Il messaggio forte e chiaro dalla D.C. della Lombardia: è necessario rilanciare la presenza della Democrazia Cristiana su tutto il territorio nazionaleper poter fare grande l’Italia !

Il messaggio forte e chiaro dalla D.C. della Lombardia: è necessario rilanciare la presenza della Democrazia Cristiana su tutto il territorio nazionaleper poter fare grande l’Italia !

 

Ha suscitato tanti e favorevoli commenti la riunione della Democrazia Cristiana della Lombardia che si è svolta venerdì scorso (29 maggio 2020) in video conferenza,  aperta a tutti coloro che – sia vertici Nazionali oppure di altre regioni – hanno voluto onorarci della loro presenza.

Il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Angelo Sandri ha aperto i lavori della riunione con il suo saluto, sottolineando l’importanza dei nuovi metodi di comunicazione, i quali riescono ad avvicinare le persone dislocate sul territorio nazionale, azzerando le distanze tra le persone.

Angelo Sandri ha rimarcato con forza la grande importanza mediatica dei nuovi moderni sistemi di comunicazione.

Essi potranno dare senz’altro un grande aiuto al progetto di rilancio politico ed organizzativo della Democrazia Cristiana in Italia.

Il Segretario Politico Nazionale della D.C. ha inoltre voluto ringraziare tutti coloro che si sono collegati e che comunque stanno fattivamente collaborando con il partito dello scudocrociato, per il loro impegno in ogni settore loro affidato, e soprattutto per la voglia di costruire una Democrazia Cristiana che senza tralasciare i suoi valori fondanti si riproponga con contenuti attuali e concreti.

Una Democrazia Cristiana fortemente ancorata alla Dottrina Sociale della Chiesa e con una grande attenzione al creato, sviluppando un amore “civile” per quanto ci circonda.

Una Democrazia Cristiana che – in estrema sintesi – sia attenta a tutto quanto accade intorno a noi, proponendo soluzioni tese sempre e comunque al Bene Comune.

Sono intervenuti anche numerosi altri dirigenti nazionali della Democrazia Cristiana e che con i loro interventi hanno rimarcato alcune punti fondamentali interni al partito stesso.

Clara Funiciello (Taranto), Vice-Segretario politico nazionale e Coordinatore nazionale dei Dipartimenti e dei programmi della Democrazia Cristiana, ha indicato il tesseramento alla D.C. come espressione di volontà fattiva e tangibile di adesione al progetto della Democrazia Cristiana, nonchè anche di supporto alle finanze dello stesso partito.

Clara Funiciello (Taranto)

E’ stato anche rimarcato come ora, con un semplice clic, sia possibile tesserarsi alla Democrazia Cristiana in maniera molto facile e semplice, direttamente dal sito Internet ufficiale del partito di cui all’indirizzo web www.democraziacristianaonline.it .

Ed anche questo è frutto dell’applicazione, all’interno della Democrazia Cristiana, delle nuove tecnologie.

Giovanni Monorchio (Macerata)

Il Geom. Giovanni Monorchio (Macerata), Vice-Presidente della D.C. internazionale e Presidente Vicario del Comitato giuridico e per le garanzie statutarie della D.C., ha sottolineato come sia importante il supporto – anche a livello locale – da parte di tutta la dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana.

Un supporto praticamente indispensabile e che possa permettere la realizzazione di un numero sempre maggiore di iniziative della Democrazia Cristiana sul territorio.

 

Gabriella SAtrizzi (Ancona)

 

Un partito, come ha ben sottolineato il Vice-Segretario politico nazionale Gabriella Strizzi (Ancona),  abbia  ben presente ciò che si sta mettendo in atto in Italia e nel mondo, ossia un piano che vuole opprimere e schiacciare i popoli.

Compito fondamentale della Democrazia Cristiana deve essere dunque quello di contrastare quest’azione scellerata, ponendosi con la sua azione al centro del sistema politico e come autentico partito popolare e sovranista (nel senso buono del termine).

