GABRIELLA FARDELLA (Roma): dobbiamo creare una collaborazione virtuosa per rendere la Democrazia Cristiana nuovamente protagonista nella vita del Paese !

GABRIELLA FARDELLA (Roma): dobbiamo creare una collaborazione virtuosa per rendere la Democrazia Cristiana nuovamente protagonista nella vita del Paese !

di GABRIELLA FARDELLA (Roma) * www.ilpopolo.news *

Volendo scrivere una lettera di insediamento, mi sembra necessario rivolgermi a tutti, ma in particolare alla Dirigenza della DEMOCRAZIA CRISTIANA alla quale va il mio ringraziamento per aver voluto affidarmi un incarico così prestigioso.
Oltre che a loro, mi preme inviare questo messaggio a tutti coloro i quali condividono il nostro stesso spirito, i nostri medesimi ideali e – sopra ogni cosa – la convinzione della riuscita nell’intento, facendosi carico dell’impegno  e migliorandolo attraverso attività che si propongano di apportare benefici allo spirito, se possibile, in misura superiore a quelli che il cibo è in grado di apportare al corpo.
È dunque in ossequio a un dovere morale che siamo chiamati ad agire in qualità di operatori sociali e non solo.
Esiste dunque una responsabilità alla quale non possiamo sottrarci, poiché custodi di uno spazio e di un tempo che da noi esigono risposte precise.
Non possiamo abdicare a questa responsabilità !
Non possiamo pensare di edificare una civiltà fondandola su un materialismo becero, su un capitalismo senza scrupoli, che vilipende ogni forma di vita, che oltraggia la natura, che offende la bellezza.
Il nostro obiettivo deve essere quello di favorire senza eccezioni lo sviluppo di una coscienza critica e di un’autodeterminazione che debbono portare ogni singolo individuo ad accettare la sfida di migliorare la qualità sostanziale della propria vita, difendendola dalle nequizie imposte da chi antepone l’interesse personale a quello collettivo.
A questo obiettivo, tuttavia, non possiamo pensare di giungere in navigazione solitaria. E’ indispensabile creare una collaborazione virtuosa tra tutti i soggetti che possono e devono favorire certi processi, attraverso il loro contributo di idee, di programmi, di azioni: mi riferisco a tutti coloro che operano incessantemente e sistematicamente sul territorio, impegnandosi in programmazioni e soluzioni continuative e non in sporadiche comparse su prosceni improvvisati, sottraendole risorse importanti, per poi tornare ad occuparsene solo per ragioni di comodo, in maniera propagandistica e strumentale.
Se avremo la capacità e la costanza di operare insieme, se insieme sapremo approntare un progetto organico, che tenga conto delle potenzialità di ognuno ponendole al servizio dell’obiettivo comune, allora sono certa che nel giro di poco tempo la DEMOCRAZIA CRISTIANA ritornerà ad essere protagonista nel panorama nazionale e potrà legittimamente aspirare a essere riconosciuta come la più grande forza politica.

GABRIELLA FARDELLA – ROMA

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Sergio martuscelli
Sergio martuscelli
4 anni fa

Persona che non smentisce lo spirito democristiano. A volte mi sorprende il suo spessore e sensibilità, a volte la invidio, bonariamente, perché esprime con parole semplici dei grandi concetti dimenticati da tempo. La Democrazia Cristiana deve essere un punto di unione ed un ago della bilancia in questo paese. Creare una collaborazione virtuosa parole ricche di un sentimento che non può che nascere dal cuore. Grazie Gabriella Fardella per avermi commosso con le tue parole, parole che non rappresentano solo il pensiero di una persons ma dovrebbero rappresentare quello di tutti.