IL MOVIMENTO GIOVANILE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA CRITICA LA SCARSA CAPACITÀ DI INTERVENTO NELLA POLITICA ITALIANA

IL MOVIMENTO GIOVANILE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA CRITICA LA SCARSA CAPACITÀ DI INTERVENTO NELLA POLITICA ITALIANA

A cura di ANDREA TURCO (Roma) * andrea.turco@dconleine.info * cell. 351-6401374 * Segretario naz.le Vicario Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana

Andrea Turco (Roma)

e di VALENTINA MANCINELLI (Perugia) * valentina.mancinelli@dconline.info * cell. 346-0126040

Segretario naz.le Mov. Giovanile Democrazia Cristiana

Pagina facebook della Democrazia Cristiana

< DemocraziaCristianaOnline >

< IL MOVIMENTO GIOVANILE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA CRITICA LA SCARSA CAPACITÀ DI INTERVENTO NELLA POLITICA ITALIANA >

 

Valentina Mancinelli

In questi giorni il Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana, attraverso una azione coordinata, è intervenuto per dare informazioni e pareri nei riguardi della emergenza COVID-19, emergenza che si è ormai trasformata in pandemia mondiale.

Mariateresa Monorchio

Quello che oggi andremo ad analizzare è l’intervento graduale della politica di governo (e da parte della opposizione).

L’incapacità politica attuale ci attanaglia in un clima di stallo e di incertezza, poiché nessuno sia che si tratti di forze dell’opposizione o che si tratti di forze politiche che sostengono il Governo, è riuscito ad imporre una politica incisiva, coordinata, trasparente, che avrebbe consentito di aggiungere al termine politica la “P” maiuscola, ma soprattutto limitando fortemente il numero di contagiati e di morti nel nostro beneamato Paese.

Priscilla Abrantes (Chieti)

Ecco che si ripete il doloroso ricordo per la mancanza dei grandi politici del passato, indipendentemente dalla area di provenienza!

Nicole Belfanti (Verona)

Ecco perché oggi, più che mai ci dichiariamo centristi!

Il centro non è una posizione geometrica, bensì una posizione che consente di fare da ago di bilancia ad una politica composta da estremismi opposti.

La posizione di equidistanza dalla sinistra massimalista e dalla dastra estremista, darà vita al futuro della politica italiana.

Angela Palma Esposito

E’ stato recentemente lanciato dal Dipartimento nazionale della Comunicazione della Democrazia Cristiana l’astag: < #FACCIAMOGRANDELITALIA >

Giorgio Pujia (Milano)

Anche il Movimento giovanile della Democrazia Cristiana intende impegnarsi seriamente su questo versante, rendendolo davvero concreto !

Non vogliamo limitarci a criticare, bensì vogliamo a costruire un dialogo con tutti gli italiani, più giovani e meno giovani, che credono fortemente errata la politica dell’attuale Governo (lenta, inconcludente e scellerata).

Giovanni Lacognata (Gorizia)

Ma anche la politica di opposizione fa un po’ acqua da tutte le parti, specie quando viene fatta solo ed esclusivamente con un metodo che possiamo definire simil “SPOT” da campagna elettorale.

Celestino Pio Caiazza

Viene così meno purtroppo quel codice deontologico politico che tutti dovremmo avere ben presente, cercando di rispettarlo sempre.

In esso al primo posto vi è indubbiamente il cosiddetto < Bene Comune >, avendo soprattutto riguardo al welfare ed alla  salvaguardia della Nazione in cui tutti noi stiamo operando..

Andrea Petricca (L’Aquila)

A fronte di questi FATTI, che segneranno la Storia del nostro futuro rinnoviamo – ancora una volta ed in maniera pressante – l’invito a tutti ad intraprendere ogni sforzo possibile per poter addivenire alla più ampia unità politica possibile della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

E’ questa ormai una assoluta necessità e tutti dobbiamo collaborare per poter rilanciare – sia sul piano politico che organizzativo – un partito dello scudocrociato che sia davvero estremamente unitario, forte e coeso !

Vogliamo allora concludere riprendendo le famose parole del più grande ed insigne Statista del 1900 ossia l’indimenticato Alcide De Gasperi, terminando così il nostro intervento con una sua celebre frase.