Anche Valerio Pradal (Venezia), Segretario naz.le del Dipartimento  <Immagine e Marketing > e Vice-Segretario elettorale nazionale della Democrazia Cristiana ha rimarcato che è questo il momento giusto per portare avanti idee nuove, ponendo inoltre la dovuta attenzione ai diritti civili e costituzionali che devono essere considerati “conditio sine qua non”.

Valerio Pradal (Venezia)

E’ compito di ciascuno portare le persone ad una conoscenza dell’unica area di centro mai esistita, di proporre e trovare soluzioni, ma anche tradurle in risultati.

E’ quindi necessario iniziare a parlare al presente con uno sguardo al futuro e promuovere manifestazioni e presenze televisive al fine di farci conoscere di più e dire agli italiani che noi ci siamo.

L’apertura ai giovani è quanto mai necessaria e tutti dobbiamo essere il sostegno peril nostro Segretario Nazionale nel creare una classe dirigente giovane  che sappia attingere dall’esperienza e dalla saggezza dei meno giovani. La Democrazia Cristiana dovrà essere per tutti la roccia che racchiude e sulla quale far valere i propri ideali.

Federico Ricci (Bologna)

E’ quindi necessaria anche una penetrazione nel tessuto sociale anche a livello locale, puntando su nuovi amministratori volenterosi e pieni di energie come il Dott. Federico Ricci, eletto a Minerbio (BO) e di recente nominato Segretario Organizzativo prov.le della Democrazia Cristiana in provincia di Bologna.

Nel corso del dibattito sono stati toccati vari argomenti come la necessità della riforma della Giustizia e della Magistratura, ma con sguardo attento a vari altri temi: dall’economia, all’edilizia; dal commercio ed attività produttive allo sviluppo delle professioni.

Infine, ma non per ultima, è intervenuta la nostra Segretaria organizzativa della Democrazia Cristiana Lombardia (nonchè Segretario nazionale del Movimento femminile e per le Pari Opportunità e Vice-Segretario naz.le del Dip. Comunicazione della D.C.) Katya Omes(Milano) che ha spiegato i motivi fondamentalI di questa videoconferenza.

Katya Omes (Milano)

Infatti questo tentativo, direi ben riuscito, aveva lo scopo di fornire a tutti i partecipanti una visione concreta degli attuali Componenti della Democrazia Cristiana Lombarda. Si voleva dare un aggiornamento a tutti i presenti circa la nostra presenza sul territorio, ricordando che di video conferenze (e di riunioni) ce ne saranno tante altre, sia a livello nazionale,che territoriale.

E con varie riunioni a livello regionale si vuole contribuire alla stesura dei programmi territoriali e che andranno a comporre – nel loro insieme – il programma nazionale del Partito.

Ringraziamo tutti, veramente tutti, per i  fattivi interventi svolti. Ringraziamo coloro che hanno portato anche un semplice saluto ma che ci hanno fatto sentire una famiglia, una grande famiglia che sta indubbiamente crescendo e sicuramente crescerà ancora di più.

Rodolfo Concordia (Roma)

Grazie al nostro Segretario Nazionale Angelo Sandri per la tenacia, la forza, la determinazione nel voler riportare e ridare alla Nazione un partito importante colmo di valori come la Democrazia Cristiana. Ggrazie per l’attenzione che ha per tutti, ma anche per ciascuno in particolare.

Ringraziamo Valerio Pradal che ha svolto la funzione di moderatore e che sta facendo un grande lavoro per l’Immagine e il Marketing del partito. Al nostro Alberto Zara che in pochi minuti ci ha aiutato a ripiristinare la videoconferenza dopo l’interruzione di corrente. Grazie a Katya Omes per avermi coinvolto in questa avventura ed a Clara Funiciello che è una vera forza della natura.

Non voglio tralasciare nessuno e quindi ancora grazie a tutti.

Sentitevi stretti in un forte abbraccio dalla Lombardia come noi ci sentiamo abbracciati e pieni di attenzione da parte di tutti Voi.

 

a cura di Geom. Angelo Pagani

angelo.pagani@dconline.info

Segretario Organizzativo regionale Vicario della Democrazia Cristiana Regione lombardia

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments