Giovanni Paolo Deidda (Democrazia Cristiana di ROMA CAPITALE): la trasparenza uno dei principi cardini di uno Stato democratico e libero !

Giovanni Paolo Deidda (Democrazia Cristiana di ROMA CAPITALE): la trasparenza uno dei principi cardini di uno Stato democratico e libero !

A cura di FERNANDO CIARROCCHI (Monteprandone / prov. Ascoli Piceno)

  fernando.ciarrocchi@dconline.info * Tel. 347-2577651

Coordinatore della redazione giornalistica de “Il Popolo” della Democrazia Cristiana.

 Responsabile nazionale dell’Agenzia Stampa “Libertas”

Vice-Segretario nazionale del Dipartimento Sviluppo-Comunicazione-Marketing” della Democrazia Cristiana 

Editorialista del ” Il Popolo” della Democrazia Cristiana

< Giovanni Paolo Deidda (Democrazia Cristiana di ROMA CAPITALE): la trasparenza uno dei principi cardini di uno Stato democratico e libero ! >

Giovanni Paolo Deidda (Roma)

Da  Giovanni Paolo Deidda (di Roma Capitale -, Responsabile della Democrazia Cristiana Internazionale per i rapporti con la Unione Europea; Segretario nazionale D.C. del Dip. < Attività Economico/produttive e Problematiche del Lavoro >;  Componente del Consiglio Nazionale e della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana – riceviamo e volentieri pubblichiamo una sua riflessione sul concetto di trasparenza in un sistema democratico

<< Quando ero più giovane e vedevo in TV i politici, mi fermavo a sentire i loro discorsi.

Erano politici di spessore, persone di cultura, con preparazione  politica: persone che sapevano cosa fare perché erano consapevoli  che c’era una nazione da far nascere e  sviluppare nel mondo le nostre arti e eccellenze.

Oggi quando raramente guardo la TV e ci sono solo loro, questi politici attuali, se così vogliamo chiamarli.

Messi lì da un sistema che sarebbe perfino possibile definirlo comico, anche se la realtà dei fatti non ci induce certo a rimanere allegri.

Sono “politici” senza né arte e ne parte; che stanno creando solo problemi; facendo solo spot pubblicitari per i loro padroni anziché  fare Politica con la P maiuscola, come si soleva dire.

Ho letto un trafiletto da cui ho appreso che stanno pensando ad una bolletta sociale per i più poveri.

Ma vorrei ricordare che molte aziende sono in ginocchio: se poi si volesse suo serio realizzare la bolletta sociale si potrebbe prendere  ad  esempio la Spagna che ha decurtato il 20% di IVA sulle bollette, la stessa osa si potrebbe fare tagliando le accise sulla benzina dato che ancora  stiamo pagando le tasse sulla guerra dell’ Etiopia.

A voler guardare un po’ il mondo ad esempio la benzina costa molto meno vedasi a isla Margherita in Venezuela: la benzina è gratis, le bollette della luce a 2 euro al mese: ovviamente il Venezuela ha un sottosuolo particolarmente ricco anche se li c’è una dittatura.

In democrazia chi crede che tutto è permesso ha una visione non proprio corretta: la trasparenza deve al primo posto: i cittadini hanno il diritto di conoscere l’accordo con la Cina, noto con la definizione “nel patto della seta” fatto da Di Maio.

Il popolo deve sapere, gli accordi devono essere pubblici e gli inciuci vanno individuati !

L’azione di ciascun politico deve principalmente essere al servizio del popolo sovrano. Questa volta faremo sentire la nostra voce le nostre ragioni, i nostri diritti.

La Democrazia Cristiana farà sentire la propria voce sempre e ovunque ad iniziare nella competizione elettorale in corso che nonostante i tempi ristretti saprà difendere i diritti della persona per uno Stato libero, democratico e cristianamente ispirato.

 

**********************************************************************************************

 

Giovanni Paolo Deidda (Roma)

giovannideidda@dconline.info * cell. 345-2440791 *

– Responsabile della Democrazia Cristiana Internazionale per i rapporti con la Unione Europea

–  Segretario nazionale D.C. Dip. attività Economico/produttive e Problematiche del Lavoro.

– Componente del Consiglio Nazionale della Democrazia Cristiana 

– Componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana 

 

**********************************************************************************************

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giordana
Giordana
9 giorni fa

Troppo tardi gli è stato dato troppo potere, ormai sono come la gramigna hanno infestato il sistema. Solo l’intervento e l’osservazione delle discipline del Grande Architetto dell’universo, solo così si può salvare l’umanità intera, rimettendo ogni cosa al posto iniziale. Ma questo rimarrà un sogno, gli umani hanno sete di potere e di soldi.