     < Solo se UNITI saremo FORTI; se saremo forti saremo LIBERI ! >

 

A cura di ANDREA TURCO (Roma) * andrea.turco@dconleine.info * cell. 351-6401374 * Segretario naz.le Vicario Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana

e di VALENTINA MANCINELLI (Perugia) * valentina.mancinelli@dconline.info * cell. 346-0126040 * Segretario naz.le Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana

Pagina facebook della Democrazia Cristiana < DemocraziaCristianaOnline >

**************************************************************

< IL POPOLO > della DEMOCRAZIA CRISTIANA * Direttore Resp. ANGELO SANDRI *

mail: segreteria.nazionale@dconline.info

* Cell. 342-9581945 * 342-1876463 

Direzione e Redazione – Via Giovanni Giolitti num. 335 – cap. 00185 – ROMA

Periodico registrato presso il Tribunale di Bolzano al num. 13/2004 in data 22/11/2004

0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Valentina
3 anni fa

Spett. le Movimento Giovanile Democrazia Cristiana,

Egr. Andrea Turco,

Concordo in modo particolare riguardo la frase: ‘Il centro è una posizione che consente di fare da ago di bilancia ad una politica composta da estremismi opposti.;
‘La posizione di equidistanza dalla sinistra massimalista e dalla destra estremista, darà vita al futuro della politica italiana.’
La motivazione per aver scelto queste frasi è perché ritengo che all’interno di esse vi sia un fondo di verità sostanziale che esige che venga vissuta, accettata ed affrontata in un cammino insieme, non divisi. La situazione politica attuale in Italia è complessa e prevede che ciò che a livello sanitario all’interno del sistema nazionale stiamo affrontando sia a tutti i livelli catalogata come Epidemia, se non addirittura una Pandemia; a mio parere stiamo affrontando una grave crisi in primo luogo all’interno dell’area della sanità, la produttività di lavoro, l’economia, il settore dello sport e del turismo. Occorre molto coraggio in questo momento.
Spiego meglio: Questo non è il momento più opportuno per indietreggiare, evitare il confronto, seppur a distanza. La politica è necessitata di interventi strutturali ora più che mai, sulla base dei valori di legalità, corrette norme educativa che si trovino alla base del buon vivere civico ancora prima dell’entrata in vigore del DMPC. Siamo chiamati doverosamente a supportare la politica che mette al centro ‘Il cristiano’, nei giorni della vita sulla terra ed offrire uno speciale contribuito di collaborazione per rivalutare le migliori prospettive che la società è ancora in grado e può concretamente offrirci grazie anche al nostro impegno.
Sono molti gli aspetti che andrebbero accuratamente valutati al fine di operare nelle fasi di miglioramento per la società molto provata dalle avversità quotidiane da un lato, molto impegnata a produrre beni di servizio non a tutti i cittadini di facile portata, dunque accessibili. A mio parere è ciò che rende la facciata di spessore più dura del previsto; i cittadini non si rispecchiano in un quadro politico distante dalla realtà della vita della gente comune. Occorre impegno e capacità di sapere fronteggiare i temi che è necessario affrontati attraverso un percorso di preparazione che mi auguro tutti i componenti del MGDC desiderino affrontare in un percorso di unione.
Attualmente tutte le fasce d’età necessitano di ricevere una direttiva guida che li sappia orientare e non disperdere; perciò se ci accorgiamo che ciò stia avvenendo effettivamente è molto importante schierarsi dalla parte di coloro che non hanno i mezzi per difendersi.
Dovremmo addirittura farci da portavoce, mettere la nostra vita al servizio della cittadinanza per offrire i mezzi individualmente utili alla realizzazione di ciò. Sono pienamente d’accordo a combattere gli estremismi, generati da ogni luogo e da ogni parte in particolare, di ciò che pone i propri interessi al primo posto.
I desideri del nostro cuore siano “Il bene comune”, la ricerca dei Valori, la Resistenza verso ciò che ostacola il proprio cammino personale e quello che renda la condivisione con gli altri attuabile e realizzabile questo percorso, utile, essenziale, importante, principale, discreto, prezioso.
Buona serata

Andrea Turco
3 anni fa

Condividiamo le stesse idee atte alla crescita e alla indipendenza del mondo giovanile.

Ci spenderemo affinché questo percorso realizzi le aspettative del Movimento e sia esemplare per le generazioni future e quelle attuali.

A. T.