capanna@dconline.info

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

< ITALIA IN ROVINA: S’IMPONE CAMBIAMENTO ! >

L’Italia è un paese in crisi non da 4-5 anni ma possiamo parlare ormai da decenni.

E’ una crisi complessa (non solo economica) che ha prodotto prima i più bassi tassi di crescita d’Europa, poi anche la contrazione del PIL; ma è anche una crisi di valori e di capacità di immaginare l’Io Futuro.

La crisi, oltre che a toccare le tasche di tutti noi, ci ha toccato la TESTA!

 

E’ un dramma che ha frantumato il senso della parola futuro; ha minato la capacità di chi ora ha 40 anni, e quella di generazioni più giovani della mia, di immaginare il futuro.
E’ aumentato il senso di malessere, la sfiducia.
A molti manca la fiducia in se stessi, non solo quella dei mercati.

Ha detto bene Caracciolo in una videointervista di qualche giorno fa: questo Paese è diventato di NESSUNO.

Nel senso che è stato assalito da un’ondata di deresponsabilizzazione e di auto giustificazioni (è sempre “colpa di altri”, dei politici che curano i loro interessi, dello Stato che ti abbandona… è addirittura colpa del cielo se piove, manco piu’ di un “governo ladro”…).

 

Nel senso profondo di sconfitta può però metter radici anche l’indolenza, che è pure peggio. Ingiustificabile.

Molti giustificano la propria inerzia con un disco incantato: “non è possibile cambiare”, “non ci sono le condizioni”, “la politica non può fare nulla” “ io non posso fare nulla”.

Il disco incantato di chi crede di non avere più risorse per resistere a questi tempi opachi, al declino.

Che tutto sia “uguale, piatto, ineluttabile”.

E da questo qualunquismo prendono forza pure modi di fare intollerabili o nocivi per la collettività come l’evasione fiscale (120 miliardi!).

Si vive senza rispetto per il proprio Paese, per gli altri, in ultima analisi per se stessi!

 

  • E’ così che si innesca un circolo vizioso per il Paese, per il nostro welfare, per la collettività, per lo stesso stato d’animo dei cittadini, addirittura contro la nostra felicità in se.

Ci si sente in gabbia.

Autore Franco Capanna

 

*************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

*************************************************************************************

5 1 vote
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Capanna
1 mese fa

Da ieri a oggi emblematico Eurospin: sacchetto piccolo carbone da 3,50 , 7’50. Salame da 1,80 a 5’00euro e non solo questi.
Il governo assente e le famiglie piangono.