Iniziato il cammino quaresimale con l’aiuto dello Spirito Santo.

Iniziato il cammino quaresimale con l’aiuto dello Spirito Santo.

di Rosalba Caltagirone (Trapani) e di Angelo Sandri (Udine)

rosalba.caltagirone@dconline.info * segreteria.nazionale@dconline.info

www.ilpopolo.news   *  www.democraziacristianaonline.it 

Mercoledì 6 marzo 2019 abbiamo iniziato il periodo quaresimale ed esso si presta a rinvigorire la nostra fede cristiana ed i principi cristiani ai quali dichiariamo di ispirarci.

Rosalba Caltagirone

In particolare abbiamo potuto ascoltare come il Vangelo e di converso la Chiesa cattolica ci invitano – in questo periodo liturgico – ad intensificare la preghiera, il digiuno e la carità !

E’ opportuno rafforzare i nostri intendimenti con l’aiuto “speciale” dello Spirito Santo.

Vogliamo ricordare a questo proposito che lo Spirito Santo non va mai in vacanza, non prende giorni di riposo, nè di permesso. Egli è sempre al lavoro e la sua attività è incessante, sia di giorno che di notte, per tutti i 365 giorni dell’anno.

Lo Spirito Santo si comporta così perchè è Dio e ci ama talmente tanto che non fà soste, nè si prende giorni di riposo. Ci vuole infatti aiutare in ogni momento dell’anno , persino nei più insignificanti particolari ed in tutti gli istanti della nostra vita.

E sopratutto quando ci troviamo a dover camminare in mezzo ad una tempesta, di qualunque tipo essa sia.

E’ importante allora progredire quotidianamente nella conoscenza e nell’amicizia con questo <Ospite dolce dell’anima> !

Otterremo molti frutti da questo incontro quotidiano con la < Ruah >.

Ruah è un sostantivo femminile che in ebraico significa <soffio> <spirito>.

Angelo Sandri

Uno dei frutti più importanti che riceveremo da questo incontro con la Ruah sarà quello che noteremo che giorno dopo giorno lo Spirito cesserà di essere il Grande Sconosciuto, come alcuni Teologi hanno definito la Terza Persona della Santissima Trinità , constatando quanto poco lo Spirito Santo sia conosciuto ed amato anche da parte di molti cattolici.

Se invece hai già ricevuto la grazia di sperimentare la sua presenza viva, presenza che dimora e si muove in te, allora percepirai la gioia di stare con Lui e ti rallegrerai  della sua unzione e riconoscerai in quale misura Egli desidera elargirti nuove e molteplici grazie.

In realtà lo Spirito di Dio dispone di un tesoro infinito di doni e di carismi e ogni giorno vuole farci dono di una delle sue preziose perle spirituali affinchè possiamo continuamente rendere sempre più bella la nostra vita e – attraverso noi – la vita di altre persone.

di Rosalba Caltagirone (Trapani) e di Angelo Sandri (Udine)

rosalba.caltagirone@dconline.info * segreteria.nazionale@dconline.info

www.ilpopolo.news   *  www.democraziacristianaonline.it 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments